BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione EVENTI > > Scania: squadra pronta per truckEmotion

Scania: squadra pronta per truckEmotion

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 6 ottobre 2014

La squadra di veicoli Scania per TruckEmotion è pronta. Oltre ai già annunciati due R 580, all’R 730, per i quali le iscrizioni alle prove stanno per registrare il tutto esaurito, e al cabrio Red Pearl, il marchio del Grifone si affiderà ai fuoriclasse della sua flotta Euro 6. Nell’area espositiva esterna verranno schierati un mezzo 410 CV – il vincitore della sfida dei consumi –, l’ecologico P 340 – il primo trattore Euro 6 alimentato a gas metano in Europa –, e un G 490 – simbolo dell’efficienza Scania per campi difficili come il cava cantiere.

Il vincitore nella sfida dei consumi
Le prove su strada condotte dalle più autorevoli riviste europee hanno evidenziato l’eccezionale economia dei consumi del motore 410 CV. Esso ha stabilito nuovi record e si è aggiudicato il prestigioso premio Green Truck 2014 indetto dalle riviste tedesche VerkehrsRundschau e Trucker come il veicolo con il minor impatto ambientale nella categoria trattori pesanti. Nel percorso di prova a nord di Monaco di Baviera ha fatto registrare un consumo di 23,29 litri/100 Km (Dato pubblicato sulla rivista specializzata VerkehrsRundschau, Germania), 1.4 litri/100 Km in meno rispetto al migliore dei suoi concorrenti. Un vero e proprio fuoriclasse che fa della versatilità il suo punto di forza.
Il 410 CV è un motore 13 litri, 6 cilindri in linea che, per rispettare la normativa Euro 6, utilizza la sola tecnologia SCR, risparmiando così 40 kg rispetto ad un motore con sistemi EGR e SCR, a tutto vantaggio della portata utile. Sviluppa una coppia max di 2.150 Nm, nella fascia che va dai 1.000 ai 1.300giri/min, il che lo rende un propulsore adatto per diverse tipologie di trasporto. Compatibile con l’intera gamma delle cabine Scania (P-G-R), rappresenta la soluzione ottimale per tutte le tipologie di trasporto.

Il primo trattore Euro 6 alimentato a gas metano in Europa
Il numero uno arriva a TruckEmotion. Il P340 LA4X2MNA è un veicolo spinto da propulsori a gas di ultima generazione e ha rappresentato una novità assoluta per il mercato europeo. Primati ai quali si possono aggiungere altri successi. Il veicolo ha, infatti, dimostrato una guidabilità paragonabile a quella dei motori diesel ed un’autonomia di tutto rispetto. A caratterizzarlo sono, però, le emissioni, ben inferiori agli stessi Euro 6 a gasolio, ed una rumorosità drasticamente ridotta, che lo rende particolarmente adatto per impieghi in aree urbane. Infine, il veicolo garantisce un costo chilometrico sensibilmente ridotto rispetto ai mezzi a gasolio.
Performance ribadite dalle parole dell’Ing. Paolo Carri, Direttore Pre-Sales & Marketing di Italscania S.p.A.: «Siamo orgogliosi di poter affermare che le prestazioni dei nostri mezzi con motori a gas metano Euro 6 li rendono una valida alternativa per diverse applicazioni. Una guidabilità equivalente a quella dei nostri diesel rappresenta un fatto inedito, che ci consente di cogliere appieno i vantaggi legati ai costi operativi ed i benefici che derivano dalle emissioni sensibilmente ridotte». Vantaggi e prestazioni che verranno presentati dall’Ing. Alessandro Girardi, Responsabile Sales Enginering di Italscania S.p.A., durante “Carburanti ‘puliti’ oggi”, uno dei convegni di TruckEmotion in programma nella giornata di sabato.

L’eccellenza Scania nel cava cantiere
Il G 490 CB 8×4 EHZ Euro 6, che sarà presente nell’area espositiva esterna, utilizza entrambe le tecnologie EGR e SCR per ridurre al minimo le emissioni inquinanti e i consumi. Ma le sue prestazioni rimangono da record. La sua coppia massima è di 2.550 Nm, espressa tra 1.000-1.300 giri/min. A supportarla il sistema di cambio marce automatico della casa svedese per cambi manuali, l’Opticruise a due pedali con tre modalità di performance: Standard, Power e Off Road. Quest’ultima modalità è appositamente pensata per l’utilizzo in fuoristrada: le cambiate sono velocizzate, la marcia viene tenuta il più a lungo possibile e la risposta all’acceleratore è progressiva e morbida. La guida diviene così più fluida e meno stancante anche per l’autista. L’Opticruise dialoga con gli altri supporti elettronici del veicolo, quali il Retarder – il rallentatore idraulico di Scania – e il sistema frenante ordinario. Questa collaborazione porta alla riduzione dei costi di esercizio, ad un miglior comfort e ad una sicurezza ancora più elevata. Il Retarder presente sul veicolo è l’attuale top di gamma, l’R4100, ottimizzato per le basse velocità. Il veicolo è l’ideale per lavori su terreni difficili nei quali viene richiesta manegevolezza e robustezza. Se la prima caratteristica è garantita da un passo compatto di 4.100 mm, la seconda è il risultato della somma di diversi fattori. Questo G 490 presenta, infatti, un telaio (F958) con longheroni da 9,5 mm, rinforzati da anima interna di 8 mm; sospensioni paraboliche composte da 4 foglie da 28 mm e il bogie posteriore (BT301S) con 5 foglie da 48 mm. Oltre a questo ha le rotocamere sul quarto asse in posizione rialzata e la barra antirollio posteriore. La grinta che il veicolo esprime nelle performance si ritrova nel design del frontale in pieno stile Scania cava cantiere. Un muso disegnato da un solido paraurti, costituito da un unico pezzo in acciaio, e da un ampio scudo grigliato nero che protegge la parte inferiore dell’intercooler e del radiatore e l’estremità anteriore della coppa dell’olio.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017