web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > L’icona dei van offre i più moderni sistemi di sicurezza ed assistenza alla guida

Ruote commerciali

L’icona dei van offre i più moderni sistemi di sicurezza ed assistenza alla guida

Scritto da

A. Trapani

il 10 Giugno 2019

Debutto nel segmento dei Large Van: sistema di mantenimento della distanza DISTRONIC, Brake Assist attivo e telecamera a 360 gradi disponibili per la prima volta sullo Sprinter.

Trazione in cantiere, stabilità in autostrada e visibilità ottimale su tutti i lati: il nuovo Sprinter è perfetto per qualsiasi situazione di guida.

Flessibile, affidabile e soprattutto sicuro: il nuovo Sprinter, presentato nel 2018, coniuga alla perfezione tutte queste qualità. Con la terza generazione dell’iconico van, Mercedes-Benz Vans rafforza il suo ruolo di innovatore e pioniere nell’introduzione di moderne tecnologie per la sicurezza nel segmento dei Large Van. A bordo del nuovo Sprinter sono infatti disponibili, a richiesta, una serie di sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida riservati finora solo alle serie di autovetture Mercedes-Benz, ad esempio: il sistema di mantenimento della distanza DISTRONIC basato su radar, il Brake Assist attivo ed il sistema antisbandamento attivo. Anche il pacchetto per il parcheggio (a richiesta) con telecamera a 360 gradi rappresenta un importante aiuto per il conducente. Il veicolo è ovviamente dotato del sistema Crosswind Assist, che rende molto più sicuri i viaggi del van a velocità sostenuta.


I moderni sistemi di sicurezza ed assistenza alla guida sono particolarmente importanti nel segmento dei Large Van. I veicoli impiegati per scopi commerciali vengono spesso utilizzati quotidianamente, percorrono molti chilometri e, nonostante dimensioni relativamente grandi, devono essere facilmente gestibili anche in situazioni difficili. Al fine di preparare in modo ottimale il veicolo alle differenti attività di trasporto ed alle varie tipologie d’impiego, i sistemi di sicurezza ed assistenza alla guida del nuovo Sprinter sono stati ottimizzati dal punto di vista tecnologico. Un’evoluzione rispetto al settore automobilistico è rappresentata, ad esempio, dall’adattamento alle dimensioni del veicolo, ai parametri di guida ed ai profili d’impiego in funzione del lavoro quotidiano della flotta.


“Che si tratti di lavorare a scavi in cantieri sabbiosi o viaggiare con forte vento laterale o nel traffico intenso delle città o a elevata velocità: in tutte le situazioni, il conducente deve poter controllare al 100% il suo Sprinter. Specialmente nel segmento dei Large Van occorre uno stile di guida prudente ed un’efficiente assistenza elettronica. È ciò che offriamo ai nostri Clienti con il nuovo Sprinter, a riprova del nostro ruolo di leader tecnologici nell’integrazione delle soluzioni tecniche”, afferma Ulf Zillig, Head of Development di Mercedes-Benz Vans.


Le ricerche sugli incidenti effettuate internamente rendono i van ancora più sicuri


L’importanza centrale attribuita al tema della sicurezza nello sviluppo e nell’ottimizzazione dei veicoli è dimostrata dall’impegno di Mercedes-Benz Vans nella ricerca sugli incidenti. Dal 2015 un apposito team di specialisti si occupa dell’analisi di incidenti stradali reali, che hanno coinvolto le serie di van, al fine di ricavare dati utili allo sviluppo dei veicoli, con l’obiettivo di rendere questo segmento ancora più sicuro. Poiché le attività di ricerca includono la documentazione dei danni subiti dai veicoli e le misurazioni sul luogo dell’incidente, il team di esperti dispone di un Mercedes-Benz Vito impiegato come veicolo di soccorso, in grado di offrire tutto lo spazio necessario per l’equipaggiamento.


Le ricerche si concentrano su incidenti accuratamente scelti, che hanno coinvolto van di Mercedes-Benz. L’analisi degli incidenti reali si rivela particolarmente preziosa, perché esamina una quantità di fattori maggiore rispetto ai test di sicurezza che precedono l’immatricolazione dei veicoli. Gli specialisti del team possono ad esempio verificare se i sistemi di sicurezza presenti siano entrati in funzione. Si possono inoltre ottenere importanti indicazioni sull’eventuale margine di ulteriore ottimizzazione dei componenti del veicolo. Oltre alle misurazioni dei veicoli incidentati e del luogo dell’incidente, il campo d’indagine include anche il dialogo con gli occupanti dei veicoli che illustrano così le loro impressioni.


Il nuovo Sprinter: intelligente, interattivo ed innovativo


Introdotto sul mercato nel 1995, il Mercedes-Benz Sprinter ha dato il nome ad un’intera classe di veicoli grazie alle sue straordinarie qualità. Con dotazioni per la sicurezza al livello delle autovetture, le soluzioni digitali per la flotta Mercedes PRO connect, gli innovativi sistemi multimediali MBUX (Mercedes-Benz User Experience), un design affascinante ed oltre 1.700 differenti varianti (che includono oltre alla trazione posteriore ed alla trazione integrale, anche la trazione anteriore), il nuovo Sprinter ridefinisce i vertici del segmento dei Large Van.


Condividi questo articolo

L’edizione limitata per i 50 anni del V8 Scania

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto