web-tv

Sei qui: Home > Sezione EVENTI > > La Spagna vince l’Optifuel Challenge 2015

La Spagna vince l’Optifuel Challenge 2015

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 14 Ottobre 2015

A Lisbona, lo scorso 7 ottobre, 36 driver provenienti da 20 differenti Paesi, si sono sfidati nella competizione di guida razionale a bordo di veicoli Renault Trucks T, veicoli che si sono aggiudicati il premio International Truck of the Year 2015. Questa manifestazione, organizzata da Renault Trucks, è stata vinta da un autista spagnolo che ha preceduto un lituano ed un portoghese, rispettivamente secondo e terzo.


Josè Ramon Jano Gago, autista e responsabile della Janocargo, società di trasporto spagnola, ha vinto il titolo di Miglior Eco-Driver 2015. “Non guido tutti i giorni per la mia azienda”, ha spiegato. “Nonostante mi fossi preparato accuratamente, ero molto nervoso, perché il percorso del test di guida era particolarmente tecnico. Sono davvero molto soddisfatto di questo risultato e penso che i miei autisti saranno fieri di me”. Ogni giorno, José Ramon Jano Gago dedica grande attenzione ai consumi dei propri veicoli: “Ogni volta che compro un nuovo veicolo, testo le sue performance in termini di consumi e mi assicuro che ogni nuovo autista, che entra nella società, venga formato alla guida economica”. La flotta della ditta Janocargo è composta da 22 veicoli, 17 di questi sono Renault Trucks. Per di più José Ramon Jano Gago, ha ricevuto 4 nuovi veicoli Renault Trucks T. “Apprezzo le qualità tecniche di questi veicoli” afferma. “In particolar modo tutta la tecnologia di bordo sviluppata per ridurre ancor più i consumi di carburante. Inoltre presto sempre molta attenzione al comfort dei miei autisti, e, in questo senso, sono molto soddisfatto di quanto offre il Renault Trucks T”. José Ramon Jano Gago ha vinto un assegno di €8.000,00 da spendere nelle maggiori catene di negozi. La sua Azienda, la Janocargo, si aggiudica il noleggio full-service per un anno di un veicolo Renault Trucks T Optifuel.


Il lituano, Vytautas Luoté, autista della società Stella Nova, si è classificato secondo. “Sono molto soddisfatto del mio risultato, specialmente perché il percorso era molto tecnico, con rotonde e manto stradale irregolare”. Eletto miglior autista all’interno di un gruppo di 18 partecipanti, tutti formati alla guida economica, Vytautas Luoté vanta un’esperienza di 6 anni alla guida di un Renaul Magnum e, nell’ultimo anno ha potuto guidare un Renault Trucks T.
Apprezzo le soluzioni di sicurezza presenti sul Renault Trucks T, l’Optiroll ed il Soft Cruise Control,” ci spiega. “ Ritengo inoltre che l’insonorizzazione della cabina sia incredibile, consentendomi di guidare nel massimo comfort tutti i giorni”. La flotta veicoli della società è interamente composta da Renault. Stella Nova ha recentemente acquistato 4 Renault Trucks T con cabina alta. Vytautas Louté si è aggiudicato un assegno di € 2.000,00 spendibile nelle maggiori catene di negozi mentre alla sua società è stato consegnato un assegno di € 3.000,00 spendibile per acquisti Renault Trucks.


Sul terzo gradino del podio troviamo un autista portoghese Vitor Pereira che lavora per la compagnia di trasporti JLS. “Ho voluto partecipare perché volevo dimostrare cosa avrei potuto fare in termini di guida razionale, e sono molto orgoglioso del risultato ottenuto”, ha affermato. “La formazione alla guida economica è molto importante nella nostra azienda, ognuno dei 250 ha partecipato alla formazione”. La società ha acquistato 3 veicoli Renault Trucks T e Vitor Pereira è l’autista di uno di questi veicoli: “La guida è particolarmente confortevole grazie all’utilizzo del sistema Optiroll…. incredibilmente confortevole!” Vitor Pereira ha vinto un assegno di €1.000,00 spendibile nelle maggiori catene di negozi,  e la sua azienda un assegno di € 2.000,00 da spendere per prodotti Renault Trucks.


Ancora una volta i due autisti italiani, partecipanti alla finale, si sono ben classificati chiudendo al 6 e al 16 posto. Primo degli italiani Raniero Corazza, autista della società Ecoservice srl, alla sua seconda partecipazione alla finale europea. Con un brillante sesto posto ha confermato la buona prestazione ottenuta lo scorso anno nella finale di Nizza. Anche Damiano D’Arminio, autista della società Motta S.p.A., ha ben figurato chiudendo il sedicesima posizione. Un risultato che assume ancora più valore, non avendo mai guidato un veicolo della gamma T prima dell’Optifuel Challenge.
Entrambi i finalisti italiani si sono dichiarati soddisfatti per aver raggiunto la finale europea, e per aver avuto la possibilità di vivere un’esperienza nel mondo Renault Trucks.


La competizione si è svolta in due fasi: un primo test scritto sulle conoscenze prodotto e dei fondamenti della guida economica. Successivamente gli autisti hanno guidato su un percorso di circa 40 minuti a bordo di un veicolo Renault Trucks T Optifuel. L’offerta combina i benefici offerti dalle più recenti tecnologie ed una offerta di servizi dedicata: Optifuel Training formazione alla guida razionale sviluppata da Renault Trucks e Optifuel Infomax software che consente di monitorare le fasi di guida del veicolo ed il comportamento dell’autista.


Il test di guida, ha pesato per il 90% sul risultato finale, gli autisti sono stati valutati sulla qualità della condotta del veicolo, la velocità ed i consumi di carburante. Tutti questi dati sono stati valutati sulla base dei risultati ottenuti dallo strumento di analisi Optifuel Infomax.
Al termine della prova di guida ogni driver ha discusso la propria condotta di guida economica con un esperto Renault Trucks, questo per fornire una visione più completa della propria condotta di guida.


Le cifre chiave dell’edizione 2015:


37 autisti finalisti
20 paesi
2,214 aziende e 9,000 autisti che hanno partecipato nelle differenti selezioni nazionali
470 giorni di competizione
2,000 ore di guida


I Paesi partecipanti:


Germania, Belgio, Bulgaria, Spagna, Francia, Inghilterra, Ungheria, Italia, Polonia, Lituania, Lussemburgo, Marocco, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovacchia, Svizzera, Tunisia e Turchia.


Condividi questo articolo

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto