web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Ultim'ora > Guida autonoma e intelligenza artificiale, accordo LG-Microsoft

Ultim'ora

Guida autonoma e intelligenza artificiale, accordo LG-Microsoft

Scritto da

A. Trapani

il 14 gennaio 2019

Grazie alla tecnologia Microsoft Azure, LG fa avanzare la sua strategia nell’ambito dei veicoli guidati dall’intelligenza artificiale​​.

Complice il CES 2019 a Las Vegas, LG Electronics (LG) e Microsoft hanno siglato un accordo per potenziare e far crescere ulteriormente il business dei veicoli autonomi e dei sistemi di intrattenimento di LG. Secondo i termini della partnership, LG spingerà la trasformazione della sua attuale piattaforma digitale per il settore automobilistico, importante driver di crescita per l’azienda, sfruttando il cloud Azure e le tecnologie AI di Microsoft, insieme al software di guida autonoma di LG.


LG applicherà il know-how nel campo dell’intelligenza artificiale di Microsoft ai suoi sistemi di assistenza alla guida avanzata (ADAS), alla fotocamera DSM (Driver-Status Monitoring Camera) e la Multi-Purpose Front Camera, oltre a includere il Virtual Assistant Accelerator System di Microsoft nei sistemi di intrattenimento di LG. Con il servizio Azure Data Box, i dati acquisiti sulla strada possono essere caricati automaticamente per creare una libreria che aiuti il ​​software per la guida autonoma a diventare ancora più smart.


Inoltre, LG sta progettando di costruire innovativi sistemi di sviluppo digitale e test impiegando tecnologie all’avanguardia. Il calcolo ad alte prestazioni (HPC) e l’unità di elaborazione grafica (GPU) supportate da Microsoft Azure, ridurranno drasticamente il tempo necessario per l’apprendimento e l’evoluzione del software di guida autonoma LG AI. Gli schemi stradali e di traffico delle città che normalmente richiederebbero più di un’intera giornata per la comprensione dei sistemi di guida autonoma, grazie ad Azure impiegherebbero soltanto pochi minuti.


Inoltre, Azure può aiutare il software AI per la guida autonoma ad apprendere i diversi schemi visualizzati dai conducenti, nonché a riconoscere e distinguere pedoni e altri oggetti. L’integrazione del software AI per la guida autonoma potenziato da Azure all’interno dei sistemi ADAS, permetterà di migliorare nettamente le prestazioni del DSM e della fotocamera frontale multiuso.



Oltre alla sua capacità di istruire il software AI per la guida autonoma, Azure include inoltre, oltre ai suoi servizi di AI, il Virtual Assistant Solution Accelerator con comandi vocali. Con l’aiuto di Azure, il sistema di intrattenimento per veicoli di LG permetterà dunque di di controllare facilmente e velocemente il traffico stradale, cercare ristoranti nelle vicinanze, far partire una playlist e non solo.


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Il viaggio continua dal 21 al 24 feb 2019

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto