web-tv

Sei qui: Home > Sezione TOE AfterMarket > > Via gli specchi con CornerEye di Orlaco

Componenti e accessori

Via gli specchi con CornerEye di Orlaco

Scritto da

Federica Lugaresi

il 24 Gennaio 2017

I costruttori dei veicoli industriali non saranno più costretti a dotare i propri veicoli di specchi. Orlaco è la prima società a ricevere l’approvazione dell’ente RDW per il sistema di monitor e telecamere che sostituisce in via definitiva entrambi gli specchi classe V e VI (anteriori e di accostamento).

Finora, i sistemi di monitor e telecamere erano disponibili solo se associati a uno o a entrambi gli specchi. CornerEye di Orlaco rappresenta il primo sistema a ricevere l’omologazione dei relativi componenti e pertanto rende superflui gli specchi dei veicoli industriali (per la visione anteriore e di accostamento). L’ente RDW ha testato il sistema in base alla linea guida R46 per la visione indiretta e ha dato la sua approvazione per l’utilizzo del sistema.


CornerEye è costituito da una telecamera e da un monitor, entrambi per una visione in HD. La telecamera con obiettivo grandangolare è montata sul lato anteriore destro della cabina e offre un ampio campo visivo pari a 270 gradi. Il monitor da 10,1 pollici è montato nella cabina sul lato del passeggero e mostra le immagini in tempo reale. La visuale del conducente è più ampia rispetto al campo visivo obbligatorio (classe V e classe VI). A tutto ciò si aggiunge anche una maggiore sicurezza per il conducente dato che la stessa nel traffico è migliorata.


Le telecamere offrono una visuale e una qualità delle immagini migliori rispetto agli specchi tradizionali. La corretta visuale e l’elevata qualità delle immagini sono garantite anche in condizioni sfavorevoli, ad esempio in caso di pioggia, nebbia, neve e in caso di luce solare diretta. Questa telecamera sensibile alla luce offre una visione notturna nitida e il robusto alloggiamento (IP69K) la protegge in modo efficace da pioggia e sostanze chimiche. In virtù di queste caratteristiche tecniche, il rischio di incidenti e di danni si riduce considerevolmente, con conseguente riduzione del premio assicurativo e di eventuali danni consequenziali.


Il fatto che la regolazione delle posizioni per ciascun conducente non sia più necessaria costituisce un ulteriore importante vantaggio. Una volta installato, il sistema riconosce la posizione corretta per ogni conducente. Inoltre, Orlaco prevede che l’eliminazione degli specchi diminuisca la resistenza aerodinamica con conseguente risparmio di carburante.


 


Condividi questo articolo

1,537
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto