Volvo FH LNG

Le 1000 mission del nuovo Volkswagen Crafter

Sostenibili e Connessi - Convegno TForma

web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > Ruote ecologiche > Scania: Generazione Urbana!

Ruote ecologiche

Scania: Generazione Urbana!

Scritto da

Federica Lugaresi

il 9 maggio 2018

Scania ha progettato una generazione di veicoli per far sopravvivere la città e per affrontare al meglio il traffico congestionato, proponendo soluzioni davvero innovative, che rendono la vita dell’operatore logistico più facile e performante, con un occhio sempre attento alla sostenibilità sia economica che ambientale

La città rappresenta un ecosistema molto complesso: aumento dell’urbanizzazione e del conseguente traffico, gestione di quest’ultimo, distribuzione delle merci e un’attenzione spiccata per una mobilità sempre più sostenibile e rispettosa per l’ambiente, sono gli elementi che lo caratterizzano. Parrebbe un rebus irrisolvibile, e invece Scania ne ha trovato la soluzione con la sua Urban Generation.

Quest’ultima altro non è che il completamento di gamma della next generation, l’ultima fatica del Grifone, il cui investimento, ricordiamo, è costato oltre due miliardi di euro. In questo ambito, il truck è stato pensato per operare in aree urbane e soddisfare con le sue applicazioni tutte le esigenze. Ottima visibilità per viaggiare più in sicurezza all’interno della città, abbassamento della cabina per facilitare le salite e discese del conducente, equipaggiamento con motopropulsori a carburante alternativi, consumi ridotti del 10%…questo è il nuovo city truck per le operazioni quotidiane e dal TOE eccezionale. Il Grifone ancora una volta, supera se stesso e propone ad ogni cliente un’offerta sempre più “su misura”, sostenibile e profittevole!

Presso il Demo Center di Sodertalje – in occasione della scorso test drive organizzato per la stampa internazionale – Trasportare Oggi ha potuto toccare con mano questi veicoli, pensati come dicevamo, per consentire ai clienti di poter affrontare molteplici sfide come il traffico, la sicurezza, il rispetto per l’ambiente e allo stesso tempo migliorando le condizioni di lavoro.

Occhi puntati sulle cabine. La cabina della serie P, da sempre simbolo dell’utilizzo urbano, presenta una maggiore visibilità.: la posizione di guida è integrata con una vetratura  ampia che offre lo Scania City Safe Window, il vetro posizionato nella parte inferiore della portiera passeggero (presente anche nella cabina della serie L) che permette all’autista di vedere più facilmente ciclisti, bambini e pedoni al lato della strada. Con l’introduzione del motore Scania da 7 L, è possibile ordinare la cabina P con un tunnel motore ribassato (95 mm), poichè questo è più compatto: cabina più spaziosa quindi che facilita lo spostamento da un lato all’altro e che presenta ampi vani portaoggetti. Le configurazioni degli assali e della catena cinematica sono varie ed offrono ampie possibilità di allestimento (dal 4×2 al 10×4 6).

Ma è la cabina della serie L che ci ha dato più soddisfazioni: nel traffico urbano congestionato, il conducente deve salire e scendere più volte al giorno (per operazioni logistiche) e controllare il traffico e i pedoni intorno al veicolo. E’ stato migliorato l’angolo di apertura della porta per entrare più agevolmente all’interno della cabina; e con l’abbassamento automatico della stessa è sufficiente un solo gradino per salire a bordo (di ampiezza pari a 79 cm). L’altezza del piano pavimento è di 80 cm, che si riduce a 44 col dispositivo installato. La cabina L (come d’altronde lo sono tutte le altre cabine) è certificata per qualità di plastica e insonorizzazione.

La Crew Cab (o cabina equipaggio) è un’estensione della serie P. Ideale per es, per i vigili del fuoco, si presenta con diverse lunghezze, gradini di accesso retrattili, climatizzazione diversa e separate per le diverse aree, maniglie per salire posizionate ai due lati della porta. Si tratta di una cabina caratterizzata da tre diversi tipi di pavimenti piatti (a diverse altezze) e che può essere dotata di 6 porte. Può essere equipaggiata con i motori Scania da 9 e 13 litri, abbinati ai cambi automatici Allison o ai cambi automatizzati Scania Opticruise.

Da ultimo ma non per ultimo, segnaliamo che compare una nuova famiglia di motori :i 7 L che sono più compatti sia per ingombro che per cilindrata, che risultano perfetti per le applicazioni urbane  (anche in notturna), e grazie ai quali la cabina ha accesso più comodo. Si tratta di motori più leggeri di 360 kg, dalla riduzione significativa di consumo di carburante (fino al 10%) e dalla rumorosità limitata a 72 dB:  “i propulsori che si sposano perfettamente con l’esigenza di trovare soluzioni di trasporto sostenibile tipiche delle città in forte espansione” dichiarano dalla Casa. Ricordiamo che la gamma parte da 220 cv e arriva sino a 250 e 280 cv. Alimentata a diesel e HVO ( che permette di ridurre sino al 90% di emissioni in termini di CO2.

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,420
prezzo medio gasolio

Workshop Temperatura Controllata