BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione EVENTI > Fiere > Samoter 2014: nuove date, nuova offerta

Fiere

Samoter 2014: nuove date, nuova offerta

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 28 gennaio 2013

Il Salone Internazionale delle Macchine Movimento Terra, da Cantiere e per l’Edilizia amplia la propria offerta espositiva al servizio del settore.

Samoter cambia data e amplia la propria offerta espositiva: nel 2014 il 29° Salone Internazionale delle Macchine Movimento Terra, da Cantiere e per l’Edilizia (www.samoter.com) si svolgerà infatti da giovedì 8 a domenica 11 maggio e si presenterà in concomitanza ad Asphaltica, rassegna dedicata alle soluzioni e tecnologie per pavimentazioni, sicurezza e infrastrutture stradali.
L’approdo di Asphaltica a Verona è stato possibile grazie all’accordo di collaborazione siglato nei mesi scorsi con Siteb, l’associazione italiana di riferimento per le opere stradali e le infrastrutture viarie, che unisce e aggrega circa 300 Associati (aziende di settore, P.A. e liberi professionisti) che si occupano di progettazione, costruzione, controllo e manutenzione stradale.

L’ultima edizione di Samoter, nel 2011, ha visto la presenza di oltre 900 espositori di cui il 29% esteri da 37 paesi, su una superficie netta espositiva di 108.906 metri quadrati. Anche l’affluenza nei quattro giorni di fiera ha confermato le aspettative, superando le 98mila presenze da 110 paesi con un incremento del 4%.

La perdurante crisi economica del Vecchio Continente e la politica di radicamento strategico di Veronafiere nelle aree geo economiche a maggior crescita, aprono per il 2014 nuovi scenari che, senza trascurare gli storici mercati dei principali paesi europei quali Francia, Germania e Spagna, inglobano l’area balcanica, l’Europa dell’est, la Penisola Araba, il Bacino del Mediterraneo, l’Asia centrale, il Far East, e l’America Latina.

La manifestazione, il cui fulcro storico sono le macchine, gli impianti e le attrezzature per edilizia, cantieri e grandi opere, ampliando sempre di più il proprio raggio d’azione, vuole confermare e presidiare il proprio ruolo di punto di riferimento a livello europeo per un settore che, nonostante la crisi globale, resta trainante per l’economia mondiale, affiancandosi quale partner di riferimento ad imprese, istituzioni ed associazioni di categoria appartenenti all’universo delle costruzioni.

In tale ottica, la cadenza triennale, condivisa fin dal 1993 in base ad un accordo fortemente sostenuto dal CECE (Committee for European Construction Equipment),  rappresenta una scelta qualificante che contraddistingue le tre più grandi manifestazioni del settore – Bauma di Monaco, Intermat di Parigi e Samoter di Verona – e la loro volontà di razionalizzare e qualificare l’offerta facilitando visitatori ed espositori  e, soprattutto, evitando sovrapposizioni dannose per le aziende dei settori di riferimento.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Acitoinox, acciaio per il tuo camion

1,366
prezzo medio gasolio

corsi di formazione