web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Volvo Trucks a Ecomondo 2011

Volvo Trucks a Ecomondo 2011

Scritto da

Luca Barassi

il 7 Novembre 2011

Da mercoledì 9 a sabato 12 novembre, Volvo Trucks sarà presente ad Ecomondo 2011 – l’appuntamento nazionale più qualificato dell’industria del riciclo e delle filiere connesse al tema dell’ambiente – all’interno dello stand dedicato alla Svezia e promosso dall’ambasciata svedese in Italia (Padiglione D1). Volvo Trucks è infatti tra le dieci aziende svedesi che si sono distinte per avere applicato soluzioni eco-compatibili innovative sul mercato italiano.


Da sempre attenta alle tematiche ambientali, Volvo Trucks segue scrupolosamente gli standard fissati dall’UE in materia di tutela ambientale, facendosi portavoce di un pensiero ecosostenibile in tutte le fasi di vita dei suoi veicoli: produzione, utilizzo, dismissione. I veicoli industriali di Volvo Trucks, infatti, non solo sono costruiti al 33% con materiale riciclato, ma sono addirittura riciclabili in una percentuale compresa tra l’85% e il 90%.


 Inoltre, a conferma dell’impegno nei confronti del tema e della costante attività di ricerca condotta da tema dedicati, recentemente Volvo Trucks ha lanciato l’Environmental Footprint, un’applicazione online che consente a chiunque di calcolare in pochi click l’impronta ecologica del proprio camion.


 Per l’occasione, mercoledì 9 novembre, alle ore 14:00, l’Ambasciatore del Regno di Svezia in Italia, Ruth Jacoby, pronuncerà un discorso di benvenuto volto a sottolineare l’importanza della collaborazione tra Italia e Svezia su un tema così fondamentale. Seguirà quindi la presentazione di progetti sostenibili concreti nati dalla collaborazione tra i due Paesi. Al termine della sessione, l’Ambasciatore Jacoby è lieta di invitare tutti i presenti all’Aperitivo “Absolutely Swedish” dalle ore 16:30 alle ore 18:00 presso lo stand svedese.


Condividi questo articolo

Festeggiamo i 50 anni del V8 con un grande evento!

1,290
prezzo medio gasolio

Registrati gratis al convegno