web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Il Mercedes-Benz eActros sarà prodotto a Wörth

Ruote ecologiche

Il Mercedes-Benz eActros sarà prodotto a Wörth

Scritto da

Valeria Di Rosa

il 8 Ottobre 2020

Mercedes-Benz Trucks ha presentato, presso la sede di Wörth, i nuovi prodotti, offrendo un’anticipazione sul futuro della mobilità sostenibile. Tra le novità presentate c’è anche un prototipo pre-serie dell’eActros elettrico a batteria per il trasporto pesante a corto raggio

La produzione in serie dovrebbe iniziare nel 2021 nello stabilimento di Wörth, andando ad aggiungersi alla produzione esistente di truck con motore a combustione. L’eEconic, progettato specificamente per l’impiego per servizi municipali, si basa sul Mercedes-Benz eActros e dovrebbe entrare nella produzione di serie a partire dal 2022.

Il montaggio dei modelli di truck elettrici avverrà in modo flessibile accanto ai truck con sistemi di trazione convenzionali. In linea di principio, la costruzione di diversi tipi di veicoli dovrebbe essere il più possibile integrata e la struttura di base del veicolo prodotta su un’unica linea, indipendentemente dal fatto che sia installato un motore a combustione convenzionale o una catena cinematica elettrica. A seconda del tipo di veicolo, verranno effettuati specifici adattamenti nel corso della produzione. Per il montaggio di diversi componenti del sistema di trazione alternativa è previsto un processo separato, al pari dell’installazione della trasmissione elettrica dell’eActros: il cuore della futura produzione di eActros è il capannone di produzione nell’edificio 75 dello stabilimento di Wörth, dove da circa un anno sono in corso interventi di conversione e preparatori dei nuovi processi di produttivi. Tra questi anche la realizzazione di una nuova linea di montaggio dove in futuro avrà luogo l’installazione elettrica completa dell’eActros, in particolare dei componenti ad alta tensione, e la relativa messa in funzione. I veicoli vengono poi reinseriti nel regolare processo di produzione per la finitura e il controllo finale.

Matthias Jurytko, Responsabile della sede e dello stabilimento di produzione di Wörth ha commentato come segue: “Sono molto contento che la prima generazione di Mercedes-Benz eActros sia destinata ad essere prodotta qui a Wörth. L’avvio della produzione in serie del prossimo anno rappresenta una vera pietra miliare per lo stabilimento e la regione. In questo modo amplieremo il portafoglio dello stabilimento di Wörth e faremo un ulteriore passo avanti verso un trasporto a emissioni carbon neutral”. La mobilità elettrica apre anche prospettive per i dipendenti della produzione, poiché crea nuove opportunità di lavoro e job profile. “Il sito sta attualmente lavorando a pieno ritmo per soddisfare le esigenze della produzione di truck sul fronte trazione elettrica. Attualmente, ad esempio, stiamo formando i nostri futuri esperti sui sistemi ad alto voltaggio; si tratta di competenze indispensabili quando si tratta di montare le batterie dei veicoli e produrre truck elettrici” – sostiene Jurytko.

La scelta della sede è confermata anche sul fronte del personale. Thomas Zwick, Presidente del Consiglio di fabbrica dello stabilimento di Wörth si è così espresso a riguardo: “Il fatto che siamo riusciti a portare a Wörth il primo montaggio della serie eActros, soprattutto di questi tempi, è un segnale molto positivo e importante. È un obiettivo al quale abbiamo lavorato duramente e sono orgoglioso che ci venga affidata la produzione dei nostri prodotti futuri. In questo modo viene garantita l’occupazione in loco e, insieme ai nostri dipendenti, percorriamo la strada verso il futuro: la trasformazione di un intero settore verso nuovi sistemi di trazione, maggiore flessibilità e networking”.

Allo IAA 2016, Mercedes-Benz Trucks è stato il primo produttore al mondo a presentare un truck pesante elettrico. All’inizio del 2018, il costruttore ha festeggiato l’anteprima mondiale del Mercedes-Benz eActros ulteriormente migliorato, mentre dall’autunno 2018 è in corso un’intensa fase di sperimentazione presso i Clienti. I veicoli destinati alla sperimentazione da parte dei Clienti sono frutto del lavoro congiunto degli stabilimenti di Wörth, Mannheim e Stoccarda.

Le conoscenze acquisite durante la sperimentazione da parte dei Clienti sono confluite direttamente nell’ulteriore sviluppo che ha consentito di trasformare il prototipo in un veicolo di serie. I dati acquisiti finora confermano che l’eActros puramente elettrico a batteria sia il veicolo ideale per un servizio di distribuzione sostenibile con mezzi pesanti. Nel traffico urbano, in autostrada o su strade extraurbane, il veicolo non ha nulla da invidiare ad un truck diesel tradizionale in termini di versatilità e prestazioni. I circa 200 km di autonomia del prototipo si sono dimostrati assolutamente realistici, indipendentemente dal carico utile, dal percorso o dalla topografia. E questo con buona pace degli autisti, entusiasti della costante disponibilità della coppia nell’intera gamma di velocità oltre di un’esperienza di guida piacevolmente rilassata. Con uno stile di guida prudente e attento ai consumi il veicolo è inoltre possibile recuperare l’energia elettrica.

L’eActros di serie sarà però notevolmente superiore al prototipo precedente sotto diversi punti di vista, ad esempio sul fronte autonomia, potenza di trazione e sicurezza. L’eActros di serie non avrà nulla da invidiare all’Actros tradizionale, nemmeno sotto il profilo del carico utile. L’eActros sarà lanciato sul mercato come veicolo a due e tre assi. Daimler Trucks integrerà il veicolo in un ecosistema complessivo che comprende anche offerte di consulenza sulla mobilità elettrica. Tali offerte includono analisi dei percorsi, controllo di possibili sovvenzioni, supporto per l’integrazione operativa della flotta e sviluppo di soluzioni adatte per l’infrastruttura di ricarica.

Oltre all’eActros, dal 2022 sulle linee di Wörth nasceranno anche il Mercedes-Benz eEconic a batteria elettrica. In questo modo Daimler Trucks compie un ulteriore passo avanti nell’elettrificazione dei truck. La base tecnica per l’eEconic è rappresentata dall’eActros. Entrambi i veicoli beneficiano della strategia basata sulla piattaforma globale di Daimler Trucks & Buses che consente di ampliare la produzione in serie dei modelli elettrici senza soluzione di continuità. Grazie alle sue caratteristiche di ergonomia e sicurezza, l’eEconic è ideale come veicolo di raccolta e smaltimento per impieghi municipali, soprattutto nel traffico cittadino. Il truck elettrico a batteria è particolarmente indicato per questo tipo di impiego in virtù dei tragitti relativamente brevi di circa 100 km e delle percorrenze stabilmente pianificabili con un elevato numero di arresti e partenze.

Daimler Trucks sta portando avanti coerentemente la trasformazione del modello di business in un concept futuro caratterizzato da un bilancio neutrale in termini di emissioni locali di CO2. Mercedes-Benz Trucks continuerà ad investire anche in futuro nella sua rete di produzione globale. In particolare, l’attenzione sarà concentrata sulle misure infrastrutturali e sugli investimenti in macchinari speciali e attrezzature tecniche.

Daimler Trucks & Buses getta poi le basi per una produzione “green” sia in Germania che in Europa. Entro il 2022, tutti gli stabilimenti tedeschi ed europei dovranno disporre di una rete di alimentazione elettrica neutrale in termini di emissioni di CO2, seguiti poi da tutti gli altri stabilimenti. Concretamente, ciò significa che gli impianti di produzione di truck e autobus esistenti utilizzeranno energia elettrica proveniente solo da fonti rinnovabili. Anche lo stabilimento di Wörth si sta progressivamente convertendo alla produzione ecologica, contribuendo così al percorso di decarbonizzazione di Daimler Trucks.

Condividi questo articolo

Citroën Gamma PRO: sa fare tutto, proprio come te

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto