BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > Aziende e strategie > Linde: tecnologia in movimento

Aziende e strategie

Linde: tecnologia in movimento

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 1 luglio 2014

Sono davvero tante le novità presentate ieri da Linde Material Handling, presso la nuova sede di San Giuliano Milanese, in tema di prodotto e tecnologie applicate ai suoi carrelli elevatori. Novità orientate alle esigenze espresse dai clienti, cui Linde risponde da sempre secondo precisi driver di sviluppo: qualità, ergonomia, sostenibilità, sicurezza ed efficienza.
Cresce il segmento dei carrelli elettrici (+27,1%), e l’impegno di Linde non solo nel rinnovamento delle sue macchine a zero emissioni – come nel caso della classe E12-E20 Evo (portate fino a 2 t), dove sono state apportate importanti migliorie, soprattutto ergonomiche -, ma anche nella produzione di nuovi modelli con alimentazione elettrica – come la serie della classe più pesante (da 6 a 8 t), E60-E80 a baricentro 900, in commercio dal prossimo gennaio, che mantiene tutte le prestazioni delle macchine termiche, guadagnando in ergonomia, silenziosità, sicurezza e, soprattutto in termini di consumo e sostenibilità.
Innovazione tecnologica anche per Linde Safety Pilot, il sistema elettronico di ausilio alla guida che aiuta l’operatore nelle fasi di sollevamento e stoccaggio per evitare situazioni pericolose, riducendo al minimo gli incidenti. Come? Informandolo in tempo reale, attraverso un display molto intuitivo, sui valori del baricentro del carico, della portata residua del carrello e dell’altezza massima di sollevamento da non superare.
Per la massima efficienza ed ottimizzazione del lavoro delle flotte Linde propone Connect, il sistema che permette di avere sempre sotto controllo tutte le informazioni e i dati (compreso lo storico) relativi al carrello o a una flotta: ore operative di lavoro, accesso all’uso del carrello, sensore urti, tracciabilità, insomma, chi sta utilizzando, e come, la macchina.
Novità anche nei sistemi di traino Linde per il “trasporto combinato”. Destinati all’approvvigionamento delle linee di produzione, Logistic Train (per la gestione delle merci all’interno, su superfici lisce) e Factory Train (per applicazioni in esterni, su superfici sconnesse), costituiscono efficienti soluzioni di movimentazione delle merci che permettono di ridurre il numero di carrelli elevatori in circolazione, accogliendo qualsiasi tipologia di merce, grazie a telai modulari.
Infine, Linde sta equipaggiando i propri carrelli da magazzino con batterie agli ioni di litio, una tecnologia più vantaggiosa di quella al piombo, soprattutto in termini di ricariche più veloci, possibilità di ricariche intermedie, costi, sicurezza e cicli di vita.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017