web-tv

Sei qui: Home > Sezione NOTIZIARIO > > Anas per Cortina 2021: le novità del piano straordinario di viabilità

Infrastrutture

Anas per Cortina 2021: le novità del piano straordinario di viabilità

Scritto da

A. Trapani

il 12 Gennaio 2021

Illustrato lo stato di avanzamento dei lavori e i nuovi interventi.

Proseguono le attività di Anas per potenziare la viabilità in vista dei Mondiali di sci Cortina 2021. Claudio Andrea Gemme, Commissario di Governo per l’attuazione del piano straordinario per la viabilità e Presidente di Anas, ha illustrato lo stato di avanzamento dei lavori e le novità durante un incontro con Gianpietro Ghedina, sindaco di Cortina, e Valerio Toniolo, Commissario per le Opere dei Campionati.


Gemme ha annunciato un nuovo intervento strategico per accrescere la sicurezza della strada statale SS 51 “Alemagna” attraverso la creazione di una rotatoria in zona Pian di Lago, e ha fatto il punto sulla Strada bypass Colfiere-Lago Ghedina e la finish area Druscié. A ridosso della pista da sci “A” del Col Drusciè a Cortina d’Ampezzo sono state realizzate 6 aree funzionali allo svolgimento degli eventi sportivi. Per permettere la dismissione del vecchio tratto stradale Colfiere-Laghi Ghedina (che occupava in parte la futura area di arrivo), è stata costruita una nuova strada by-pass. Eliminando le interferenze con le piste da sci esistenti, quest’opera garantirà la continuità viaria della strada comunale durante il periodo della manifestazione. Inoltre è stato realizzato il collegamento “Rounzos” che dalla strada Gilardon permetterà agli spettatori di raggiungere a piedi le aree dell’evento.


Per quanto riguarda i progetti delle quattro varianti ai centri abitati (San Vito di Cadore, Valle di Cadore e Tai di Cadore), a dicembre sono state convocate le Conferenze dei servizi per i primi due centri, mentre quelle per la variante di Tai di Cadore e per la viabilità di accesso a Cortina saranno organizzate a breve.


Per quel che concerne la strada statale 51 bis e la strada statale 52 “Carnica”, il piano prevede 25 interventi di potenziamento, riqualificazione e messa in sicurezza: i 7 nell’ambito della SS 51 bis sono stati avviati e in corso d’esecuzione; dei 18 interventi da eseguire sulla SS 52 bis, 15 sono in corso, 2 prossimi all’avvio e uno è stato ultimato.


Condividi questo articolo

Configura il partner giusto per il tuo business

1.444
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto