web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > Mobilità sostenibile, Mercedes-Benz AG aderisce a ‘The Climate Pledge’ di Amazon

Autotrasporto

Mobilità sostenibile, Mercedes-Benz AG aderisce a ‘The Climate Pledge’ di Amazon

Scritto da

Valeria Di Rosa

il 29 Agosto 2020

Mercedes-Benz AG aderisce a ‘The Climate Pledge’ – un impegno co-fondato da Amazon e Global Optimism. L’obiettivo dell’impegno è quello di rendere carbon neutral tutte le aziende firmatarie dieci anni prima dei termini fissato dall’Accordo di Parigi. In ottica di sostenibilità, inoltre, Amazon ha ordinato oltre 1,800 veicoli elettrici a Mercedes-Benz Vans

Nel 2019, Amazon e Global Optimism hanno fondato ‘The Climate Pledge’. Questa iniziativa ha lo scopo di contribuire a realizzare gli obiettivi stabiliti dall’Accordo di Parigi, dieci anni prima di quanto fissato, ossia già nel 2040.


Le aziende firmatarie hanno concordato di:


• Misurare e segnalare le emissioni di gas a effetto serra su base regolare.


• Implementare strategie di decarbonizzazione in linea con l’Accordo di Parigi attraverso reali cambiamenti e innovazioni aziendali, inclusi il miglioramenti dell’efficienza, le energie rinnovabili, le riduzione dei materiali e altre strategie volte all’eliminazione delle emissioni di carbonio.


• Adottare azioni per neutralizzare le emissioni rimanenti con compensazioni aggiuntive, quantificabili, reali, permanenti e socialmente vantaggiose per raggiungere lo zero annuo netto di emissioni di carbonio entro il 2040.


Mercedes-Benz ha ora aderito a Climate Pledge e supporta questa iniziativa attraverso la sua strategia ‘Ambition2039’


“In Mercedes-Benz ci siamo dati l’ambizioso obiettivo di fare della trasformazione della mobilità una storia di successo. Con l’adesione a Climate Pledge contribuiamo alla realizzazione del nostro obiettivo, nella costantemente ricerca di una mobilità priva di emissioni e una produzione sostenibile dei veicoli”, ha dichiarato Ola Källenius, Chairman del Board of Management di Daimler AG e Mercedes-Benz AG. “Siamo a fianco di Amazon, di Global Optimism e degli altri firmatari del Climate Pledge, nell’impegno a raggiungere zero emissioni di carbonio entro il 2040, dieci anni prima dell’Accordo di Parigi. Sono felice del fatto che con questa iniziativa saremo in grado di acquisire ancora più slancio nella nostra offensiva per la sostenibilità”.


“Apprezziamo il coraggio e la leadership dimostrata da Mercedes-Benz attraverso l’adesione al Climate Pledge e l’impegno in iniziative ambiziose per affrontare il cambiamento climatico”, ha dichiarato Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon. “Abbiamo bisogno che l’innovazione e le partnership con case automobilistiche come Mercedes-Benz continuino senza sosta per rendere carbon neutral il settore dei trasporti e fronteggiare la crisi climatica. L’acquisto di 1.800 veicoli elettrici per le consegne rappresenta un passaggio del nostro percorso verso la creazione della flotta per il trasporto più sostenibile al mondo, e procederemo rapidamente per portare questi van su strada entro l’anno”.


Un anno fa Mercedes-Benz ha presentato ‘Ambition2039’, una roadmap che punta a zero emissioni di CO2. Attraverso questa strategia, l’Azienda sta considerando l’intera catena del valore: dallo fase di sviluppo al network dei fornitori, dalla propria produzione all’elettrificazione dei prodotti, oltre alle energie rinnovabili per l’utilizzo dei veicoli elettrici. Con l’obiettivo di avere una flotta di nuove auto CO2 neutral in meno di 20 anni, l’Azienda sta dando un importante contributo al rallentamento del cambiamento climatico. E sta già ottenendo buoni risultati in questa direzione: entro la fine di quest’anno, il portfolio dei veicoli includerà cinque modelli completamente elettrici e più di 20 modelli plug-in hybrid.


La produzione di veicoli ha un ruolo cruciale nella rotta a zero emissioni della mobilità. Dal 2022, gli impianti Mercedes-Benz per passenger car e vans saranno CO2 neutral: più di 30 impianti car e van in tutto il mondo. Un elemento importante di tutto questo è la produzione di batterie, anch’essa CO2 neutral a livello globale dal 2022.


Amazon ha ordinato oltre 1,800 veicoli elettrici a Mercedes-Benz Vans



  • Amazon ha ordinato la più grande commessa di veicoli elettrici per Mercedes-Benz Vans ad oggi

  • I veicoli elettrici di questa commessa inizieranno a effettuare le consegne ai clienti in Europa nel 2020


Oggi, Mercedes-Benz Vans e Amazon hanno annunciato il più grande ordine di veicoli elettrici per Mercedes-Benz ad oggi commissionato: oltre 1.800 Mercedes-Benz eVito e eSprinter saranno consegnati ad Amazon a partire da quest’anno per essere utilizzati in Europa. La commessa include circa 600 mid-size eVito e oltre 1.200 large-size van eSprinter.


“Sono lieto della prosecuzione e intensificazione della nostra collaborazione con Amazon e del lavoro congiunto per il futuro del trasporto ad alimentazione elettrica”, ha dichiarato Marcus Breitschwerdt, Head of Mercedes-Benz Vans. “Grazie all’eVito e l’eSprinter, abbiamo nel nostro portfolio i veicoli elettrici con le caratteristiche ideali per le esigenze del settore dei corrieri espressi e per la consegna delle merci nel cosiddetto ‘ultimo miglio’. Questi veicoli dimostrano che la guida a emissioni zero su base locale, le prestazioni convincenti, il comfort e i bassi costi di esercizio possono essere perfettamente combinati”.


L’elettrificazione del traffico del cosiddetto ‘ultimo miglio’ è in atto. In particolare, i corrieri espressi e l’industria delle consegne rappresentano un importante driver. La crescita delle vendite online e di servizi di consegna flessibili, negli ultimi anni hanno prodotto non soltanto un incremento del traffico all’interno delle città, ma hanno portato ad un aumento della guida emission free nelle aree urbane. Inoltre, ci sono buoni presupposti per l’utilizzo di veicoli elettrici nell’industria delle consegne: i percorsi possono essere pianificati molto in anticipo, sono gestibili in autonomia e percorrenza e normalmente ci sono aree più grandi vicino ai centri di distribuzione dei fornitori di servizi logistici, che sono adatte per la messa in servizio dell’infrastruttura di ricarica.


Mercedes-Benz Vans e Amazon: dal 2018 insieme per la mobilità moderna


Mercedes-Benz Vans e Amazon Logistics Germany hanno compreso il potenziale di una collaborazione nel campo della mobilità elettrica fin dall’inizia e l’hanno messa in atto nel 2018. Mercedes-Benz insieme a Fahrzeug-Werke LUEG AG e altri partner hanno dotato il centro di distribuzione Amazon nella città di Bochum nel Nord Reno-Westfalia di infrastrutture di ricarica. Nel luglio 2020 è stata istituita la più grande infrastruttura di ricarica connessa d’Europa con un totale di 340 punti di ricarica presso la stazione di consegna Amazon di Essen. Le aziende hanno collaborato in molte occasioni, anche su base internazionale.


La mobilità elettrica di Mercedes-Benz Vans: specialisti nel trasporto di beni e persone a zero emissioni locali


Con l’eVito nel 2018 e l’eSprinter nel 2019, Mercedes-Benz Vans ha assunto un ruolo importante nel segmento del trasporto merci locale a zero emissioni zero nelle aree urbane. Il posizionamento della batteria nella parte inferiore dei veicoli crea un interno spazioso, senza alcuna restrizione del volume di carico, particolarmente importante per i servizi di consegna. Con il nuovo Mercedes-Benz eVito Tourer (consumo di energia combinato: 26,2 kWh / 100 km; emissioni di CO2 combinate: 0 g / km) disponibile ora con motore elettrico a coppia elevata e autonomia di 421 chilometri, così come l’EQV completamente elettrico (combinato consumo di energia: 26,4-26,3 kWh / 100 km; emissioni di CO2 combinate: 0 g / km), anche il trasporto elettrico di passeggeri è nato per soddisfare i requisiti di mobilità elettrica: come navetta per hotel, grande taxi o veicolo per servizi di ride sharing. Anche il Citan nella sua prossima generazione sarà disponibile con trazione elettrica a batteria, completando così il portafoglio di prodotti elettrici dei vans Mercedes-Benz.


Mercedes-Benz eSprinter: zero emissioni localie e un importante vano di carico


Gli eSprinter per Amazon sono van con un peso lordo consentito di 3.500 chilogrammi con tetto alto. Il motore elettrico agisce sulle ruote anteriori e, come il motore diesel, eroga max. 85 kW con una coppia fino a 295 Nm. Con l’eSprinter, il cliente può scegliere tra due capacità della batteria, a seconda che sia prioritaria una portata maggiore o un carico utile maggiore. I veicoli prodotti per Amazon sono dotati della batteria più capiente, ovvero con una capacità utile della batteria di 47 kWh (installata 55 kWh), hanno un’autonomia di 168 km e una portata massima di 891 chilogrammi. Per flessibilità, la funzione di ricarica rapida integrata garantisce anche che la batteria possa essere ricaricata dal 10 all’80% entro circa 25 minuti.


La capacità di carico di 11 m³ può essere utilizzata senza limitazioni perché le batterie sono installate sotto il piano di carico. L’eSprinter per Amazon include funzioni di sicurezza all’avanguardia come freno di stazionamento elettrico, assistenza alla frenata attiva, telecamera di retromarcia, assistenza per angoli ciechi, assistenza al vento trasversale e Assistenza per l’attenzione.


Condividi questo articolo

1,537
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto