BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Infrastrutture > GNL, la rete di distribuzione cresce

Infrastrutture

GNL, la rete di distribuzione cresce

Scritto da

Federica Lugaresi

il 19 ottobre 2017

Inaugurata lo scorso sabato una nuova stazione di distribuzione di metano caricato a freddo, destinata al servizio del traffico pesante.
Il distributore sorge nel comune di Villafranca di Verona

In una posizione strategica ad alta percorrenza, vicino ai due maggiori svincoli autostradali, della Milano-Venezia e della A22 Brennero,
l’asse autostradale che attraversa il Nord Italia in direzione di Austria e Germania, è stata aperta la nuova stazione di distribuzione a GNL. Un punto in più che va ad  accrescere la rete di distribuzione della nostra penisola.

La stazione nasce dallo spirito imprenditoriale di B-PETROL, azienda specializzata da 60 anni nella distribuzione di combustibili, che attraverso questo investimento ha avuto l’occasione di tradurre in una realtà concreta la tensione verso l’innovazione e verso il futuro che da sempre la contraddistingue; ma nasce, anche e soprattutto, per favorire la svolta green dei mezzi pesanti, in conformità al Dlgs 257
del 16/12/2016, ad attuazione della direttiva del Consiglio e del Parlamento europeo 2014/94/UE del 22 ottobre 2014 sulla realizzazione di infrastrutture per i combustibili alternativi.
Il distributore, che va ad aggiungersi alle 12 stazioni già funzionanti sul territorio nazionale, eroga gas naturale liquefatto (LNG) e consentirà anche il rifornimento veloce, attraverso una tecnologia migliorata rispetto ai primi impianti di questo tipo.
Si inserisce in un contesto di rapida evoluzione della rete di distributori LNG, che porterà ad una copertura capillare dell’intero Paese con circa 20 stazioni operative entro la fine dell’anno. Le prossime inaugurazioni interesseranno anche l’area centro sud della penisola, tra Roma, la Campania e la Puglia, e creeranno una sponda che renderà finalmente possibili i viaggi nord-sud andata e ritorno,
modificando in via definitiva lo scenario del trasporto sostenibile.
Tra i presenti all’inaugurazione, oltre a numerosi clienti IVECO delle province di Verona, Trento e Mantova e a diversi flottisti, anche LC3, azienda di logistica con una forte vocazione innovativa, che ha precorso i tempi sperimentando, prima fra tutte, la tecnologia pulita dello STRALIS NP a metano.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017