Le 1000 mission del nuovo Volkswagen Crafter

BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > Ruote Industriali > Doppia consegna per MAN

Ruote Industriali

Doppia consegna per MAN

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 20 settembre 2013

Doppia consegna presso il concessionario MAN Eurodiesel di Verona: un MAN TGM 18.290 per l’Autotrasporti Fratelli Rossi e un MAN TGL 8.180 per la Tre A Trasporti. Due veicoli per la distribuzione impegnati su rotte internazionali.

Comfort in cabina, elevata capacità di carico, economie di esercizio, affidabilità. Nella distribuzione urbana come sulle grandi rotte internazionali le richieste di chi viaggia sono le medesime. Non deve quindi sorprendere se due modelli che costituiscono un riferimento per il mondo della distribuzione sono stati scelti da due aziende veronesi per viaggiare su rotte internazionali.
Accomunati da un passato lavorativo comune e dalla scelta MAN, i fratelli Mariano e Gian Marco Rossi, da quasi trent’anni autotrasportatori a Isola della Scala (VR), e il loro ex-dipendente e oggi imprenditore in proprio Almir Klopic, titolare della Tre A di Sona (VR), si sono ritrovati sul piazzale della concessionaria MAN Eurodiesel per celebrare la consegna dei rispettivi veicoli.
Attiva dal 1984, la Autotrasporti Fratelli Rossi ha oggi una flotta di 20 veicoli dei quali 19 MAN. L’azienda è specializzata nel trasporto intermodale e nei servizi per i mobilieri dell’area veronese che con i suoi camion portano i loro prodotti in tutta Europa. Titolari i fratelli Mariano e Gian Marco Rossi, ai quali si è in tempi più recenti affiancato Alessio Rossi, figlio di Mariano, a garantire la continuità della tradizione familiare. Oggetto della consegna il MAN TGM 18.290 Euro 6 con cabina LX, la più comoda della gamma con un’altezza utile interna di 1665 mm e una generosa cuccetta, allestito con box scarrabile e pedana idraulica posteriore per il trasporto di mobili. “Il nuovo TGM Euro 6 segue ad altri tre veicoli simili Euro 5 – spiega Mariano Rossi -, una scelta nella continuità per gli eccellenti riscontri avuti e la voglia di guardare avanti con un modello di ultima generazione che garantisce vantaggi economici sui pedaggi in Europa, oltre ad assicurare l’accesso ai centri storici per le con-segne presso i negozi. Carichi che trasportiamo in tutta l’Europa occidentale e questo spiega la scelta della cabina LX che garantisce una comoda siste-mazione notturna e un comfort di guida sulle lunghe distanze, unito a una maneggevolezza necessaria per muoversi agilmente in città. Già con l’Euro 5 siamo rimasti molto soddisfatti dei consumi dei nostri veicoli, questi risultati ci hanno incoraggiato a scegliere la nuova motorizzazione Euro 6. Il nuovo TGM ci ha colpito per il design elegante ma estremamente funzionale e per l’abitacolo totalmente innovativo con interni ergonomici di alto comfort e un cruscotto completamente nuovo caratterizzato da funzionalità intuitive, nuovi comandi e display: una qualità elevata alla pari di un veicolo di gamma supe-riore.”

Autista dei fratelli Rossi dal 1994, Almir Klopic, originario della Croazia, si è messo in proprio nel 2007 e oggi ha una flotta di tre veicoli tra i quali un MAN TGL Euro 5 simile al nuovo 8.180 Euro 6. Il veicolo è allestito con box di lega leggera attrezzato per il trasporto di capi appesi, infatti i servizi alle aziende di abbigliamento del veronese sono la mission principale della Tre A Trasporti che li distribuisce in tutti i Paesi dell’Europa Occidentale, dalla Spagna alla Gran Bretagna. “Guidavo MAN da autista e sono rimasto fedele anche quando ho dovuto scegliere il mio camion – spiega Klopic -. Così come non ho avuto dubbi nel preferire la versione Euro 6 che mi consente di sfruttare le economie sui pedaggi e negli accessi ai centri storici per le consegne ai ne-gozi cittadini. Questo spiega anche la scelta di un veicolo così compatto, ma con la cabina XL che mi permette di dormire a bordo in maniera comoda, un comfort da grande camion. Ho optato invece per il motore a quattro cilindri di 180 cv perché è la potenza giusta per le mie esigenze e il peso contenuto mi permette di poter avere più carico. Il nuovo veicolo è ancora in rodaggio, ma i primi risultati mi confermano di avere fatto la scelta giusta: i consumi di ga-solio sono allineati all’Euro 5, molto contenuti quelli di urea e le prestazioni sono brillanti come mi aspettavo; del resto con il vecchio TGL Euro 4 che ho sostituito avevo percorso più di un milione di chilometri senza mai un pro-blema!”

Teatro della consegna è stata la sede del concessionario MAN Eurodiesel, dealer per Verona e provincia della casa del Leone, partnership inaugurata nel 1979 e consolidata nel 1986 con la nascita di MAN Italia. La sede si sviluppa nell’area industriale ZAI Bassona, alle porte di Verona, su una superficie di 27 mila mq dei quali 5 mila coperti. L’azienda è diretta dai fratelli Davide e Nicola Arduini che proseguono la tradizione che li vede terza generazione di una famiglia da sempre legata ai servizi per l’autotrasporto. “Verona è un territorio strategico per l’autotrasporto trovandosi al crocevia tra le direttrici provenienti da tutta la penisola e il passo del Brennero che apre all’Italia le porte del Nord Europa – spiega Davide Arduini, responsabile commerciale, mentre al fratello Nicola spetta la responsabilità della parte assistenziale -. Eurodiesel presidia questa importante area con la sua sede dotata di magazzino ricambi e un’officina che, oltre alle postazioni di lavoro interne, dispone di cinque furgoni attrezzati a officina mobile che garantiscono la copertura di eventuali emergenze direttamente in loco”.  

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Scopri il nuovo TGE. Non è un VAN, è un MAN.

1,420
prezzo medio gasolio

I corsi dell'autunno