web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Un midlum elettrico per la Nestlè Svizzera

Ruote ecologiche

Un midlum elettrico per la Nestlè Svizzera

Scritto da

Luca Barassi

il 9 Luglio 2012

Nestlè Svizzera e Renault Trucks mettono in mostra, sulla piazza federale di Berna, in
anteprima mondiale, un innovativo veicolo sperimentale soprannominato e-Truck.
Si tratta della combinazione tra un veicolo Renault Midlum 13t con propulsione unicamente
elettrica sviluppato da Renault Trucks con un allestimento frigorifero anch’esso funzionante con energia elettrica. Un secondo veicolo identico si unirà alla flotta Nestlè Svizzera nel mese di settembre. Questi due veicoli verranno testati nella distribuzione di prodotti congelati di marca Nestlè Frisco-Findus presso i negozi di Zurigo e Losanna.
Utilizzando questi due veicoli che non hanno eguali nel settore della consegna urbana delle
merci, Renault Trucks e Nestlè Svizzera hanno stabilito una collaborazione caratterizzata dai trasporti più puliti in Svizzera.


Non esiste un’unica soluzione per affrontare le sfide più importanti proposte dal trasporto urbano delle merci. Come ha spiegato Heinz-Jürgen Löw in occasione della presentazione del Midlum elettrico, si tratta di “mettere il camion giusto, con la giusta energia, nel posto giusto al momento giusto.” Ciò avviene sia attraverso l'innovazione nell'organizzazione dei sistemi di trasporto sia attraverso lo sviluppo tecnico dei veicoli e dei relativi servizi.
Questo impegno congiunto di Renault Trucks e Nestlè Svizzera consentirà di testare le batterie di ultima generazione, per ottimizzare i componenti cercando il miglior compromesso prima di passare ad una fase successiva di studio di questo veicolo.
Da parte sua, Eugenio Simioni, CEO di Nestlé Svizzera ha sottolineato le seguenti caratteristiche di questi due veicoli “silenziosi e privi di emissioni”, che “costituiscono un nuovo traguardo della catena di approvvigionamento”. Essi consentiranno di proseguire gli sforzi intrapresi dalla società logistica Frisco per ridurre le emissioni di CO2, ottimizzando tempi di consegna e di guida economica.
Anche la produzione di energia è una parte di questa collaborazione. Infatti tramite una partnership con Romande energia, Nestlé sta progettando di installare, entro la fine dell’anno, diverse migliaia di metri quadrati di pannelli fotovoltaici su un certo numero dei suoi edifici amministrativi a Vevey e Tour de Paliz.


Questi pannelli produrranno energia sufficiente a ricaricare le batterie di 30 veicoli elettrici per un anno intero! L’energia generata verrà immessa nella rete di Romande energia e contribuirà ad aumentare la quota di energia rinnovabile prodotta e consumata nella regione.
I due veicoli a disposizione della società Frisco saranno in grado di caricare tre tonnellate di gelati e di prodotti refrigerati. Essi dovranno rifornire tutti i giorni tra i 30 e i 50 punti vendita su una distanza compresa tra i 60 ed i 100km. Il primo veicolo verrà impiegato a Zurigo nel mese di luglio ed il secondo sarà operativo da settembre a Losanna.
Particolarmente adatti ad un impiego urbano, questi Renault Midlum elettrici da 13 ton sono allestiti
con un impianto di refrigerazione anch’esso interamente elettrico. Nel funzionamento, pertanto, non generano emissioni inquinanti, o Co2 e sono particolarmente silenziosi.
Il loro motore elettrico sviluppa una potenza di 103 kW. Questi veicoli possono raggiungere una velocità massima di 90 km/ora ed hanno un sistema di recupero dell'energia in frenata. I due gruppi di batterie al litio con una capacità di 170Kw/ora consentono una autonomia di circa 140 km, con un tempo di ricarica di circa otto ore con una presa di corrente standard.
Questi veicoli sperimentali, non destinati ad essere messi in commercio, fanno parte del progetto di ricerca di Renault Trucks per studiare e testare diverse soluzioni per migliorare il trasporto delle merci.
Infatti, di fronte alle sfide lanciate dal trasporto urbano delle merci, Renault Trucks si propone di fornire una risposta globale.
In primo luogo offrendo ai propri clienti una gamma di veicoli con motori caratterizzati da elevata ed efficiente combustione interna e dai ridotti consumi di carburante. In secondo luogo mettendo oggi a disposizione valide alternative al gasolio per far fronte alle sfide ambientali, proponendo una serie di veicoli classificati come Clean Tech (Maxity elettrico, Premium Distribuzione ibrido ed il Premium Distribuzione GNV) Renault Trucks intende anche andare oltre il suo ruolo di produttore, proponendo applicazioni per smartphones utili per i conducenti o contribuendo, assieme ad altri protagonisti del trasporto su strada, a progetti sperimentali volti a migliorare il trasporto urbano delle merci. In una parola Renault Trucks si impegna a mettere il camion giusto con la giusta energia nel posto giusto al momento giusto.


Condividi questo articolo

L’edizione limitata per i 50 anni del V8 Scania

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto