web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > Dakar 2019, il Team PETRONAS De Rooy IVECO conclude il rally con un podio

Dakar 2019, il Team PETRONAS De Rooy IVECO conclude il rally con un podio

Scritto da

Federica Lugaresi

il 9 Gennaio 2019

Gerard de Rooy si è aggiudicato il terzo posto nella classifica finale del rally più difficile del mondo. I quattro veicoli del Team PETRONAS De Rooy IVECO sono arrivati nella Top 10

La 41ma edizione della Dakar 2019 si è appena conclusa dopo la percorrenza di 5000 Km sui terreni più estremi al mondo.


Gerard de Rooy si è piazzato al terzo posto, seguito a ruota da Federico Villagra, che si è aggiudicato quindi il quarto posto. La prima sfida che ciascun team della Dakar deve superare è proprio il raggiungimento della linea del traguardo, e solo in pochi ce la fanno.  Quest’anno il non è solo arrivato il terzo posto ma il piazzamento dei quattro veicoli del Team PETRONAS De Rooy IVECO nella Top 10.


Ecco la classifica generale:


1. Eduard Nikolaev (Kamaz) 41h01m35s

2. Dmitry Sotnikov (Kamaz) +25m36s

3. Gerard de Rooy (IVECO) +1h34m44s

4. Federico Villagra (IVECO) +5h49m08s


7. Ton van Genugten (IVECO) +9h15m26s

10. Maurik van den Heuvel (IVECO) 11h54m15s


I nostri complimenti più sentiti per questo importante traguardo raggiunto!


 


Qui di seguito l’aggiornamento relativo alla Dakar 2019, il rally più difficile del mondo.


La prima tappa ad anello da 323 chilometri cronometrati, con partenza e arrivo a San Juan de Marcona,

si è rivelata un vero e proprio successo per il Team PETRONAS De Rooy IVECO.

Come nell’ultima prova speciale, Gerard de Rooy e il suo IVECO Powerstar #503 si sono aggiudicati la vittoria, riducendo il divario che li separa dal primo e secondo gradino del podio. Il leader Nikolaev e il suo compagno di squadra Sotnikov hanno sprecato minuti preziosi – in particolare il secondo dei due, che ha accumulato quasi un’ora e mezza di ritardo rispetto a de Rooy. L’olandese ha anticipato Viazovich di 30 minuti e 55 secondi, realizzando il miglior tempo della giornata.

Federico Villagra si è mantenuto vicino alla prima posizione per gran parte della 7° tappa, per poi perdere tempo dopo il quarto checkpoint e concludere in quarta posizione. Con questo risultato il pilota argentino si guadagna il quarto posto in classifica generale, a tre ore di distanza dal podio.

Ottima giornata anche per Maurik van den Heuvel, l’ultimo pilota unitosi al Team PETRONAS De Rooy IVECO. Per la prima volta in questa edizione della Dakar l’olandese ha tagliato il traguardo nella Top 5, piazzandosi al quinto posto, con 51 minuti di ritardo rispetto al compagno nel veicolo #503.

Ton van Genugten, in testa alla gara fino al terzo checkpoint, è arrivato a San Juan de Marcona in ottava posizione, quasi un’ora e mezza dopo il primo classificato. Rimasto con l’amaro in bocca, si prenderà la sua rivincita domani insieme al Powerstar #509.

A soli tre giorni dal termine della gara a Lima, al Team PETRONAS De Rooy IVECO manca poco per raggiungere l’obiettivo di tagliare il traguardo con tutti e quattro i suoi camion. Adesso i veicoli della Dakar si dirigeranno verso Pisco in una prova da 575 chilometri, 360 dei quali cronometrati.


CLASSIFICA GENERALE AGGIORNATA DOPO LA SETTIMA TAPPA

1. Eduard Nikolaev (Kamaz) 29h50m35s

2. Dmitry Sotnikov (Kamaz) +32m54s

3. Gerard de Rooy (IVECO) +1h15m28s

4. Federico Villagra (IVECO) +4h15m15s

5. Ales Loprais (Tatra) +5h17m49s

………………..

6. Ton van Genugten (IVECO) +5h20m28s

8. Maurik van den Heuvel (IVECO) +6h45m27s


 


La 41° edizione del rally raid ha preso il via con una prima prova cronometrata tra le città peruviane di Lima


e Pisco, durante la quale i 334 veicoli che hanno sfilato sulla pedana di partenza hanno gareggiato lungo 84

chilometri di sabbia.

Il Team PETRONAS De Rooy IVECO è riuscito a piazzare ben tre IVECO Powerstar nelle prime quattro

posizioni di questa breve tappa che è servita a rompere il ghiaccio. La prestazione di Ton van Genugten gli

è valsa un ottimo risultato, che l’ha portato a concludere la tappa a soli 18 secondi di distanza dal vincitore

della giornata, Eduard Nikolaev.

L’argentino Federico Villagra si è guadagnato il terzo gradino del podio, a soli 53 secondi dal primo

classificato, dopo essere rimasto fra i tre più veloci per tutta la giornata.

Nel suo ritorno sulla scena, dopo la vittoria dello scorso anno all’Africa Eco Race 2018, Gerard de Rooy ha

concluso questa prima breve prova speciale in quarta posizione, a 1 minuto e 44 secondi di distanza dal

leader.

Maurik Van Den Heuvel, nuovo arrivato nel Team PETRONAS De Rooy IVECO, ha portato il quarto IVECO

Powerstar in 18° posizione, con 17 minuti e 19 secondi di ritardo rispetto al primo classificato.

La seconda tappa si svolgerà tra Pisco e San Juan de Marcona, tratto in cui le dune del deserto peruviano

continueranno a mettere a dura prova i piloti per ben 342 chilometri cronometrati.

CLASSIFICA GENERALE / 1° TAPPA

1. Eduard Nikolaev (Kamaz) 1h09m05s

2. Ton Van Genugten (IVECO) +18s

3. Federico Villagra (IVECO) +53s

4. Gerard de Rooy (IVECO) +1m44s

5. Dmitry Sotnikov (Kamaz) +3m33s

………………..

18. Maurik Van Den Heuvel (IVECO) +17m19s


Condividi questo articolo

Accessori in acciaio inox per il tuo truck.

1,452
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto