BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

Scania Leader nel Trasporto Sostenibile

MAN TGE telaio cabina frigorifero LAMBERET

web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > Aziende e strategie > UPS, il vino è servito!

Aziende e strategie

UPS, il vino è servito!

Scritto da

Federica Lugaresi

il 10 ottobre 2018

UPS, leader globale nella logistica, annuncia l’ampliamento della capacità del servizio di spedizione vino verso gli Stati Uniti offrendo ai consumatori di 27 stati la possibilità di inviare a casa propria il vino che acquistano mentre si trovano in Europa

Da oggi con UPS sarà possibile spedire vino dall’Europa verso gli Stati Uniti. Il servizio così ampliato, consentirà ai consumatori di 27 stati di spedire a casa propria il vino  acquistato durante viaggi in Europa. Il fornitore di servizi logistici è così il primo ad offrire agli americani la spedizione internazionale di vino.


Da dove nasce questa necessità? “I vigneti europei producono alcuni dei più pregiati vini del mondo e molti dei milioni di americani che ogni anno visitano l’Europa desiderano portarsi a casa il sapore delle vacanze” ha sottolineato Lou Rivieccio, Presidente di UPS Europe. “Questo nuovo servizio offre ai nostri clienti maggiori opportunità di cogliere i vantaggi di questo segmento chiave del mercato retail del vino offrendo ai consumatori scelta e comodità”. Per i produttori Europei gli Stati Uniti rappresentano un mercato ampio e in espansione, con una crescita a valore delle esportazioni di vino che dal 2015 ha segnato quasi un +13%. La Commissione Europea ha stimato che il valore delle esportazioni dall’UE verso gli Stati Uniti nel 2017 ammontava a oltre €3,6 miliardi, rappresentando quasi il 32% delle esportazioni totali di vino. Grazie ai servizi di spedizione UPS Express gli amanti del vino di 26 stati americani e del distretto di Washington D.C. ora possono farsi spedire a casa direttamente dai viticoltori le casse del loro vino preferito.


UPS offre già un servizio di spedizione direttamente al consumatore per esportare vino da alcuni paesi selezionati dell’Unione Europea verso 51 paesi nell’area Asia-Pacifico, in Canada, America Latina e Africa. Il servizio Business-to-Consumer va ad aggiungersi al servizio di spedizione Business-to-Business già esistente, con o senza pallet, che ha una copertura globale.


Ovviamente anche il packaging sarà finalizzato a questo nuovo servizio: per tutte le destinazioni, UPS garantisce infatti un imballaggio sicuro e certificato, appositamente progettato per il trasporto di bottiglie di vino (fino a 12 bottiglie per scatola per i vini fermi e fino a 6 bottiglie per i vini frizzanti) e ordinabile attraverso i call-center UPS. I clienti che spediscono da Francia e Italia possono inoltre usufruire del programma “Valore dichiarato personalizzato per il vino”. Grazie a UPS Capital, che offre ai clienti UPS coperture assicurative per la spedizione di pacchi e cargo e soluzioni finanziarie e di pagamento, i clienti che utilizzano il packaging pre-autorizzato possono contare su un servizio combinato di spedizione e protezione fino a €500. Se la spedizione ha un valore superiore, è possibile acquistare una protezione maggiore che copra l’intero prezzo di vendita. I clienti possono così essere certi che i propri prodotti giungeranno alla destinazione prevista in tutta sicurezza e che se per qualunque motivo, il vino venisse danneggiato durante il trasporto, saranno rimborsati del valore del vino e delle spese di trasporto.


Quindi… dal momento che il vino è servito… Cin Cin!


 


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Il viaggio continua dal 21 al 24 feb 2019

1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo