BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

Scania Leader nel Trasporto Sostenibile

MAN TGE telaio cabina frigorifero LAMBERET

web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > Ruote commerciali > Mercedes-Benz, soluzioni per la mobilità del futuro all’Autodromo di Monza

Ruote commerciali

Mercedes-Benz, soluzioni per la mobilità del futuro all’Autodromo di Monza

Scritto da

Federica Lugaresi

il 23 maggio 2018

Mercedes-Benz è di nuovo protagonista a Company Car Drive, il principale evento italiano dedicato al fleet management, in programma dal 23 al 24 maggio all’Autodromo Nazionale di Monza

Dalla smart vision EQ fortwo, affascinante anticipazione della mobilità urbana e di trasporto pubblico locale personalizzato, al Vision Van, il veicolo commerciale completamente elettrico, automatizzato e connesso in rete, passando per la EQA, la prima showcar compatta firmata dal brand EQ. Queste le soluzioni presentate dalla Casa di Stoccarda per la mobilità del futuro.


Elettrico sì, ma allo stesso tempo, sulla strada di un futuro full electric continueranno per diversi anni a ricoprire un peso importante le motorizzazioni tradizionali, sempre più attente ad efficienza e sostenibilità. Valori strategici nelle scelte dei fleet manager che oggi, all’interno della gamma della Stella, oltre all’offerta di motorizzazioni ibride Plug-In, possono contare sulla nuova famiglia di propulsori Diesel EU6d-TEMP che da settembre porterà oltre 30 modelli e più di 200 varianti, dalla Classe A alla Classe S.Una vera EU6d Attack –  come viene definita dalla stessa Mercedes-Benz-  che entro il prossimo mese di settembre porterà nelle gamme della Stella oltre 30 modelli e più di 200 varianti con emissioni di NOx che si attestano mediamente tra 40 e 60 milligrammi per chilometro su percorrenze di molte migliaia di km in condizioni reali su strada, come previsto dagli standard di rilevamento RDE (Real Driving Emissions). Valori che si collocano nettamente al di sotto dell’attuale limite RDE, pari a 168 milligrammi per chilometro.


Noi di Trasportare Oggi abbiamo (ri)puntato gli occhi su il Vision Van, un rivoluzionario progetto di veicolo commerciale per l’utilizzo in ambito urbano, che in quanto sistema globale integra molteplici tecnologie innovative per le consegne dell’ultimo miglio e definisce in tal modo i requisiti prestazionali e le relative soluzioni per le future generazioni di veicoli commerciali.


Il Vision Van mette in rete numerose tecnologie innovative, diventando l’elemento intelligente centralizzato in una catena delle consegne completamente connessa in rete. Algoritmi di nuovo tipo controllano  lo smistamento e il caricamento dei colli, la gestione completamente automatizzata del vano bagagli, la pianificazione degli itinerari per il veicolo e i droni per le consegne, oltre a calcolare i percorsi di consegna ottimali per i corrieri. Le spedizioni, ad esempio, vengono smistate automaticamente nel centro logistico e caricate in appositi sistemi a scaffalatura. La gestione intelligente del vano bagagli porge automaticamente i pacchi ai corrieri nel punto di scaricamento per il recapito manuale, tramite un dispositivo di distribuzione interno al veicolo. Parallelamente il sistema distribuisce a due droni un carico utile di 2 kg ciascuno, che questi ultimi sono in grado di consegnare autonomamente in un raggio di 10 km.


Una visione sicuramente molto futuristica ma anche molto vicina. Intanto, essendo a emissioni zero locali, accede liberamente ai centri storici: l’autonomia del motore elettrico, per esempio, grazie a un sistema batterie modulare può essere adeguata in modo ottimale alle diverse tipologie d’impiego, e da 80 km può essere incrementata fino a un massimo di 270 km, ottenendo il miglior rapporto possibile tra peso e autonomia. I veicoli per i servizi di corriere espresso e recapito pacchi coprono circa 40 km per ogni turno; un’autonomia di 80 km rappresenta pertanto una soluzione ideale per questo tipo d’impiego.


 


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Il viaggio continua dal 21 al 24 feb 2019

1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo