web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Nuovo Peugeot Partner è l’offerta che il Leone riserva ai professionisti

Nuovo Peugeot Partner è l’offerta che il Leone riserva ai professionisti

Scritto da

Federica Lugaresi

il 26 Giugno 2018

PEUGEOT rivoluziona il segmento dei veicoli commerciali leggeri con un approccio efficace, più dinamico e più appagante, che offre un
perfetto equilibrio tra polivalenza di utilizzo e piacere di guida. Per la prima volta vengono presentate due innovazioni molto utili per l’utilizzo professionale: l’indicatore di sovraccarico ed il Surround Rear Vision, che permette di visualizzare con l’ausilio di telecamere la zona degli angoli ciechi

Con dimensioni perfettamente in linea con il suo segmento di mercato, un comfort elevato e una cellula di carico più pratica e modulabile che mai, Nuovo PEUGEOT PARTNER è un vero ufficio mobile, un posto ideale dove lavorare.

Ogni professionista troverà la configurazione che gli permetterà di lavorare in modo efficace ed efficiente, in particolare con la versione Grip, ideale per un utilizzo anche gravoso, o con la versione Asphalt per coloro che non contano le ore passate a bordo del veicolo.


Le dimensioni del veicolo sono perfettamente conformi a quelle del segmento, con una lunghezza di 4,40m per la versione Standard, che garantisce una lunghezza utile ottimizzata di 1,81m. Questa lunghezza permette di caricare 2 Europallet per un volume compreso fra 3,30m3 e 3,80m3 in base alle versioni.

Queste capacità di carico possono essere ulteriormente ampliate con la versione Long che raggiunge i 4,75m (+35cm). Dispone di una lunghezza utile di 2,16m e di un volume di carico compreso fra 3,90m3 e 4,40m3. Il carico utile è ai migliori livelli del segmento, con valori che possono andare da 650kg fino a 1000kg in alcune versioni, sia nella carrozzeria Standard che in quella Long.


Venduto fino ad oggi in oltre 4.000.000 di unità, il PEUGEOT i-Cockpit® equipaggia per la prima volta un veicolo commerciale,

soddisfando un’esigenza per i Professionisti alla ricerca permanente di strumenti che permettano loro di migliorare la qualità e i loro risultati sul lavoro. Offre una guida intuitiva grazie a un’ergonomia ottimizzata e abbina comfort e sicurezza grazie a un volante compatto, appiattito nella parte superiore ed inferiore della corona, per dare una

migliore presa e una maggiore maneggevolezza;  un quadro strumenti in posizione rialzata (head-up display) che permette di leggere le

informazioni essenziali senza distogliere lo sguardo dalla strada: garanzia di sicurezza e di comfort; un touch-screen capacitivo da 8” situato al centro della plancia.


Questo sistema innovativo costituisce un prezioso aiuto alla guida e offre la visione della zona intorno al veicolo, così da manovrare con maggiore tranquillità. In tal modo il conducente ha un’ottima visibilità della zona esterna al veicolo, il che gli facilita la guida e le manovre.

Nuovo PEUGEOT PARTNER è dotato di 2 telecamere: una è posizionata alla base del retrovisore laterale lato passeggero, l’altra in alto, sulle porte lamierate a battente. Queste permettono:  la vista laterale lato passeggero, per aggirare il problema dell’angolo cieco, tipico dei veicoli commerciali lamierati; e la vista posteriore per facilitare le manovre nelle zone di scarico materiali, in alcune zone dei

cantieri piene di ostacoli o, ancora, in ambito urbano.


Interessante la nuova dotazione  di indicatore di sovraccarico. Infatti, il nuovo veicolo, generoso per capacità di carico e per volume utile, con questa tecnologia a bordo, garantisce la sicurezza in tutte le circostanze.

Il procedimento è semplice ed efficace: la misura del peso viene effettuata automaticamente alla partenza, ma si può fare anche con il veicolo fermo dalla cellula di carico, attraverso un comando dedicato ubicato nella zona di carico. Quando il carico totale del veicolo raggiunge il 90%, si accende un LED bianco sul comando, mentre se il limite di carico autorizzato viene superato, si accende un LED color ambra integrato da un’allerta visiva sulla plancia.


La connettività è assicurata da un grande touchscreen a colori da 8’’. Ubicato a portata di mano e orientato verso il conducente, è corredato di due prese USB, una presa Jack, connessione Bluetooth® e di sistema di ricarica senza fili per lo smartphone. Il sistema è completato dalla funzione Mirror Screen, compatibile con i protocolli Mirror Link®, Apple Carplay™ e Android Auto™.

3D Connected Navigation è associata al comando vocale e permette una ricerca dei punti d’interesse semplice e intuitiva. Tiene conto delle condizioni del traffico in tempo reale (TomTom Trafic) e permette la visualizzazione dei parcheggi, delle stazioni di servizio e del meteo locale. Per aumentare la sicurezza degli utilizzatori, la 3D Connected Navigation è accompagnata dal PEUGEOT Connect SOS & Assistance, per la chiamata automatica di emergenza in caso di incidente.


Per i gestori delle flotte, desiderosi di rendere più efficiente la gestione e ottimizzare il loro parco veicoli, sono disponibili 3 pack dedicati: il pack «Connect Fleet Management» propone un controllo dei chilometri percorsi in base alle ore di utilizzo, una valutazione esatta dei consumi e dei costi associati o, ancora, un monitoraggio in tempo reale degli intervalli di manutenzione e di revisione; il pack «eco-guida» aggiunge l’analisi della guida con consigli personalizzati per il conducente;  il pack «geolocalizzazione» propone il tracciamento geografico del veicolo in tempo reale, individuando gli itinerari percorsi e il tempo di sosta. È possibile programmare una zona da rispettare e in caso di mancato rispetto delle indicazioni si procede con l’invio di alert.


L’efficienza delle motorizzazioni proposte è ai massimi livelli. Rispettano le norme vigenti e sono già in linea con il futuro ciclo di omologazione WLTP.

Nella versione benzina, il motore 1.2 PureTech è declinato in due offerte: PureTech 130cv S&S con cambio automatico a 8 rapporti EAT8 (disponibile nel 2019) e PureTech 110cv S&S con cambio manuale a 6 marce.

Le motorizzazioni PureTech dispongono del Gasoline Particulate Filter (GPF) per ridurre le emissioni di particolato.


Nelle versioni Diesel, sono disponibili tre potenze:

-BlueHDi 130cv S&S con cambio manuale a 6 rapporti o con cambio automatico a 8 rapporti EAT8

-BlueHDi 100cv con cambio manuale a 5 rapporti

-BlueHDi 75cv con cambio manuale a 5 rapporti

Le motorizzazioni Diesel sono dotate tutte di FAP (filtro antiparticolato) e del sistema SCR (Selective Catalytic Reduction). Questa tecnologia permette di ridurre l’inquinamento sin dall’avviamento del motore senza bisogno di additivo per il FAP.


Il Leone propone nuove configurazioni per una nuova adattabilità. Nuovo PEUGEOT PARTNER propone per la prima volta delle

versioni «ready to go» dedicate ad utilizzi specifici. La versione Grip permette di muoversi bene anche su fondi a bassa aderenza, permettendo di caricare oggetti pesanti e lunghi, ma permettendo nel contempo di trasportare 3 persone a bordo. La versione Asphalt è dedicata ai professionisti che percorrono moltissimi chilometri e non contano le ore trascorse a bordo del veicolo, professionisti che cercano innanzitutto comfort e sicurezza.


Nuovo PEUGEOT PARTNER verrà commercializzato a partire da fine 2018.


 


Condividi questo articolo

1,452
prezzo medio gasolio

Registrati gratis al convegno