web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Le cinque C della mobilità secondo Daimler

Ruote commerciali

Le cinque C della mobilità secondo Daimler

Scritto da

A. Trapani

il 12 Dicembre 2018

Connettività, guida autonoma, digitalizzazione dei servizi e delle soluzioni di mobilità ed elettrificazione sono i fattori destinati a rivoluzionare il concetto di mobilità. In questo scenario di profondo cambiamento muta anche la nostra naturale vocazione di costruttori di automobili in quella di provider di servizi di mobilità, per rispondere in maniera sempre più efficace alle necessità e i bisogni dei nostri Clienti. La strada per raggiungere questo obiettivo corre lungo cinque direttrici, cinque elementi chiave che rappresentano i pilastri di una strategia per riprogettare il futuro della mobilità ed aumentare il valore e la crescita del Gruppo Daimler: CORE, CASE, CULTURE, COMPANY e CUSTOMER.


Daimler guarda al futuro e anticipa i grandi cambiamenti che stanno rivoluzionando le regole ed il concetto stesso di mobilità, attraverso una strategia che si distribuisce su cinque pilastri. Cinque C che identificano altrettante componenti strategiche. CORE, CASE, CULTURE, COMPANY e CUSTOMER sono, infatti, le chiavi per attuare il più grande cambiamento nella storia del Gruppo, da leader nella produzione di veicoli, a protagonisti nella fornitura di servizi per la mobilità.


L’obiettivo è potenziare a livello globale il core business, affermarsi come leader nei nuovi settori del futuro, adattare la cultura aziendale ai nuovi cambiamenti sociali e professionali e rafforzare la struttura divisionale. Lo standard di riferimento di queste componenti strategiche è rappresentato dalla quinta C, la più importante: il Cliente.



CORE — Proseguire il percorso di crescita a livello globale in tutti i campi di attività e nel segmento dei servizi. Accendere la passione dei Clienti grazie a prodotti innovativi e alla forza dei Brand. Guardare con crescente attenzione ai mercati asiatici ed in particolare alla Cina, che ricoprono un ruolo centrale nelle attività di business legate alle autovetture. Gettare le basi per reagire in modo flessibile alle evoluzioni del mercato e ai desideri dei Clienti, attraverso una rete capillare e globale per lo sviluppo e la creazione di servizi ed unità produttive in tutto il mondo. Sfruttare la redditività del core business per investire pesantemente nello sviluppo del futuro del nostro settore.


CASE – Una mobilità sempre più connessa (Connected), autonoma (Autonomous), condivisa ed integrata attraverso servizi intelligenti (Share & Services) ed elettrica (Electric): grazie alla correlazione tra tutti i settori di innovazione racchiusi nell’acronimo CASE, Daimler vuole rinnovare la propria immagine: non più solo produttore di automobili, ma anche provider di servizi per la mobilità. Una ‘mobilità intuitiva’ grazie a prodotti e servizi orientati al comfort e alla semplicità di utilizzo in grado di rendere più agevole la vita e la mobilità dei Clienti.


CULTURE — Rispondere alla trasformazione del settore automobilistico adattando la cultura aziendale a nuove sfide. La crescente dinamicità e i nuovi scenari del settore automotive richiedono, infatti, innovazione e forte reattività, in linea con le esigenze di mercati e Clienti. È necessario sviluppare una nuova cultura di leadership, rafforzare lo spirito imprenditoriale e diventare più veloci, lasciando maggiore spazio all’innovazione. Promuovere nuovi metodi di sviluppo e modelli per la cooperazione interdisciplinare in modo mirato. Sostenere le innovazioni più promettenti dei nostri collaboratori e partner esterni e garantirne la realizzazione. Sviluppare nuove idee di business con il supporto di piattaforme innovative quali STARTUP AUTOBAHN e Lab1886. Attraverso DigitalLife@Daimler, il Gruppo Daimler promuove la rivoluzione digitale a livello superiore, rendendo possibile un’esperienza più diretta delle tecnologie e incentivando la collaborazione.


COMPANY — Per reagire in maniera adeguata al forte dinamismo del business, dei mercati, della concorrenza ed all’evoluzione tecnologica, è necessaria una struttura organizzativa che renda possibile un funzionamento rapido e flessibile. Per questo, la strategia ‘Project Future’ punta a trasformare le divisioni in unità giuridicamente indipendenti in modo da poter continuare nel processo di consolidamento della struttura divisionale di Daimler. L’obiettivo è integrare il modo di lavorare a livello interno con la struttura esterna. È più semplice reagire in modo rapido, flessibile ed aderente alle caratteristiche del mercato se le strutture circostanti sostengono questo approccio. All’interno di Daimler AG saranno create tre entità giuridicamente indipendenti. Mercedes-Benz AG si occuperà di vetture e veicoli commerciali, mentre le divisioni veicoli industriali ed autobus si uniranno sotto il marchio Daimler Truck AG. La divisione autonoma Daimler Financial Services AG sarà rinominata in futuro Daimler Mobility AG e continuerà ad offrire una vasta gamma di servizi per la mobilità. Il Board of Management ed il Consiglio di Supervisione di Daimler AG hanno già approvato l’attuazione nel luglio 2018, è necessaria solo l’approvazione finale dell’Assemblea generale annuale, il cui voto è previsto nel 2019.



Condividi questo articolo

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto