web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > CNH Industrial, i risultati del terzo trimestre 2019

Ultim'ora

CNH Industrial, i risultati del terzo trimestre 2019

Scritto da

A. Trapani

il 6 Novembre 2019

CNH Industrial chiude il terzo trimestre con ricavi consolidati pari a 6,4 miliardi di dollari, utile netto di 643 milioni di dollari e un utile netto adjusted di 221 milioni di dollari, ovvero 0,16 dollari per azione. Indebitamento netto delle Attività Industriali pari a 2,4 miliardi di dollari.

Risultati economico-finanziari redatti in conformità agli U.S. GAAP



  • I ricavi di vendita netti delle Attività Industriali sono stati pari a 5,9 miliardi di dollari, in calo del 6% rispetto al terzo trimestre del 2018 (in diminuzione del 3% a cambi costanti), poiché i minori volumi di vendita e l’impatto negativo delle differenze cambio di conversione hanno compensato i prezzi positivi​​

  • L’EBIT adjusted(2)(3) delle Attività Industriali è stato pari a 284 milioni di dollari, che corrisponde a un margine del 4,8%, in calo di 30 punti base rispetto al terzo trimestre del 2018. L’EBITDA adjusted(2)(3) delle Attività Industriali è stato pari a 523 milioni di dollari e rappresenta un margine dell’8,9%

  • L’utile netto di 643 milioni di dollari include un significativo particolare beneficio fiscale. L’utile netto adjusted è stato pari a 221 milioni di dollari nel terzo trimestre del 2019, in linea con il terzo trimestre del 2018, che beneficia di minori oneri finanziari e di una aliquota fiscale effettiva adjusted(2)(3) minore

  • L’indebitamento netto delle Attività Industriali al 30 settembre 2019 è pari a 2,4 miliardi di dollari, in aumento di 0,9 miliardi di dollari rispetto al 30 giugno 2019 per effetto di un più elevato capitale di funzionamento

  • Durante il trimestre, CNH Industrial ha continuato le attività di pianificazione a livello corporate in vista della futura separazione delle attività Off-Highway e On-Highway annunciata il 3 settembre

  • Durante il trimestre, CNH Industrial ha acquisito AgDNA, un leader nei sistemi informativi per la gestione delle aziende agricole, e ha sottoscritto un accordo strategico e su base esclusiva nel settore dei veicoli commerciali pesanti con Nikola Corporation, un leader statunitense nella tecnologia fuel cell (celle a combustibile)

  • CNH Industrial ha recentemente annunciato l’acquisizione di K-Line Ag, produttore australiano di strumenti per la lavorazione del terreno e la raccolta, e l’acquisizione di ATI, Inc. un produttore globale di sistemi di cingoli in gomma per trattori ad alta potenza e mietitrebbie, con lo scopo di rafforzare la sua posizione strategica e guidare il consolidamento del settore nel comparto agricolo. Inoltre, CNH Industrial ha concordato la vendita di Truckline, un distributore di ricambi e accessori per veicoli commerciali in Australia

  • Obiettivi dell’anno aggiornati come segue: ricavi di vendita netti delle Attività Industriali attesi ora tra 26,5 e 27 miliardi di dollari con risultato diluito per azione adjusted confermato tra 0,84 e 0,88 dollari. Indebitamento netto delle Attività Industriali tra 0,6 e 0,4 miliardi di dollari, che riflette principalmente l’attività di M&A (fusioni e acquisizioni) annunciata a partire dal 3 settembre


 


Condividi questo articolo

1,537
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto