web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Le soluzioni a zero emissioni di Mercedes-Benz Vans

Ruote ecologiche

Le soluzioni a zero emissioni di Mercedes-Benz Vans

Scritto da

Valeria Di Rosa

il 3 Maggio 2021

eVito, eSprinter, eVito Tourer ed EQV: il marchio della Stella guarda al futuro e conferma la sua leadership nella mobilità elettrica

La mobilità sostenibile esercita un impatto crescente sulle decisioni di acquisto e sul comportamento nella mobilità quotidiana dei Clienti aziendali e privati. Credendo fermamente nei vantaggi ecologici ed economici dei veicoli elettrici, Mercedes-Benz Vans ha voluto ribadire la propria leadership nella mobilità elettrica attraverso la sua nuova strategia mirata a convertire sistematicamente tutte le serie alla trazione elettrica, con l’obiettivo finale di garantire affidabilità, qualità ed ottimizzazione del costo totale di proprietà (TCO).


Ad oggi sono quattro le soluzioni che la Stella propone ai propri clienti: eVito, eSprinter, eVito Tourer ed EQV.



Mercedes-Benz eVito per il trasporto di merci refrigerate


Nel servizio di consegne nel settore eGrocery, un veicolo a emissioni locali zero rappresenta una scelta logica, soprattutto se si tiene conto che l’utilizzo tipico con percorsi giornalieri pianificabili entro un’autonomia media tra 80 e 100 chilometri corrisponde perfettamente al profilo prestazionale del Mercedes-Benz eVito.


Il progetto tecnico del veicolo si basa sull’idea di utilizzare l’energia elettrica già disponibile a bordo del Mercedes-Benz eVito anche per il raffreddamento attivo. Ecco perché l’impianto di raffreddamento Kerstner C106EA ad alta efficienza energetica è collegato alla rete di bordo del veicolo, riducendo al minimo la batteria aggiuntiva necessaria come fonte di energia. L’impianto di raffreddamento a pavimento viene alimentato in maniera affidabile con energia elettrica in tutte le fasi dei processi di consegna: durante le operazioni di carico del veicolo presso l’hub tramite refrigerazione autonoma a 230 V con alimentazione di corrente, indirettamente durante la marcia tramite la rete di bordo del veicolo e durante le pause tramite la batteria tampone nel sedile del passeggero. Per ridurre il consumo energetico dell’impianto di raffreddamento, l’isolamento Kerstner del vano di carico presenta un valore K particolarmente basso di 0,30 W/m²K.



Mercedes-Benz eVito Tourer trasformato per il trasporto di persone a mobilità ridotta


Le opzioni di trasporto per le persone a mobilità ridotta sono una priorità per Mercedes-Benz Vans, che si tratti di sistemi di ausilio alla guida di primo equipaggiamento o di misure di conversione appropriate sviluppate in collaborazione con i nostri partner.


Il Mercedes-Benz eVito Tourer PRO completamente elettrico è disponibile da subito nel modello lungo ed extra lungo come veicolo accessibile alle sedie a rotelle. In collaborazione con il nostro partner di lunga data AMF-Bruns GmbH & Co. KG di Apen, in Bassa Sassonia, il veicolo è stato allestito in modo da comprendere un pianale adattato nel posteriore ed una rampa di accesso, che consente agli utenti su sedia a rotelle ed alle persone a mobilità ridotta di essere trasportati comodamente ed in sicurezza. Il veicolo è disponibile con transazione a doppia fatturazione.


L’apertura posteriore di grandi dimensioni, con un’altezza di circa 1500 mm, in combinazione con la rampa EASYFLEX antiscivolo installata, facilita l’accesso al vano posteriore per le sedie a rotelle. La rampa è particolarmente facile da manovrare con una mano, ed in alternativa può essere rapidamente convertita in uno spazio di carico. Un sistema di ritenuta del passeggero e della sedia a rotelle consente di fissare quest’ultima al pianale del veicolo, mettendo in sicurezza la persona da trasportare. La sedia viene fissata alla parte anteriore tramite cinture estremamente lunghe a riavvolgimento elettrico. A richiesta, il veicolo può anche essere equipaggiato con i supporti per schiena e testa FUTURESAFE.


Il pianale ribassato garantisce una notevole quantità di spazio per l’utente su sedia a rotelle, con un’altezza dell’abitacolo di circa 1450 mm in linea con gli standard DIN ed internazionali. Nei modelli con doppio sedile del passeggero, è previsto uno spazio adeguato per una persona su sedia a rotelle, cinque persone più il conducente. Due sedili girevoli ed abbattibili disponibili a richiesta nella seconda fila facilitano un uso versatile del veicolo per un massimo di sette persone, se non è presente una persona su sedia a rotelle.



Dal 2023 inizierà la produzione dell’eSprinter di nuova generazione


Compagno perfetto per qualsiasi attività, l’eSprinter di nuova generazione sarà prodotto a Charleston, Düsseldorf e Ludwigsfelde e si baserà sull’Electric Versatility Platform, la piattaforma sviluppata da Mercedes-Benz appositamente per la progettazione di questa nuova generazione di veicoli. Con il concetto modulare costituito da un modulo anteriore per i componenti ad alto voltaggio, un modulo nel sottoscocca per la batteria ad alto voltaggio ed un modulo posteriore con asse posteriore azionato elettricamente, l’eSprinter di nuova generazione consente una versatilità decisamente maggiore nello sviluppo e nella progettazione di allestimenti diversi.


I requisiti sono stati definiti in stretta collaborazione con i Clienti durante il processo di sviluppo: con tre batterie e numerose varianti di allestimento, dal furgone al telaio, l’eSprinter di nuova generazione è il compagno perfetto praticamente per qualsiasi attività, non solo in Europa ma, ad esempio, anche negli Stati Uniti ed in Canada. Rispetto all’attuale eSprinter, l’autonomia risulterà più che raddoppiata a seconda della configurazione, con un incremento della capacità di carico fino al 50%, e perfino oltre con la sovrastruttura furgonata.


Mercedes-Benz Vans mira a consolidare la fidelizzazione dei Clienti ed a soddisfarne le esigenze in maniera ottimale. Un obiettivo che risulta evidente anche nel concept eGrocery, basato sull’eSprinter di nuova generazione. Diverse configurazioni della batteria consentono ai Clienti di allestire il veicolo su misura per le loro applicazioni, ottimizzandolo in termini di TCO. La prima variante di telaio dell’eSprinter fornisce elettricità all’impianto di raffreddamento elettrico utilizzando l’energia immagazzinata nella batteria del veicolo, e garantendo quindi il raffreddamento costante delle merci sensibili alla temperatura.

Anche per il concept per le consegne CEP, i risultati di un processo di collaborazione pratico che include servizi di corriere, espresso e pacchi spiccano in maniera evidente: la porta automatica Speed Delivery Door offre ai conducenti enormi vantaggi nei loro percorsi giornalieri, evitando loro di aprire e chiudere manualmente le porte scorrevoli del vano di carico fino a 240 volte al giorno. L’Electric Versatility Platform modulare consente una configurazione individuale su misura per l’impiego previsto per il veicolo, che si tratti di corrieri, servizio espresso e consegne di pacchi in contesto urbano o di tragitti extraurbani più lunghi. Anche per il concept per le consegne CEP, i risultati di un processo di collaborazione pratico che include servizi di corriere, espresso e pacchi spiccano in maniera evidente: la porta automatica Speed Delivery Door offre ai conducenti enormi vantaggi nei loro percorsi giornalieri, evitando loro di aprire e chiudere manualmente le porte scorrevoli del vano di carico fino a 240 volte al giorno. L’Electric Versatility Platform modulare consente una configurazione individuale su misura per l’impiego previsto per il veicolo, che si tratti di corrieri, servizio espresso e consegne di pacchi in contesto urbano o di tragitti extraurbani più lunghi.


Condividi questo articolo

Comfort, produttività, sicurezza, risparmio

1.346
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto

bola deposit pulsa bandar bola terbesar bandar bola demo slot pragmatic judi online daftar slot jadwal euro 2021