BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

Scania Leader nel Trasporto Sostenibile

MAN TGE telaio cabina frigorifero LAMBERET

web-tv

Sei qui: Home > Sezione TOE AfterMarket > Componenti e accessori > Visione a 360° con il nuovo sistema di Continental

Componenti e accessori

Visione a 360° con il nuovo sistema di Continental

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 24 ottobre 2013

Si chiama Proviu ASL360, il nuovo sistema presentato da Continental che favorisce una visione a 360 gradi – chiara ed in tempo reale – di quello che succede nell’area circostante al veicolo eliminando i punti ciechi e permettendo manovre in tutta sicurezza.
Uno strumento innovativo – installabile all’esterno del veicolo – che rende maggiormente sicura ed agevole la guida di chi sta al volante di bus, mezzi pesanti e veicoli industriali speciali.


Per un’autista di veicoli di grandi dimensioni, il punto cieco rappresenta il rischio di incidentalità  più frequente. Il solo ausilio degli specchietti non garantisce la visione completa di quello che accade intorno al veicolo, proprio a causa del punto cieco, un punto non visibile che nasconde la presenza di pedoni, ciclisti e persino di automobili. Un problema importante, soprattutto per le linee di autobus e mezzi pubblici che operano in aree urbane.


Contribuire alla sicurezza stradale, è uno degli obiettivi di Continental che da sempre progetta e sviluppa strumenti tecnologicamente innovativi, al fine di poter controllare e arginare i rischi più comuni e più frequenti, soprattutto per chi guida mezzi di grandi dimensioni. Questo è uno dei motivi che ha condotto Continental a sviluppare ProViuASL360, rendendolo disponibile anche per il mercato Aftermarket.


“Un sistema efficace di monitoraggio non è cruciale solo per il settore OEM (degli autotrasporti)”, commenta Matteo Zucchi, Head of RSO Italy di Continental Automotive. “Per Continental la sicurezza stradale è sempre al primo posto, è un argomento a cui siamo particolarmente sensibili e motivo di sviluppo di strumenti sempre innovativi; ProViu ASL360, in particolare, nasce dalla nostra grande esperienza nell’ambito del  Primo Impianto, messa ora a disposizione del  canale Aftermarket.”
Il sistema di videocamere solitamente presente sui mezzi pubblici è in grado di riprendere il retro o le porte del veicolo mentre, grazie a  ProViu, si può avere una panoramica a 360° dell’intero mezzo e dell’ambiente circostante.
Una centralina riceve tutte le immagini dalle numerose microcamere disposte sui lati del veicolo e le elabora, ottimizzando luminosità e contrasto, in modo da ottenere un’unica immagine visibile sul monitor posto in cabina, come se giungesse da una telecamera fissa posta sulla sommità. L’autista è cosi in grado di avere il pieno controllo su tutto quello che lo circonda, compresi bambini, pedoni e ciclisti, in situazioni quindi di ipotetico pericolo.


ProViu ASL360  è in grado di segnalare la presenza di ostacoli (muri o balconi sporgenti, angoli di edifici, altri veicoli) anche ai conducenti di mezzi pesanti e veicoli ingombranti; facilita la guida e l’esecuzione di manovre in situazioni critiche nel traffico urbano, su rampe strette o in cantieri affollati.
L’utilizzo di Proviu ASL360 riduce, inoltre, la possibilità di danneggiamento al mezzo, evitando periodi di inattività e costi aggiuntivi derivanti dalla manutenzione del veicolo o al danneggiamento del suo carico. E’ facilmente installabile presso un’officina specializzata.
ProViu ASL360 è un aiuto indispensabile per guidare in sicurezza.


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo