BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

Scania Leader nel Trasporto Sostenibile

MAN TGE telaio cabina frigorifero LAMBERET

web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > Ruote Industriali > Per l’edilizia, il rimorchio ribassato di Kögel

Ruote Industriali

Per l’edilizia, il rimorchio ribassato di Kögel

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 1 ottobre 2014

Appena presentato sul palcoscenco di Hannover, Kögel Multi è il rimorchio ribassato pensato per il trasporto di materiali edilizi e dalla grande versatilità di impiego:  oltre alla merce su pallet e ai carichi di larghezza eccezionale è infatti ora possibile trasportare anche container da 20 e 40 piedi evitando così i viaggi a vuoto.


Per soddisfare le esigenze del settore edilizio e del trasporto di container, il Kögel Multi presenta un telaio rinforzato. Con i nuovissimi bloccaggi per container opzionali, montati a raso nel piano di carico, è possibile trasportare due container da 20 piedi o un container da 40 piedi. Inoltre è pensato appositamente per il trasporto di diversi materiali edilizi quali reti elettrosaldate in acciaio, merci su pallet ed elementi di calcestruzzo. Il Multi è disponibile a scelta con una parete anteriore di 1.200 a 2.600 millimetri di altezza, in acciaio o alluminio. Inoltre, come opzione si può configurare con quattro o cinque coppie di sponde di alluminio di 600, 800 o 1.000 millimetri con tiranti. La parete posteriore ribaltabile è provvista di tre tiranti, chiavistelli a T e uno o due predellini ribaltabili sul lato interno. Per l’impiego in cantieri stretti il Multi può essere dotato di un asse autosterzante articolato.


Impiego versatile: con o senza sponde
Per il trasporto a piattaforma aperta di merci di larghezza eccezionale quali elementi di case prefabbricate, impalcature di acciaio, reti elettrosaldate in acciaio o lastre di calcestruzzo, è possibile smontare le sponde e i pali inseribili in modo rapido e facile senza necessità di utensili. Come opzione viene montata una cassa di stivaggio per riporre dieci sponde laterali, una sponda posteriore e tutti i montanti pieghevoli. Per evitare graffi alle sponde durante lo stivaggio e il ritiro, il dispositivo di alloggiamento è dotato di un rivestimento protettivo.


Immobilizzazione ottimale del carico anche in caso di larghezza eccezionale
Sul piano di carico del Multi è possibile trasportare anche carichi impegnativi di larghezza eccezionale. I segnali catarifrangenti estensibili rossi/bianchi anteriori e posteriori e gli avvisatori ottici rotanti posteriori, disponibili come opzione, garantiscono il trasporto sicuro di merci di larghezza eccezionale. Per un’immobilizzazione variabile, a regola d’arte e rapida di materiale lungo e merci corte, nel Multi presentato alla IAA veicoli commerciali sono integrate nel telaio esterno otto coppie di tasche per montanti opzionali, mentre altre otto coppie di tasche per montanti sono integrate nella traversa longitudinale. Su richiesta è anche possibile integrare otto bordi per le tasche per montanti a raso con il piano di carico. Tra il telaio esterno e le traverse longitudinali di sinistra e di destra, ciascuna delle barre presenta cinque cavità, mentre tra le traverse longitudinali al centro del veicolo ne presentano dieci, in modo da poter inserire i pali inseribili a tubo quadro di qualità. Nel telaio perforato esterno di acciaio Vario Fix sono disponibili 24 coppie di anelli fermacarico con una capacità di traino di 2.000 o 4.000 chilogrammi per ogni anello, e nella parete anteriore di acciaio due coppie di anelli fermacarico. Naturalmente il Kögel Multi dispone di un certificato per materiale edilizio per l’immobilizzazione del carico a norma DIN EN 12642 Codice XL.


Rivestimento cataforetico: protezione duratura contro la corrosione
Anche nel Kögel Multi tutto il telaio del veicolo è protetto in modo duraturo dalla corrosione mediante nanoceramica più rivestimento cataforetico con successiva verniciatura UV.


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo