web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > Logistica sostenibile: Gruber Logistics testa un trasporto multimodale decarbonizzato

Intermodalità

Logistica sostenibile: Gruber Logistics testa un trasporto multimodale decarbonizzato

Scritto da

Valeria Di Rosa

il 22 Maggio 2021

La società altoatesina di logistica e trasporti è stata la prima in Europa ad aver effettuato questa tipologia di trasporto interamente sostenibile

Un carico da 24 tonnellate in partenza dal veronese e diretto nel nord ovest della Germania è stato effettuato attraverso l’impiego di diverse tecnologie sfruttando la disponibilità di soluzioni utilizzabili a livello locale.

Il primo miglio in Italia è stato effettuato con un mezzo BIOlng, cioè in grado di utilizzare metano liquefatto derivante da biomasse provenienti da scarti di produzione agricola. Tale tecnologia permette un abbattimento delle emissioni di CO2 fino al 95%. Il mezzo ha effettuato la prima tratta dalla zona di carico, fino all’interporto di Verona, zona in cui il mezzo è stato caricato su treno. La riduzione di CO2 sulla tratta intermodale elettrificata è calcolata in un -60%. Infine, l’ultima tratta, dall’interporto di Colonia fino al punto di scarico è stato effettuato con un mezzo Biodiesel con una riduzione di CO2 pari al 55%.


“Ci sono molti aspetti su cui è necessario lavorare per permettere una progressiva decarbonizzazione dei trasporti ma certamente l’aspetto più difficile da affrontare sono i vecchi paradigmi legati al trasporto. Con questo test abbiamo dimostrato che le soluzioni ci sono e non serve attendere anni per avere risultati tangibili. Al pari del prezzo e della qualità del servizio oggi devono rientrare nelle scelte dei fornitori elementi quali la sostenibilità ambientale e sociale nonché accettare i maggiori costi che la sostenibilità richiede” sottolinea Andrea Condotta, Public Affairs e Innovation Manager di Gruber Logistics.


Matteo Gasparato, Presidente del Quadrante Europa, rileva, inoltre, come la sostenibilità significhi meno costi per la collettività: “grazie ai 15000 treni movimentati annualmente l’Interporto Quadrante Europa di Verona contribuisce ad evitare che una serie di costi esterni possano ricadere sulla comunità. Li abbiamo stimati, ovviamente attraverso una media delle percorrenze e delle destinazioni, per il 2020, in oltre 140.000.000 € derivanti dallo spostamento del traffico merci dalla gomma alla ferrovia, con oltre 500.000 tonnellate di CO2 non emesse nell’atmosfera grazie al nostro lavoro. Interporto Quadrante Europa e Gruber Logistics sono quindi due esempi di lavoro quotidiano a favore della sostenibilità del nostro pianeta”.


Condividi questo articolo

Registrati gratuitamente!

1.444
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto

bola deposit pulsa bandar bola terbesar bandar bola demo slot pragmatic judi online daftar slot jadwal euro 2021