BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione CONSTRUCTION > In cava > Scania XT, progettato per il duro lavoro

In cava

Scania XT, progettato per il duro lavoro

Scritto da

Federica Lugaresi

il 5 settembre 2017

Scania introduce XT, una gamma disponibile per tutte le versioni delle cabine serie P, G, R e S e per tutte le motorizzazioni. Soluzioni su misura destinate ai clienti più esigenti dell’industria delle costruzioni in Europa

Ora Scania è in grado di offrire anche prodotti e servizi personalizzati per le applicazioni degli operatori dell’industria delle costruzioni, che devono affrontare le sfide più impegnative. “La gamma Scania XT è caratterizzata da particolari vistosi come il frontale estremamente robusto, che sottolinea in modo evidente le nostre ambizioni di crescita nel segmento delle costruzioni”, afferma Anders Lampinen, Product Director, Construction, Scania Trucks. “Tre o quattro anni fa, abbiamo inaugurato un nuovo approccio strategico a livello europeo con l’obiettivo di diventare uno dei maggiori attori anche nell’industria delle costruzioni”.

Ecco che quindi lo Scania XT, dal design robusto sia dal punto di vista estetico che della funzionalità, è destinato principalmente ai clienti che operano negli ambienti più gravosi e hanno quindi maggiori necessità in termini di efficienza, produttività e robustezza. Stiamo parlando di una gamma disponibile per tutte le versioni delle cabine serie P, G, R e S e per tutte le motorizzazioni. Scania XT è basato su un robustissimo paraurti sporgente di 150 mm che attribuisce al veicolo un aspetto inconfondibile, sinonimo di resistenza e robustezza.
Il modello Scania XT è realmente “su misura” per i veicoli destinati all’industria delle costruzioni in una vasta gamma di applicazioni differenti, che spesso operano in condizioni estreme sia in strada che fuoristrada”, afferma Anders Lampinen. “Le loro sfide spaziano dalle pessime condizioni delle strade, ai passaggi in luoghi angusti, oltre al fatto che il veicolo deve affrontare spesso ostacoli senza subire alcun tipo di danno. Spesso i margini per gli operatori dell’industria delle costruzioni sono piuttosto stretti e di conseguenza eventuali fermi macchina imprevisti possono essere devastanti, sia per le imprese edili che per le finanze degli operatori stessi”.

 

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

corsi di formazione