BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > Aereo > DHL trasporta due panda dalla Cina alla Finlandia

Aereo

DHL trasporta due panda dalla Cina alla Finlandia

Scritto da

Federica Lugaresi

il 3 febbraio 2018

Il trasporto, a impatto climatico zero, si è concentrato sul benessere dei panda, che avevano a disposizione ben 120 kg di bambù

DHL Global Forwarding ha trasferito due panda giganti da Chengdu, in Cina, ad Ahtari, in Finlandia, con un sistema di trasporto a impatto climatico zero, poiché le emissioni di carbonio per il viaggio sono compensate attraverso un progetto per la protezione del clima. Il maschio Hua Bao di 4 anni (ribattezzato con il nome finlandese Pyry), e la femmina Jin BaoBao (Lumi) di 3 anni sono arrivati all’aeroporto di Helsinki-Vantaa in Finlandia il 18 gennaio sul loro volo charter.

Il viaggio dei due panda dal Dujiangya Giant Panda Center è partito dall’aeroporto di Chengdu il 17 gennaio, da cui è decollato il loro volo di 6.500 km diretto ad Helsinki su un cargo Iljushin 76 noleggiato per l’occasione. I due panda sono stati accompagnati da due tutor e due veterinari e avevano 120 kg di bambù come provviste a bordo. A seguito della cerimonia di benvenuto all’aeroporto con i rappresentanti di Cina e Finlandia, un camion DHL li ha portati ad Ahtari, a circa 300 km di distanza, nel centro della Finlandia, dove è stata organizzata una “festa dei panda” locale per accogliere i tanto attesi nuovi abitanti della riserva.

Le capacità e abilità logistiche di DHL sono state sfruttate negli ultimi anni in numerosi progetti finalizzati alla conservazione delle specie in via di estinzione”, ha affermato Veli-Matti Qvintus, Managing Director di DHL Global Forwarding Finlandia. “Saper pianificare ed eseguire trasporti impegnativi è parte del nostro know-how. In linea con gli obiettivi ambientali che DHL si propone di seguire, abbiamo voluto rendere questo trasporto green e climaticamente neutro, compensando le emissioni del volo attraverso degli investimenti diretti a un progetto di protezione dell’ambiente”.

Per il trasporto aereo dei panda sono state calcolate 230 tonnellate di emissioni di CO2, che saranno compensate grazie ad un progetto di protezione ambientale che riduce le emissioni, poiché prevede una transizione per le famiglie a basso reddito della provincia rurale cinese del Sichuan da un trattamento dei rifiuti a carbone ad uno a biogas. Il Gruppo DHL ha come obiettivo quello di ridurre a zero le emissioni legate alla logistica entro il 2050, offrendo soluzioni green come parte integrante di questo obiettivo.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Acitoinox, acciaio per il tuo camion

1,366
prezzo medio gasolio

corsi di formazione