9 March 2018, the preview of the new Global Research & Technology Centre

Volvo FH LNG

Sostenibili e Connessi - Convegno TForma

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Autotrasporto > Il GNL avanza

Autotrasporto

Il GNL avanza

Scritto da

Federica Lugaresi

il 11 dicembre 2017

IVECO condivide il comune impegno di Brixia Finanziaria e Liquigas verso un trasporto più pulito e sostenibile, partecipando all’inaugurazione della stazione di rifornimento a gas naturale liquefatto a Fiorenzuola D’Arda, con due IVECO Stralis Natural Power da 400 e 460cv

E’ stata inaugurata lo scorso mercoledì a Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza, una nuova stazione di distribuzione di metano. Il nuovo punto è nato dalla sinergia di due aziende leader nel nostro Paese nel campo della distribuzione di combustibili, che hanno deciso di reindirizzare una parte della loro attività, per rispondere alla progressiva tendenza verso un trasporto sostenibile dimostrata dagli operatori del trasporto e della logistica. Il nuovo impianto di Fiorenzuola d’Arda, che erogherà LNG (Gas Naturale Liquefatto) e CNG (Gas Naturale Compresso) destinata al servizio del traffico pesante e leggero, sorge in un’area geografica strategica, attraversata da importanti arterie di comunicazione, dove hanno sede anche numerose realtà produttive e logistiche.

In questa occasione IVECO ha potuto illustrare ai presenti il processo e i benefici di questa innovativa alimentazione. Il Brand, che vanta un’esperienza ventennale nell’ambito dei combustibili alternativi e che ha sviluppato nuove tecnologie e soluzioni per una ulteriore riduzione dell’impatto ambientale del settore dei trasporti, era presente con due Stralis NP: un 400 CV, utilizzato per effettuare il primo rifornimento, e il nuovo 460 CV, mezzo pesante alimentato a gas naturale, che non ha nulla da invidiare alle corrispondenti versioni diesel quanto a potenza, comfort e tecnologia del cambio, con l’autonomia necessaria per affrontare agevolmente le missioni a lungo raggio, fino a 1600 km nella variante doppio serbatoio.

L’inaugurazione di questa nuova stazione di rifornimento rappresenta un ulteriore passo avanti nel percorso di transizione energetica che il nostro Paese sta compiendo e va ad ampliare la rete di stazioni LNG presenti ora nella penisola italiana, facendone salire il numero a 14. Le prossime inaugurazioni interesseranno anche l’area centro sud della penisola, tra Roma, la Campania e la Puglia, e creeranno una sponda che renderà finalmente possibili i viaggi nord-sud andata e ritorno. Si modificherà così in via definitiva lo scenario del trasporto sostenibile, incrementando la coscienza delle caratteristiche di questo carburante, in forte crescita sul mercato italiano grazie alla sua efficienza, concorrenzialità di prezzo e maggiore sostenibilità rispetto alle fonti tradizionalmente impiegate per l’autotrazione. Il LNG infatti presenta emissioni di CO2 e inquinanti quali NOX SO2 e particolati (PM2,5 e PM10) nettamente inferiori rispetto agli altri combustibili utilizzati nell’autotrazione.

 

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Acitoinox, acciaio per il tuo camion

1,420
prezzo medio gasolio

corsi di formazione