web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > Più sicuri con UPS

Più sicuri con UPS

Scritto da

Federica Lugaresi

il 29 Agosto 2017

UPS utilizza la realtà virtuale per formare i propri autisti in materia di sicurezza

UPS  ha annunciato che inizierà a utilizzare i visori per la realtà virtuale (VR) al fine di insegnare ai futuri driver addetti alle consegne come individuare e identificare i pericoli della strada, simulando quindi in maniera vivida l’esperienza di guida lungo le strade cittadine e rendendo la lezione in classe più incisiva.

UPS inizierà a introdurre il training basato sulla realtà virtuale a settembre presso i nove centri di formazione UPS Integrad. Applicando la realtà virtuale alla formazione dei driver in materia di sicurezza, UPS conferma il proprio impegno ad avvalersi delle più recenti e migliori tecnologie per tutelare i collaboratori addetti alle consegne su strada e le comunità in cui operano.


Grazie alla realtà virtuale, la formazione degli autisti in materia di sicurezza potrà compiere un grande salto tecnologico” ha dichiarato Juan Perez, chief information e engineering officer di UPS.

La realtà virtuale crea scenari stradali iperrealistici che lasceranno a bocca aperta persino gli autisti più giovani che hanno già sperimentato questa tecnologia in applicazione ai video giochi”.

I moduli di formazione VR sostituiscono i dispositivi touchscreen che i centri UPS Integrad impiegano attualmente nelle lezioni sui pericoli della strada. Ad oggi la formazione VR si rivolge soltanto a coloro che guidano i furgoni per la consegna dei pacchi. UPS sta tuttavia considerando le possibilità offerte dalla realtà virtuale e persino dalla realtà aumentata per formare gli autisti degli autoarticolati o eseguire altri compiti durante le attività svolte.


Condividi questo articolo

1,452
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto