web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Opel: gamma in perfetto mood PSA

Ruote commerciali

Opel: gamma in perfetto mood PSA

Scritto da

Luca Barassi

il 30 Giugno 2019

A due anni dall’ingresso nel gruppo PSA, Opel presenta la sua nuova gamma completa sviluppata con le sinergie e le piattaforme del gruppo. Dangel firma le versioni 4×4

È sulla pista fuoristrada dell’ATAC di Francoforte, che Opel ha presentato ufficialmente tutti i nuovi veicoli della gamma: Combo, Vivaro, Movano e Zafira, nelle loro diverse versioni, ovvero cargo, “Life” per il trasporto persone e 4×4. Una location che ha volutamente far focalizzare l’attenzione sulla gamma adatta al fuoristrada al cui interno sono inseriti i modelli Zafira, Combo e Vivaro.


Il rinnovo della gamma era già cominciato un anno fa, con il Combo che si è aggiudicato anche l’ambito premio International Van of The Year, e oggi si completa con tutti i modelli, contraddistinti da una tecnologia di ultimissima generazione e da una connettività avanzata.

Nuovissima è anche la terza serie di Opel Vivaro, a cui l’anno prossimo si aggiungerà una versione elettrica a batteria. Infine, ma non per questo meno importante, nel corso dell’estate presso i concessionari arriverà anche Opel Movano, un veicolo che si distinguerà per l’eccellente livello di sicurezza, una connettività totale e un’elevata flessibilità. Grazie a questi nuovi modelli, Opel può vantare la gamma di veicoli commerciali più giovane sul mercato. I tre modelli soddisfano alla perfezione numerose necessità di tipo commerciale e facilitano ogni attività lavorativa grazie alle loro funzioni di comfort, oltre a offrire tecnologie di vertice che non hanno rivali nei rispettivi segmenti di mercato.


 


Opel Combo


Opel Combo Cargo offre un’ampia gamma di versioni, tra cui una versione standard lunga 4,40 metri, una versione XL da 4,75 metri e una spaziosa versione doppia cabina cinque posti. Il nuovo furgone compatto di Opel si distingue dalla maggior parte dei concorrenti per il volume di carico fino a 4,4m3, la portata fino a 934 kg e un piano di carico lungo fino a 3.440 mm, per trasportare oggetti e materiali da lavoro particolarmente ingombranti. Particolarmente ingegnosa, la distanza tra i due passaruota è sufficientemente ampia da permettere di caricare due Euro pallet. Oggetti estremamente lunghi come le assi di legno possono essere trasportati inclinati grazie all’apertura sul tetto in opzione. Una funzione unica nel segmento è presente sulla nuova generazione di Opel Combo Cargo: un indicatore di sovraccarico basato su sensori che, premendo un pulsante, consente di verificare di non aver sovraccaricato il veicolo.


 


Opel Vivaro


Basato su una piattaforma all’avanguardia, la EMP2, Opel Vivaro offre una gamma adatta a ogni necessità dei clienti, con versioni Classico, Doppia cabina per trasportare fino a sei passeggeri, Pianale Cabinato (disponibile in un secondo momento) e Life per il trasporto di persone più (per la prima volta) tre lunghezze invece di due (4,60 metri, 4,95 m e 5,30 m). Con un volume di carico massimo di 6,6 metri cubi, il nuovo Vivaro ha una portata di ben 1.400 chilogrammi, 200 kg in più rispetto al modello uscente. Lo stesso vale per la capacità di traino: il peso rimorchiabile massimo di 2.500 kg aumenta di mezza tonnellata rispetto al modello uscente.

Solo l’altezza si mantiene contenuta, con la maggior parte delle versioni che misurano circa 1,90 m. Il nuovo Vivaro può così accedere ai garage sotterranei o ai parcheggi dei centri commerciali, generalmente di altezza ridotta, rendendo così più facili le operazioni di carico e scarico.


Stabilità e sicurezza su diverse superfici scivolose come fango, sabbia o neve, sono garantite dall’avanzato sistema IntelliGrip per il controllo della trazione. L’assetto cantiere aggiunge una maggiore altezza da terra e la protezione sottoscocca. Opel offre il nuovo Vivaro anche con la trazione integrale realizzata dagli specialisti di Dangel.


 


Opel Movano


Il nuovo Opel Movano è più moderno e pratico che mai. Il nuovo design dell’anteriore fa capire immediatamente che Movano fa parte della famiglia Opel. Numerosi sistemi e tecnologie di assistenza alla guida rendono la vita lavorativa più sicura e più piacevole. Tra di essi spicca la telecamera posteriore “Rear Vision”, che permette a chi guida di tenere sempre tutto sotto controllo. Funzioni come l’Allerta angolo cieco e l’Allerta in caso di superamento involontario dei limiti di carreggiata aumentano la sicurezza anche degli altri utenti della strada. A ciò si aggiunge un’eccellente offerta di connettività e infotainment con sistemi compatibili con Apple CarPlay e Android Auto e dotati di schermo touch da 7 pollici particolarmente sensibile.


Come in precedenza il nuovo Movano in versione furgone è disponibile in quattro lunghezze e tre altezze, con una massa complessiva che può raggiungere le 4,5 tonnellate e 17 metri cubi di volume di carico. In totale in fabbrica si realizzano ben 150 versioni differenti, per carrozzeria o allestimento. In base alla versione, Movano può trasportare fino a cinque euro pallet.


Condividi questo articolo

L’edizione limitata per i 50 anni del V8 Scania

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto