web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Di Martino SpA sceglie IVECO per una svolta green al proprio business

Ruote ecologiche

Di Martino SpA sceglie IVECO per una svolta green al proprio business

Scritto da

A. Trapani

il 8 Febbraio 2019

Con la seconda tranche di Stralis NP 460, IVECO completa una fornitura di 13 veicoli all’azienda Di Martino, che si converte alla tecnologia del gas naturale in un’ottica di riduzione dei costi d’esercizio e delle emissioni inquinanti per un trasporto realmente sostenibile.

Si è svolta mercoledì mattina a Piacenza, presso la sede C.R.P., concessionario IVECO di riferimento di zona, la consegna di otto Stralis NP 460 all’azienda Di Martino, specializzata in servizi di trasporto, distribuzione, logistica, e spedizione merci tramite la gestione unitaria di tutta la supply chain, dall’origine alla destinazione, attraverso filiali a Torino, Piacenza, Lodi, Catania, Palermo e Korinthos (Grecia).​


Gli otto veicoli, che completano una fornitura di 13 mezzi a gas naturale liquefatto siglata nel corso del 2018, vanno a implementare una flotta di circa 80 veicoli e saranno impiegati principalmente sulle tratte nazionali dove, grazie all’autonomia di 1.600 km nonché ad una rete di distributori che in pochi anni si è sviluppata capillarmente in tutta la penisola, potranno affrontare agevolmente anche le missioni a lungo raggio più impegnative.


La scelta del cliente, che si è orientato su IVECO per aprire il proprio business al gas naturale introducendo così una componente green all’interno della propria flotta senza rinunciare a prestazioni di alto livello e a veicoli affidabili, conferma ancora una volta la leadership del brand nell’ambito delle trazioni alternative.


Lo Stralis NP 460, infatti, è sostenuto dal motore Cursor 13, che sprigiona 460 CV di potenza, e supportato da una tecnologia progettata per determinare una significativa riduzione dei consumi e dell’azione inquinante – con un 90% in meno di NO2, il 99% in meno di PM e, qualora venga impiegato il biometano, il 95% in meno di CO2 rispetto alle equivalenti versioni diesel.

Premiato come “Sustainable Truck of the Year 2019” non solo “per aver portato il livello delle prestazioni alla soglia necessaria per sostituire il diesel in qualsiasi mission”, ma anche perché “ha alzato l’asticella delle dotazioni per ottenere il massimo di comfort, sicurezza e quindi di sostenibilità”, il veicolo garantisce un Costo Totale d’Esercizio (TCO) estremamente competitivo.


La fornitura è stata seguita dal Centro Riparazioni Piacentino SpA, che ha supportato il cliente nella sua scelta e che si occupa di fornire anche il servizio di assistenza post vendita. Nata come officina meccanica, la concessionaria CRP vanta oltre 60 anni di esperienza sul territorio e oggi organizza la sua attività in una sede di oltre 60mila metri quadrati nella zona industriale di Piacenza, dove si concentrano lo showroom, il magazzino ricambi, e l’officina

 


Condividi questo articolo

1,290
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto