web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Con Dangel Peugeot diventa integrale

Con Dangel Peugeot diventa integrale

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 26 Marzo 2013

Superare l’ostacolo con un semplice e deciso colpo all’acceleratore. Senza fare nient’altro. È possibile grazie ad una tecnologia all’avanguardia, ma allo stesso tempo semplice, che la rende estremamente affidabile. Una centralina elettronica avanzatissima? Circuiti integrati che gestiscono la trasmissione della coppia? Niente di tutto questo. La tecnologia Dangel applicata ai veicoli di serie del gruppo PSA e, in particolare, di Peugeot è meccanica e agisce nel momento in cui manca aderenza a un semiasse o addirittura a una singola ruota. Un’esperienza, quella dell’azienda di Sentheim, in Alsazia, che arriva da lontano, esattamente dal 1980 quando fu realizzato il primo 4×4 Dangel, la 504. Da allora oltre 38.000 veicoli prodotti e un ritmo di produzione odierno di circa 3.000 mezzi di cui più di un terzo sono marchiati col Leone rampante.


Per il costruttore francese è fondamentale poter soddisfare le esigenze di qualsiasi professionista del trasporto, non solo del flottista che svolge tragitti predefiniti e su arterie stradali di grande comunicazione, oppure di artigiani che operano prevalentemente nelle aree urbane. Al di là di ciò che vediamo ogni giorno sulle strade vi sono operatori che hanno bisogno di muoversi in tutte le stagioni e con diverse condizioni meteo, che devono accedere a zone impervie o sono costretti ad alternare percorsi autostradali con percorsi off road. Allo stesso tempo, però, hanno necessità di avere una portata e un volume utile elevato, facilità d’uso e confort sia alla guida che nelle operazioni di carico e scarico. Per questo la scelta è quella di utilizzare un veicolo commerciale di serie di casa Peugeot, le cui doti di performance, confort e affidabilità sono consolidate, e darlo in mano a Dangel affinché trasformi esclusivamente la trazione, senza intaccare minimamente il volume di carico e incidendo di solo 80 Kg sul peso trasportabile per il Partner e di 140 Kg per Expert e Boxer. Così le aziende municipalizzate e coloro che svolgono attività di servizio pubblico, operatori della sanità e del soccorso, come le aziende e gli artigiani che lavorano nell’edilizia, in agricoltura e in parchi e giardini possono contare su un mezzo ad hoc.


Partner, Partner Tapee, Expert e Boxer è il segmento della gamma commerciale Peugeot destinata alla trasformazione Dangel. In due allestimenti, Endurance ed Extreme. Il fratello maggiore della famiglia è un furgone da 3,5 tonnellate di PTT con una portata utile che va da 1310 a 1425 Kg a seconda della versione. Le potenze di 130 e 150 cavalli sono erogate dal propulsore diesel di 2200 cc HDi con filtro antiparticolato. Il prezzo, a seconda dell’allestimento e del modello, va da 32.386,00 euro a 38.386,00 euro al netto dell’IVA. Per Expert e Partner, naturalmente, andiamo nella categoria sotto le 3,5 tonnellate, quindi nel segmento del puro veicolo commerciale. Qui le portate vanno da 470 Kg per il furgone più piccolo a 1000 Kg per l’Expert. Molte, invece, le versioni disponibili tra furgone vetrato, Tepee, Mix, a due o tre posti e con le varie tipologie di tetto. Tutte abbinabili alle versioni Endurance ed Extreme. I prezzi vanno dai 21.323,00 euro per il più economico Partner, fino ai 30.672,00 euro per l’Expert da 125 cavalli e 6 metri cubi di volume.


Siamo andati a visitare la fabbrica alsaziana dove i commerciali Peugeot diventano integrali: sul numero di aprile-maggio di Trasportare Oggi (http://www.trasportale.it/leggi-trasportare-oggi-europa), vi raccontiamo come avviene questa trasformazione.


Condividi questo articolo

1,290
prezzo medio gasolio

Registrati gratis al convegno