BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

Scania Leader nel Trasporto Sostenibile

MAN TGE telaio cabina frigorifero LAMBERET

web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > Ruote Industriali > Friultrasporti cresce con Scania

Ruote Industriali

Friultrasporti cresce con Scania

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 9 ottobre 2014

Una nuova flotta di quindici Scania R 490 Euro 6, bianchi e blu, è pronta a percorrere le strade che uniscono Italia, Francia e Penisola Iberica. Sono una parte dei veicoli, altri tre seguiranno a breve, consegnati da poco dalla concessionaria Toscandia di Livorno alla Friultrasporti Industriali srl. L’azienda friulana, con una sede operativa anche in Toscana, è ormai impegnata da tempo nel trasporto di materiale industriale anche oltre confine. Viaggi impegnativi e lunghi dove gli R 490 del marchio del Grifone garantiscono qualcosa in più.
«Abbiamo puntato in maniera decisa alla qualità che nasce dalla somma di consumi ridotti e affidabilità – spiega Paolo Beltramini, Presidente e Amministratore Delegato della Friultrasporti Industriali Srl -. Inoltre, in un momento per noi di svolta e investimenti, è di vitale importanza avere un interlocutore storico, presente e affidabile come la concessionaria Scania Toscandia e l’affidarsi ad un marchio con una presenza di una rete di vendita e assistenza capillare sul territorio non solo nazionale». La Friultrasporti Industriali Srl ha infatti avviato una serie di investimenti. L’azienda friulana potrà sviluppare la sua presenza soprattutto lungo le cosiddette Autostrade del Mare, forte anche della collaborazione con realtà in espansione come il Gruppo Grimaldi. Quest’ultima, infatti, è una società recentemente diventata terminalista anche nel porto di Livorno e come sottolinea con fiducia Beltramini:«siamo convinti replicherà i successi di Barcellona e di tanti altri terminal sparsi in giro per il mondo».
Si sta, così, allargando il raggio d’azione della realtà friulana: «Il nostro obiettivo è quello di
incrementare ulteriormente la flotta aziendale. In questo modo riusciremo a soddisfare la Clientela che richiede partner sempre più strutturati e con mezzi di proprietà – dichiara Beltramini – E scegliere Scania ci permetterà di accrescere la nostra immagine e rassicurare i nostri Clienti grazie all’affidabilità della nostra flotta».
Immagine, efficienza ed economia dei consumi rappresentano quinquindi alcune delle caratteristiche con le quali la competitività della Friultrasporti Industriali srl potrà aumentare. E i diciotto Scania R 490 lo garantiranno. Il 6 cilindri Scania, che vede appunto nel 490 il proprio fiore all’occhiello, riesce infatti a replicare le prestazioni di veicoli molto più potenti, forte anche di una coppia massima che raggiunge i 2550 Nm tra i 1000 e i 1300 giri/min. Il tutto tenendo a bada i consumi. Un vero e proprio plus dei veicoli entrati da poco nella flotta dell’azienda friulana alla quale però Scania riesce a garantire molto altro. Si tratta della fitta rete globale di assistenza del marchio del Grifone che, per una realtà impegnata anche oltre i confini della penisola: «rappresentano, insieme alla qualità del servizio di manutenzione di Scania, un rassicurante servizio, soprattutto per chi come noi è impegnato anche all’estero», confida Beltramini.
Ad attendere questi veicoli saranno appunto tratte lunghe dove diverrà indispensabile unire all’economia operativa anche il comfort e la guidabilità. L’Active Prediction sarà, quindi, un valido aiuto. Questo sistema, di serie su tutti gli Scania, è in grado di prevedere la topografia della strada da percorrere per regolare la velocità di crociera, consente di risparmiare fino al 3% di carburante e rende la guida meno stressante per l’autista.


Friultrasporti Industriali Sr
Le radici dell’azienda, la cui sede legale è a Basiliano (UD), partono nel lontano 1952 quando Ferdinando Beltramini, forte dell’esperienza militare, fonda una società per lo stoccaggio e la distribuzione di materie esplosive per uso civile. La prima svolta si ha nel 1974 quando, con l’entrata in azienda del primogenito Giancarlo, venne acquistato il primo mezzo pesante. Inizia così il passaggio dall’uso di trasportatori terzi verso una sempre maggiore autonomia, scandita dall’acquisto di ulteriori veicoli di proprietà. Oltre al parco macchine, nel corso degli anni, è costantemente cresciuta la tipologia di servizi offerti che ha portato la realtà friulana ad entrare anche nel settore delle merci pericolose. Un costante sviluppo che è proseguito con la spinta del secondogenito Paolo che ha portato la Friultrasporti Industriali Srl a diventare una delle maggiori realtà del nord Italia, allargando parallelamente il raggio d’azione anche nel settore del trasporto delle merci industriali. Oggi si può parlare di un vero e proprio gruppo industriale di respiro
internazionale, moderno e dinamico, composto da 3 società distinte che operano nel settore della logistica integrata con sedi e depositi in Basiliano (UD), Monfalcone (GO), Piombino (LI), Livorno e Tarragona (E). Forte attenzione è stata posta allo sviluppo del trasporto intermodale ed in particolar modo nel servizio Italia Spagna. Grazie anche al Gruppo Grimaldi, la nuova frontiera della Friultrasporti Industriali Srl sono la Penisola Iberica, la Grecia, la Turchia e i Balcani.


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Il viaggio continua dal 21 al 24 feb 2019

1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo