web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > L’efficienza è DAF

L’efficienza è DAF

Scritto da

Luca Barassi

il 21 Aprile 2016

Volume e spazio sono requisiti fondamentali per l’efficienza del trasporto. Con questi ed altri elementi cruciali DAF presenta la nuova edizione di LF, CF e XF

Si chiama “Efficienza”, anzi “DAF Transport Efficiency”, se vogliamo utilizzare lo slogan del costruttore olandese che ha declinato, per il 2016, i propri veicoli con nuovi equipaggiamenti e soluzioni, alcune davvero innovative.


A Barcellona, dove abbiamo testato i numerosi modelli a disposizione, adatti a molteplici applicazioni, è soffiato un fortissimo vento di Maestrale, quasi a sottolineare l’energia in grado di essere sprigionata dalla gamma olandese.

DAF Transport Efficiency rappresenta un’intera gamma di prodotti e servizi, che hanno lo scopo di aumentare ulteriormente il rendimento dei veicoli DAF grazie ad una riduzione dei costi al kilometro ed una maggiore disponibilità del veicolo.




Modello LF 2016: ancora più efficienza e flessibilità

Nell’ottica della DAF Transport Efficiency, DAF presenterà alcuni miglioramenti inerenti la serie LF nell’ambito del trasporto per la distribuzione. Le innovazioni garantiscono al motore PACCAR PX-5 da 4,5 litri una maggiore efficienza nell’ambito dei consumi carburante pari al 5%, mentre il motore PACCAR PX-7 da 6,7 litri è ora disponibile anche con il cambio automatico AS Tronic a 12 marce.

Le innovazioni per il DAF LF comprendono anche i nuovi spoiler e fender cabina, che contribuiscono ad un aumento del risparmio di carburante fino al 4%. I passi ora arrivano fino a 6,90 metri per carrozzabilità fino a 9,00 metri, massimizzando pertanto i volumi di carico. La nuova proposta di passi rende possibile ottenere serbatoi carburante con capacità fino a 1.240 litri, caratteristica unica nella categoria. Ciò offre al veicolo un’autonomia molto ampia, con un conseguente vantaggio economico derivante dalla possibilità di fare rifornimento dove i prezzi del carburante sono più bassi.


 


DAF Silent una maggiore disponibilità dei veicoli

Altri ottimi esempi della DAF Transport Efficiency sono i modelli Silent, sviluppati specificatamente per la distribuzione urbana durante le ore serali e notturne.

Il pulsante “Silent” consente al guidatore di attivare la funzione “Silent mode” (modalità silenziosa), tramite la quale il software del motore passa a un programma che limita la coppia e la velocità, ed i cambi marcia avvengono a regimi del motore più bassi. l modelli DAF LF pertanto presentano un livello di rumorosità massimo di 72 dB(A), soddisfacendo così le condizioni per la certificazione “Quiet Truck” (veicolo silenzioso).

Il DAF LF Silent da 7,5 tonnellate è dotato dell’efficiente motore PACCAR PX-5 da 4,5 litri con potenze di 112 kW/152 CV e 135 kW/184 CV. Gli operatori che necessitano di uno spazio o un carico utile ancora più elevato possono scegliere il DAF CF Silent, con un motore PACCAR MX-11 da 10,8 litri con potenze da 210 kW/286 CV fino a 320 kW/435 CV. Infine, il modello XF Silent è disponibile solo nella versione da 320 kW/435 CV dell’efficiente motore MX-11.


 


È disponibile il modello DAF CF a tre assali con motore PACCAR PX-7

DAF ora fornisce il modello CF Euro 6 con motore PACCAR PX-7 in diversi modelli anche con tre assali. Questi modelli uniscono un carico utile più elevato all’efficienza del motore a sei cilindri da 6,7 litri con potenze di 208 kW/283 CV o 231 kW/314 CV.

La gamma CF con motore PACCAR PX-7 è stata ampliata e include un nuovo modello con terzo assale folle sterzante sollevabile da 7,4 tonnellate montato dietro l’assale posteriore da 13 tonnellate. Questo aumenta la capacità di carico utile fino a oltre 19 tonnellate e consente combinazioni fino a 32 tonnellate. Diversi modelli dotati di assale trainato doppio sono inoltre disponibili per applicazioni più pesanti. Le nuove versioni con assale trainato posteriore sono ideali per le applicazioni di distribuzione urbana e regionale più complesse, incluso il trasporto di prodotti alimentari, materiali edili, prodotti freschi e bestiame.


 


Nuove unità trattore con ralla ribassata: spazio di carico di 100 m3, nuova sospensione dell’assale posteriore


Nell’ambito della DAF Transport Efficiency, DAF ha ampliato il proprio programma di modelli con le nuove unità trattore con ralla ribassata e un’altezza ralla di soli 91 centimetri. Ciò offre l’opportunità di migliorare ulteriormente i guadagni per ogni chilometro consentendo volumi di carico pari ad oltre 100 m3 entro le dimensioni massime ammesse.

DAF, in parte, ha raggiunto l’altezza di 91 cm installando una ralla alta 140 mm: una riduzione di 22 mm, rispetto ai 162 mm delle versioni con pianale ribassato esistenti. L’altezza è stata inoltre ridotta con il montaggio di pneumatici a basso profilo. Per esempio, sono utilizzati pneumatici di misura 315/45R22.5 sugli assali posteriori. La parte anteriore presenta la misura già esistente di 355/50R22.5 oppure la nuova di 375/45R22.5. Quest’ultima è stata sviluppata da DAF insieme a Goodyear e sarà disponibile in esclusiva presso DAF nell’anno a venire.

Naturalmente, anche la geometria dell’assale posteriore svolge un ruolo importante nella realizzazione di un’altezza ralla inferiore di soli 91 centimetri, dove le barre di reazione, staffe e gioghi sono stati completamente riprogettati. Oltre all’altezza ralla ancora più ridotta, ne è risultato un traino longitudinale ottimale. Ed è per questo che le qualità di sterzo e di gestione dell’unità trattore con pianale ribassato DAF hanno raggiunto alti livelli senza precedenti.


Condividi questo articolo

Festeggiamo i 50 anni del V8 con un grande evento!

1,452
prezzo medio gasolio

Registrati gratis al convegno