9 March 2018, the preview of the new Global Research & Technology Centre

Volvo FH LNG

Sostenibili e Connessi - Convegno TForma

web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > Ruote Industriali > DAF ATe: in arrivo un nuovo spoiler

Ruote Industriali

DAF ATe: in arrivo un nuovo spoiler

Scritto da

Luca Barassi

il 28 aprile 2012

DAF introduce un nuovo spoiler a peso ridotto, dotato di una gamma di regolazione migliorata con un esclusivo meccanismo che consente al conducente di posizionare facilmente lo spoiler all'altezza ottimale. Il nuovo spoiler è particolarmente adatto per il programma ATe (Advanced Transport Efficiency) di DAF, che punta a ridurre ulteriormente il consumo di carburante e le emissioni ed allo stesso tempo ad ottimizzare l'efficienza dei veicoli.

Il nuovo spoiler per tetto sarà disponibile dalla fine dell'estate su tutti i modelli Space Cab XF105. La caratteristica principale che permette a questo spoiler di distinguersi è l'ampia gamma di regolazioni, questo significa che può anche essere utilizzato con motrici Low Deck. Inoltre il nuovo spoiler regolabile pesa 25 chilogrammi in meno e aumenta, quindi, la capacità di carico del veicolo.
Una caratteristica distintiva del nuovo spoiler, progettato appositamente per lo Space Cab XF105, è l'opzione che permette di regolarlo con un comodo meccanismo che consente al conducente che si trova vicino al veicolo di impostarne facilmente l'altezza mediante un fusello di regolazione montato sulla parete posteriore della cabina o all'interno dei parafanghi. Ciò consente di posizionare lo spoiler sempre alla giusta altezza, in modo da ridurre il consumo carburante di alcuni punti percentuali.

DAF ATe
Il nuovo spoiler è particolarmente adatto per ATe , una gamma completa di soluzioni per ridurre ulteriormente il consumo di carburante e le emissioni e allo stesso tempo a migliorare l'efficienza dei veicoli. Il programma include anche le innovazioni introdotte nel motore MX di PACCAR da 12,9 litri, quali nuovi pistoni e un collettore di scarico completamente incapsulato, che da solo è in grado di ridurre il consumo carburante del 3%. Inoltre, il motore si spegne automaticamente dopo cinque minuti di funzionamento al minimo e la velocità massima predefinita in fabbrica è stata limitata a 85 anziché 89 km/h; in questo modo è possibile ottenere un'ulteriore riduzione del 2-3% di consumo di carburante e di emissioni di CO2. Per migliorare l'attenzione dei conducenti alla riduzione dei consumi di carburante, sul display presente al centro del cruscotto vengono fornite di serie informazioni sui consumi di carburante correnti e cumulativi.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Acitoinox, acciaio per il tuo camion

1,420
prezzo medio gasolio

corsi di formazione