web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > UPS Foundation collabora con le Nazioni Unite

UPS Foundation collabora con le Nazioni Unite

Scritto da

Federica Lugaresi

il 11 Aprile 2019

The UPS Foundation collabora con partner delle Nazioni Unite per accelerare la consegna di derrate alimentari e forniture alle comunità colpite del Mozambico e Malawi

Il leader globale nella logistica ha annuncia di aver avviato interventi di assistenza per inviare forniture di prima necessità e derrate alimentari alle vittime del ciclone che si è abbattuto lo scorso aprile sull’Africa orientale, con il conseguente dilagare delle inondazioni. Grazie alla collaborazione tra The UPS Foundation e le principali organizzazioni umanitarie, gli aiuti di prima necessità giungono via terra, mare e aria.


Il numero delle persone colpite dal Ciclone Idai è salito a oltre 3 milioni, tra cui si contano 500 decessi, un dato che si stima possa crescere ancora. UPS e The UPS Foundation continuano a collaborare strettamente con il Logistics Cluster delle Nazioni Unite e con organizzazioni umanitarie quali The World Food Programme, UNICEF, UNHCR, CARE e MedShare.


È una situazione straziante che richiede urgentemente un intervento umanitario” ha sottolineato Eduardo Martinez, Presidente di The UPS Foundation e Chief Diversity and Inclusion Officer di UPS. “Grazie alla collaborazione con le Nazioni Unite e con i partner del network di assistenza umanitaria contro le calamità siamo in grado di gestire i bisogni immediati di cibo e riparo, oltre a inviare forniture che saranno fondamentali nella fase di recupero”.


Condividi questo articolo

Accessori in acciaio inox per il tuo truck.

1,452
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto