BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > Ruote Industriali > Drive The Future, il piano del Gruppo Renault per il prossimo quinquennio

Ruote Industriali

Drive The Future, il piano del Gruppo Renault per il prossimo quinquennio

Scritto da

A. Trapani

il 12 ottobre 2017

Il Gruppo Renault ha annunciato il suo nuovo piano strategico Drive The Future, che copre un periodo di sei anni e consentirà di realizzare, al termine, un fatturato annuale superiore a 70 miliardi di euro1, un margine operativo Gruppo di oltre il 7%, con un livello minimo fissato al 5%, ed un cash-flow positivo ogni anno. Drive The Future incarna la visione del Gruppo Renault: una mobilità sostenibile per tutti, oggi e domani.

Nell’ambito del piano Drive The Future, il Gruppo Renault prevede un aumento delle vendite superiore al 40%, con oltre 5 milioni di veicoli venduti, rispetto ai 3,47 millionidi veicoli venduti nel 2016. Parallelamente, il Gruppo estenderà la gamma di prodotti, compresi i veicoli commerciali e i nuovi veicoli elettrici a zero emissioni, e farà leva sul successo della sua gamma Global Access. Il piano intende, inoltre, capitalizzare la R&D e le economie di scala a livello mondiale risultanti dall’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, la più grande al mondo nel settore automobilistico, preservando nello stesso tempo la disciplina finanziaria e la redditività che la contraddistinguono.

Drive The Future mette a frutto le solide basi costituite con l’ultimo piano del Gruppo Renault Drive the Change, che ha generato una crescita e un utile operativo record, potenziato le sinergie dell’Alleanza con Nissan, rafforzato le regioni, ampliato la gamma di prodotti e consolidato la leadership per i veicoli a zero emissioni in Europa.

Carlos Ghosn, Presidente Direttore Generale di Renault, ha dichiarato: «Il Gruppo Renault è oggi un gruppo mondiale sano e redditizio, che guarda al futuro con fiducia. L’ambizione di Drive the Future è realizzare una crescita forte e redditizia, mettendo a frutto gli investimenti in regioni e prodotti chiave, capitalizzando le risorse e le tecnologie dell’Alleanza e migliorando la nostra competitività. Facendo leva sull’impegno degli uomini e delle donne di Renault, questo nuovo piano farà emergere tutto il nostro potenziale per innovare e crescere in un’industria che evolve rapidamente».

Il piano comprende, in particolare, i seguenti punti di forza:

Una crescita mondiale redditizia:

– 21 nuovi veicoli, di cui 3 aggiuntivi

– Rafforzamento della presenza in Russia, grazie all’insediamento di Renault e agli investimenti in AVTOVAZ (Lada)

– Accelerazione delle attività in Cina, nuove joint-venture strategiche in veicoli elettrici e veicoli commerciali

– Sviluppo delle attività in Brasile, India, Iran

Effetti di scala e tecnologie dell’Alleanza per supportare la crescita:

– 4,2 miliardi di euro di economie Monozukuri durante il periodo del piano

– Piattaforme comuni – 80% dei veicoli del Gruppo Renault

– Investimenti R&S – 18 miliardi in sei anni, con un effetto moltiplicatore grazie all’Alleanza

– Veicoli connessi – 100% di veicoli connessi sui mercati chiave

– Veicoli autonomi – 15 modelli autonomi

– Nuovi servizi di mobilità – Mobilità a richiesta “Ride-hailing”, servizi di taxi robot alla fine del piano

Inoltre, gli asset fondamentali del Gruppo Renault:

– Mondializzazione della gamma di veicoli commerciali leggeri; diventare un player primario globale

– Ampliamento della gamma Global Access del Gruppo, il cui successo è già una realtà

– Leadership nei Veicoli Elettrici – 8 modelli elettrici, 12 modelli elettrificati

– RCI Bank and Services – sviluppo della fidelizzazione dei clienti ed estensione dei servizi connessi e di mobilità.

Drive The Future comprende anche investimenti nella digitalizzazione a tutti i livelli del Gruppo, la selezione di nuovi talenti e lo sviluppo delle competenze. Il piano punta a migliorare la competitività industriale, ridurre la carbon footprint de Gruppo e migliorarne la sostenibilità.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

corsi di formazione