web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Peugeot e il Pick-up “tunisino”

Ruote commerciali

Peugeot e il Pick-up “tunisino”

Scritto da

Federica Lugaresi

il 27 Dicembre 2016

Groupe PSA e STAFIM, partner storico di Peugeot in Tunisia, hanno sottoscritto una lettera d’intenti per assemblare e commercializzare in Tunisia un modello di Pick-up del marchio Peugeot.

Il progetto di assemblaggio  tra PSA e STAFIM prenderà il via a metà del 2018 per un volume annuo previsto di 1 200 unità destinate a coprire le esigenze del mercato tunisino.


Quest’accordo si inserisce nell’ambito della core model strategy del piano di crescita organica redditizia « Push to Pass » e concretizza l’ambizione del Gruppo di essere presente nel segmento dei Pick-up.


In occasione della Conferenza Internazionale sull’Investimento « Tunisia 2020 » che si è tenuta a Tunisi, alla presenza del Presidente della Repubblica tunisino, Béji Caïd Essebsi e del Primo Ministro francese, Manuel Valls, Jean-Christophe Quémard, Direttore della regione Medio Oriente e Africa, ha ribadito gli impegni e l’ambizione di Groupe PSA in Tunisia e nella regione, soprattutto in materia di investimenti. Con un volume di acquisti annuo superiore a 250 M€, Groupe PSA è un grande protagonista dello sviluppo dell’industria automobilistica in Tunisia.


In quest’occasione, Jean-Christophe Quémard ha dichiarato: « Partner storico dello sviluppo della filiera automobilistica in Tunisia con i suoi 3 marchi, PEUGEOT, CITROEN e DS, Groupe PSA, con questo progetto, ha l’intenzione di confermare la sua posizione di leader »


Condividi questo articolo

1.444
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto

bola deposit pulsa bandar bola terbesar bandar bola demo slot pragmatic judi online daftar slot jadwal euro 2021