BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > Ultim'ora > ANITA confida nel nuovo governo

Ultim'ora

ANITA confida nel nuovo governo

Scritto da

Luca Barassi

il 22 novembre 2011

“Accogliamo positivamente l’accorpamento dei ministeri dello Sviluppo economico e delle Infrastrutture e Trasporti, poichè crediamo che l’autotrasporto rappresenti il motore dell’economia del nostro Paese e può fare senz’altro da traino in un momento di rilancio, come quello attuale, che necessita più che mai di visioni di sistema”.

E’ quanto il Presidente di ANITA, Eleuterio Arcese (nella foto) ha scritto al nuovo ministro delle Infrastrutture e Trasporti augurandogli buon lavoro.”

Confido molto nel suo piano di sviluppo per ridare slancio all’economia italiana e nella sua visione positiva sulle sorti del nostro Paese. Condivido pienamente l’attenzione che ha subito posto sulla necessità di una politica industriale basata sulla competitività, la crescita dimensionale delle imprese e l’occupazione. Indirizzi fondamentali e determinati anche per rilanciare l’autotrasporto e aumentarne i livelli di produttività ed efficienza”. “

Auspico pertanto che nel suo programma siano contenute misure che puntino a riforme strutturali del trasporto in un’ottica di mercato, cominciando da azioni che mettano al centro dell’azione politica le imprese strutturate, le quali rappresentano per il nostro Paese il vero impulso alla crescita.

Le nostre imprese sono pronte ad ogni sacrificio necessario per il bene del Paese, ma al tempo stesso chiedono di essere sostenute nella crescita e nel recupero di competitività con provvedimenti finalizzati prima di tutto ad accrescere la base dimensionale e il numero degli occupati, possibile solo attraverso il riassetto del mercato del lavoro”.

Da ANITA

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Acitoinox, acciaio per il tuo camion

1,366
prezzo medio gasolio

corsi di formazione