web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > E’ partito l’Ecostralis Tour di Iveco

Ruote Industriali

E’ partito l’Ecostralis Tour di Iveco

Scritto da

Luca Barassi

il 13 Giugno 2011

Venerdì scorso è stata inaugurata la nuova sede di Verona della Concessionaria Iveco Officine Brennero Spa, che affianca la sede storica di Trento con una presenza in un'area strategicamente importante, offrendo qualificati impianti di assistenza e servizio. 


La prestigiosa sede è situata presso il centro logistico del Quadrante Europa, all’interno dell’interporto più grande d’Italia e tra i principali in Europa, sulla direttrice del Brennero.


L'inaugurazione è stata anche l’occasione per dare ufficialmente il via all’ECOSTRALIS TOUR. Un giro d’Italia in sette tappe per consentire un contatto diretto tra il nuovo pesante stradale Iveco e i clienti, da quelli monoveicolari ai flottisti, su tutto il territorio nazionale. Infatti, alle soste previste dal programma ufficiale, si aggiungeranno durante i trasferimenti quelle mirate presso le Concessionarie per raggiungere il maggior numero di autotrasportatori.
In totale saranno coperti oltre 2.500 km.


Dall’Interporto Zai di Verona, contiguo alla nuova sede di Verona delle Officine Brennero, dove la carovana ha sostato l’11 e il 12 giugno, l’ECOSTRALIS TOUR si trasferirà successivamente via mare all’autodromo di Pergusa, a Enna in Sicilia, per l’evento del 19 giugno. Da qui risalirà verso Nord fino all’impianto di Nardò,vicino a Lecce in Puglia, dove sarà il 25 giugno, per arrivare il 3 luglio ad Avellino in Campania. Il 7 e 8 luglio la carovana farà tappa a Roma presso la Concessionaria Iveco Romana Diesel e quindi sarà all’autodromo di Magione, a Perugia in Umbria, il 10 luglio. Chiusura sulla pista prove di Balocco, in provincia di Vercelli in Piemonte, per una nuova seduta di due giorni il 16 e 17 luglio.


Sono oltre 25 mila gli autotrasportatori che, stando alle stime della vigilia, avranno l’opportunità di conoscere da vicino ECOSTRALIS nel corso del tour.
La carovana si comporrà di sei ECOSTRALIS dotati di semirimorchio decorato con un motivo grafico tricolore in omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia; durante l’intero viaggio il convoglio sarà supportato da due Stralis hospitality e da due ECODAILY.


Durante gli incontri è prevista una presentazione di tutti i vantaggi di ECOSTRALIS a cui seguirà una prova pratica dove saranno illustrate anche le tecniche che fanno parte dell’Iveco Driver Training, il corso di formazione e approfondimento sulle modalità di guida virtuosa, che costituisce una delle offerte qualificanti del progetto ECOSTRALIS.


A supporto dell’iniziativa un pool di sponsor e partner che hanno contribuito alla realizzazione del tour: il gruppo CIR (Compagnia Italiana Rimorchi), Michelin, Bosch, ZF, Gen-Art e Lavazza.


 


Condividi questo articolo

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto