web-tv

Sei qui: Home > Sezione LOGISTICA > > Bombardier sposta le merci su dorsale adriatica

Ferrovia

Bombardier sposta le merci su dorsale adriatica

Scritto da

Luca Barassi

il 21 Marzo 2012

Bombardier e la Ferrotramviaria Spa hanno siglato un contratto per la fornitura di due locomotive TRAXX F140 DC, che verranno prodotte nello stabilimento di Vado Ligure, saranno consegnate in tredici mesi ed utilizzate da Ferrotramviaria per il trasporto merci lungo la dorsale adriatica. La  livrea è tuttora in fase di definizione.
 
 Il contratto si colloca all’interno delle linee strategiche del piano industriale di Ferrotramviaria che intende aumentare la sua quota di mercato nel trasporto nazionale delle merci diventando uno dei principali operatori di trazione ferroviaria sulla linea adriatica.
 
 Ferrotramviaria Spa è una società storica, a capitale privato, che gestisce da decenni, con un contratto di servizio con la Regione Puglia, i servizi di trasporto su ferro e su gomma nelle aree a nord di Bari.  Negli ultimi anni l’azienda ha avviato un piano di sviluppo finalizzato a modernizzare il servizio offerto, con particolare attenzione alla sicurezza e alla regolarità.
 
 “Siamo estremamente soddisfatti di questo progetto – ha dichiarato Alberto Lacchini Direttore Sales della Divisione Locomotives di Bombardier Transportation Italy – che rafforza la presenza di Bombardier in Italia anche in un’area quale la dorsale Adriatica, che rappresenta uno dei corridoi merci dalle più ampie possibilità di sviluppo. Siamo orgogliosi che le TRAXX DC continuino ad essere le locomotive preferite dalla maggior parte degli operatori Italiani. La collaborazione con una azienda storica e fortemente radicata sul territorio quale Ferrotramviaria è per noi motivo di ulteriore soddisfazione.
 
“Siamo certi che le nostre locomotive TRAXX F140 DC siano uno strumento perfetto per supportare la crescita di Ferrotramviaria nel trasporto merci su ferro – ha dichiarato Roberto Tazzioli presidente e amministratore delegato di Bombardier Transportation Italy. E' questo un ulteriore esempio di due solide realtà industriali Italiane, ciascuna simbolo di eccellenza nel proprio settore di appartenenza, che mettono a fattor comune le proprie competenze per contribuire allo sviluppo dei trasporti sul territorio nazionale. E’ quindi con orgoglio – continua Tazzioli – che annunciamo la firma di questo contratto, sia perché è il primo tra Bombardier e l’azienda pugliese, sia perchè conferma l’importanza dello stabilimento di Vado Ligure nella produzione di locomotive e, in generale, nello scenario industriale italiano”.


Condividi questo articolo

1,537
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto