web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > Estate 2020, le novità e le opportunità del nuovo orario ferroviario

Ultim'ora

Estate 2020, le novità e le opportunità del nuovo orario ferroviario

Scritto da

A. Trapani

il 13 Giugno 2020

Con il nuovo orario di Trenitalia, dal 14 giugno l’estate 2020 si raggiunge in treno, ogni giorno con 6.000 collegamenti regionali, più di 100 tra Intercity e Intercity Notte e oltre 150 Frecce. In completa sicurezza antivirus e conveniente, con viaggi gratuiti per gli under 15 sui regionali e promo legate ai weekend. Ma verso quali mete?

Mare o montagna per andare sul classico, ma anche centri piccoli e medi per un turismo di prossimità, aspetto positivo, uno dei pochi, che il Covid-19 ci lascia in eredità.

La regina di questi mesi è reggina, perché, al di là del gioco di parole, Reggio Calabria per la prima volta è collegata direttamente a Torino e Milano con 4 Frecciarossa, di cui 2 fanno tappa anche nel Cilento, a Pisciotta-PalinuroAgropoli, Vallo della Lucania e Sapri. Due nuovi Frecciargento da e per Venezia e Padova e, nel weekend, con Roma.

Altra perla del Meridione è senza dubbio la Puglia, da esplorare non solo attraverso i binari. Per raggiungerla si può salire a Firenze sul primo Frecciargento ETR 600 che collega il centro toscano con Lecce, toccando Gargano e Salento. Grazie alla partnership tra Trenitalia e Ferrovie del Sud Est, il treno si integra con l’autobus e da Lecce si prosegue per Gallipoli, Gagliano Leuca e Otranto, mentre da Bari si raggiunge la Valle d’Itria, per Turi, Putignano, Alberobello, Locorotondo e Martina Franca.

Mare da scoprire e riscoprire anche nella fascia centrale della penisola. Sul versante tirrenico la novità è la coppia di Frecciarossa 1000 che unisce Milano e Roma passando per la Versilia, l’Argentario e il Levante Ligure. Sul versante adriatico il centro nevralgico è Ancona, con 4 nuovi collegamenti in Frecciarossa, 2 con Milano e 2 nel weekend con Bolzano, facendo tappa anche in Romagna, a Rimini e Riccione.

Per gli amanti della montagna Trenitalia offre nuove corse nel fine settimana per Val di Susa, Alto Adige, Trentino e Lago di Garda. A ovest il prolungamento di 2 Frecciarossa tra Napoli e Torino consente di arrivare a Oulx e Bardonecchia. A est Bolzano è unita da 2 Frecciarossa con Venezia e altrettanti con Milano. La montagna si sposa bene con le due ruote: dal 14 giugno Trenitalia Regionale mette in circolazione il Treno Bici del Friuli, con 5 collegamenti tra sabato e domenica da Trieste a Tarvisio, e fa partire il servizio treno+bus da Vicenza a Calalzo in collaborazione con Dolomiti Bus. Per gli appassionati bikers Trenitalia Regionale lancia anche il travel book dedicato alle ciclovie, con 20 percorsi ciclabili da raggiungere comodamente in treno.

Alle onde e alle alte quote si aggiungono le meraviglie culturali e paesaggistiche di borghi storici e città di provincia. Come Frosinone e Cassino in Ciociaria, dove per la prima volta si ferma il Frecciarossa, così da poter raggiungere facilmente i Monti Simbruini, le Grotte di Pastena, l’Abbazia di Montecassino, l’Acropoli di Alatri, la cascata nel centro di Isola del Liri e gli scavi archeologici di Aquino. O come le colline senesi, con 2 nuovi Frecciarossa diretti da/per Chiusi-Chianciano Terme che ci avvicinano a Siena, alla Val d’Orcia, alla Via Francigena, al Chianti e ai centri termali del sud della Toscana.

Senza dimenticare la rete capillare dei treni regionali, con nuovi servizi turistici come il Trabocchi Line in Abruzzo, il Cilento Line, il Cafalù Line dal 14 giugno e il Trasimeno Line in Umbria dal 3 luglio. E i già citati servizi che prevedono l’integrazione treno+bus, tra cui a giugno il Cortina Link dal 14, il Costiera Link dal 24, a luglio Jesolo Link e Cilento Link dal 4.

Una novità anche per gli abbonati regionali: possono viaggiare ovunque in due con un solo biglietto. Chi preferisce concentrare le giornate di svago durante il fine settimana dal 24 giugno può scegliere la promozione Estate Insieme, che con 49 euro consente di viaggiare senza limiti su tutti i treni regionali, verso qualsiasi destinazione, per quattro weekend (dalle 12 del venerdì alle 12 del lunedì); oppure, con 100 euro in più, la promo Estate Insieme XL, alle stesse condizioni ma per tutti i fine settimana del periodo estivo.

L’estate 2020 sarà ad alta protezione. Numerose le iniziative adottate dal Gruppo FS Italiane, dalla segnalazione dei percorsi in ingresso e uscita dalle stazioni e dai treni all’installazione di dispenser igienizzanti. Sui treni ad Alta Velocità, su cui ci siede a scacchiera, si è accolti poi con l’health & safety kit gratuito, comprendente mascherina (sempre obbligatoria in stazione e a bordo), gel per mani, guanti in lattice, poggiatesta monouso e lattina d’acqua.

Insieme, seppur a debita distanza, l’estate 2020 può partire. In treno.

Condividi questo articolo

Citroën Gamma PRO: sa fare tutto, proprio come te

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto