web-tv

Sei qui: Home > Sezione ASSOCIAZIONI > > ALIS e ALIS EUROPE, protagoniste nelle politiche per il trasporto e la logistica nel 2019

ALIS e ALIS EUROPE, protagoniste nelle politiche per il trasporto e la logistica nel 2019

Scritto da

Federica Lugaresi

il 1 Febbraio 2019

Si sono tenuti oggi a Roma i lavori del Consiglio Direttivo di ALIS, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile

Il presidente Guido Grimaldi ha tenuto una relazione incentrata sui grandi obiettivi dell’Associazione per l’anno in corso: tra i più importanti, lo sviluppo della rete associativa, la firma del contratto collettivo nazionale del lavoro, l’operatività del Trached Cover Alis, la costituzione di Alis Europe, l’implementazione dell’ CMR elettronico e sull’imminente stipula di un protocollo di intesa con il ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del Mare.


Nel corso del direttivo sono stati ascoltati i coordinatori delle varie commissioni interne: il dr. Matteo Arcese per la Commissione Affari Europei; il dr. Domenico De Rosa per la Commissione Trasporto Intermodale; il dr. Luigi D’Auria per la Commissione Trasporto Internazionale; il dr. Giorgio Fiorini per la Commissione merci pericolose, rifiuti e trasporti eccezionali; il dr. Salvatore Luigi Cozza per la Commissione Porti e Infrastrutture; l’ing. Dario Bocchetti per la Commissione Ambiente & Energy Saving.


Alla riunione sono intervenuti i consiglieri rappresentanti delle seguenti aziende: AL LOGISTICA, ARCESE TRASPORTI, AUTOMAR, BRUCATO DE.TA., CASILLI ENTERPRISE, CODOGNOTTO ITALIA, D.M. TRASPORTI, D.N. LOGISTICA, GRIMALDI EUROMED, INTERMODAL TRASPORTI, LCT, LOGISTICA MEDITERRANEA, MY TAXI, NICOLOSI TRASPORTI, NUOVA LOGISTICA LUCIANU, ORETO TRASPORTI, SAVONA TERMINAL AUTO, SMET, SPARACIO TRASPORTI,  TORELLO TRASPORTI, TRANSITALIA.


Il Presidente Guido Grimaldi ha sottolineato gli ottimi risultati conseguiti da ALIS in termini di immagine ed operatività: “ALIS ha sviluppato rapporti istituzionali ed una politica associativa  tali da essere considerata l’Associazione di riferimento del trasporto e della logistica, garantendo ai propri associati ma soprattutto agli Imprenditori, ai nostri lavoratori e ai giovani del nostro Paese crescita occupazionale e creazione di valore aggiunto per l’intera comunità trasportistica”.


ALIS si aprirà e si impegnerà sempre più in Europa dove si individuano  le linee guida delle politiche trasportistiche  – ha continuato Guido Grimaldi- e a tale scopo abbiamo costituito ALIS EUROPE, una costola dell’Associazione nata per rafforzare il ruolo e le azioni del nostro cluster a Bruxelles, nonché per assistere al meglio i processi di internazionalizzazione delle nostre associate ed allargare ad altre realtà europee l’ingresso in associazione. Diventerà sempre più intensa l’attività di lobbying che ci consentirà di implementare nel 2019 la nostra azione in sede comunitaria e, attraverso il servizio LEGALIS, le nostre iniziative in merito alle proposte legislative per il settore del trasporto, con particolare riferimento alle misure contenute nei Pacchetti Mobilità e nella modifica alla Direttiva 106/1992 in materia di trasporto combinato”.


Uno dei punti su cui ha espresso la massima attenzione il Presidente di ALIS riguarda poi le iniziative in essere del Comitato Tecnico sul Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro, avviando una partnership solida e strategica con lo studio legale LABLAW in persona degli avv. prof. Francesco Rotondi ed Alessandro Paone, presenti al Consiglio. Lo stesso studio sarà partner per seguire tutti gli aspetti jus lavoristici riguardanti ALIS ed i suoi associati.


“Quello del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro è un obiettivo centrale per l’Associazione” – ha concluso Guido Grimaldi –  bisogna prendere atto che la nostra Associazione è la realtà più rappresentativa in maniera trasversale e completa dell’intera filiera logistica e del trasporto, sia in termini di numeri che di forza aggregattiva, e pertanto non può rimanere estranea ai processi inerenti gli accordi sul mondo del lavoro”.


In assemblea il Direttore di ALIS Marcello Di Caterina ha presentato i principali appuntamenti che vedranno l’Associazione in prima linea nei prossimi mesi, partendo da una forte presenza al Transpotec Logitec 2019, la più importante fiera del trasporto e della logistica in Italia in programma a Verona dal 21 al 24 febbraio p.v.


“In un’area di oltre 700mq – ha dichiarato Marcello Di Caterina – presenteremo le nostre realtà imprenditoriali e daremo vita ad un fitto programma di conferenze, a cui saranno presenti nomi di primo piano della politica nazionale, tecnici e stakeholders,  nonchè workshop aziendali, per dare un nostro forte contributo all’informazione ed al confronto tra gli operatori del settore”.


 


Condividi questo articolo

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,452
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto