web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Renault Trucks a Pollutec 2010

Ruote Industriali

Renault Trucks a Pollutec 2010

Scritto da

Luca Barassi

il 24 Novembre 2010

Renault Trucks parteciperà alla XXIV edizione del Salone internazionale delle attrezzature,
tecnologie e servizi per l'ambiente: Pollutec, che si terrà a Lione (Eurexpo), dal 30 novembre al
3 dicembre 2010. Il Costruttore presenterà un campionario dei veicoli Clean Tech con
propulsori alternativi (elettrici, ibridi e a gas naturale – GNV) e, in prima mondiale, Renault
Access; il nuovo veicolo a cabina ribassata. Salone mondiale di riferimento per i professionisti
dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile, Pollutec è una vetrina formidabile per Renault
Trucks, che tornerà anche sull'insieme delle sue soluzioni Optifuel, destinate a ridurre,
sostenibilmente, il consumo dei suoi mezzi e, quindi, il loro impatto ambientale. Lo stand
Renault Trucks è il N° 6, nel padiglione 1, corsia C.
Salone di riferimento per tutti i professionisti dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile, Pollutec ha accolto 73.000 visitatori, durante la sua ultima edizione del 2008. Quest'anno, Renault Trucks presenterà vari mezzi, della gamma Clean Tech, con propulsori alternativi: Renault Maxity Elettrico, Renault Premium Distribuzione Hybrys Tech, a propulsione ibrida, Renault Midlum GNV e Renault Access, il nuovo veicolo a cabina ribassata.
Renault Access sarà presentato in configurazione 4×2, per la raccolta di rifiuti urbani. Questo mezzo fa parte della gamma Distribuzione di Renault Trucks. Principalmente destinato alla raccolta di rifiuti urbani, sostituisce Puncher e completa la gamma. Si chiama “Renault Access”: a conferma di un accesso più facile alla cabina e vantaggio, per gli addetti ai lavori, di comfort d'utilizzo, di sicurezza e di efficacia.
Sarà Renault Maxity Elettrico a rappresentare i propulsori elettrici. Questo veicolo a “zero rumore” e “zero emissioni” è stato specificamente studiato per rispondere alle attese dei clienti che lavorano nei centri cittadini. Sviluppato in collaborazione con EDF e PVI, è dotato di un motore elettrico asincrono, di un cambio robotizzato e di batterie al Litio-Ion di ultima generazione.
Ha una velocità massima di 90 km/h e sviluppa la coppia più alta fin dalla partenza. Visti i compiti assegnati a questo tipo di veicolo, però, il cliente può scegliere di limitare la velocità a 70 km/h, in città, per rendere ottimali le prestazioni delle batterie.
L'ottimizzazione del motore elettrico ed il recupero dell'energia in frenata offrono un'autonomia di circa 100 km (per applicazioni del tipo trasporto di prodotti secchi). Sebbene abbia una MTT di 4,5 tonnellate, questo veicolo può essere guidato, in Francia, con la patente B, grazie ad una deroga amministrativa, che consente non solo un'utilizzazione meno vincolante, ma anche di non perdere carico utile, punto forte di Renault Maxity. Il primo veicolo di questo tipo è ora in esercizio presso la Società TAFANEL, che distribuisce bevande in Parigi. In occasione di Pollutec, verranno rimesse le chiavi di questo mezzo commerciale elettrico ad un nuovo cliente.
Renault Trucks, per quanto riguarda la propulsione ibrida, esporrà Renault Premium Distribuzione Hybrys Tech: il sistema ibrido parallelo consente un avviamento ed un funzionamento fino a 20 km/h interamente elettrici. In questo periodo, il motore diesel è spento, quindi non c’è consumo di carburante ed il veicolo non produce rumore. Le batterie si ricaricano durante le fasi di decelerazione.
Questo mezzo, attualmente in servizio presso il Gruppo COLAS, è stato sviluppato su base di Renault Premium Distribuzione, in configurazione 4×2 con cassone ribaltabile, e viene utilizzato per la consegna di granulati nei dintorni di Lione. È dotato di un motore diesel DXi 7 Euro 5 da 310 CV, associato ad un motore elettrico, di un cambio Optidriver+ e di un blocco elettrico situato nel passo e comprendente le batterie di trazione, l’elettronica di comando, i circuiti di distribuzione di potenza e il sistema di raffreddamento. Dopo 12.000 km d'utilizzo, il primo bilancio è estremamente positivo: i responsabili del parco di COLAS hanno costatato una diminuzione dei consumi del 25% e gli autisti sono molto soddisfatti del comfort di guida e dell'assenza di rumore a bassa velocità. Un silenzio molto apprezzato dai clienti e, soprattutto, dagli abitanti delle zone attraversate!
Renault Trucks, nel settembre scorso, ha rinnovato la sua offerta di veicoli a gas naturale (GNV). Al Salone, presenterà un Renault Midlum GNV, in configurazione 4×2, da 4,6 t e 230 CV. Il gas naturale offre importanti vantaggi per l'ambiente, perché i motori non sprigionano fumo, né particolato e i gas di scarico sono praticamente inodori. I veicoli a gas naturale, inoltre, sono meno rumorosi di quelli termici, il che è una formidabile carta vincente per impieghi urbani e, principalmente, per gli enti territoriali che ricercano soluzioni alternative affidabili e performanti ai motori diesel. Parallelamente al rinnovo della sua offerta GNV, Renault Trucks ha dato inizio all'attribuzione del marchio “Clean Tech” alla propria rete di riparatori per garantire, ai clienti, la qualità di servizio abbinata a queste nuove tecnologie, ed in particolare, in termini di competenze, formazione dei team o impiego di attrezzi specifici.


Condividi questo articolo

Registrati gratuitamente!

1.444
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto

bola deposit pulsa bandar bola terbesar bandar bola demo slot pragmatic judi online daftar slot jadwal euro 2021