web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > Daimler Trucks & Buses: i centri assistenza rimangono aperti

Daimler Trucks & Buses: i centri assistenza rimangono aperti

Scritto da

Valeria Di Rosa

il 24 Marzo 2020

Il settore del trasporto è particolarmente importante in questi giorni di emergenza da Covid-19. Per questo motivo Mercedes-Benz Trucks, FUSO e Daimler Buses hanno deciso di mantenere attive le loro reti di assistenza per continuare a fornire ai loro clienti ricambi e servizi di manutenzione.

Laddove possibile dal punto di vista organizzativo e nel rispetto dei requisiti legali e ufficiali perseguono l’obiettivo di mantenere attiva la rete di assistenza in tutta Europa con un massimo di 3.000 centri. Per le aziende e per i partner del Gruppo sono in fase di elaborazione piani corrispondenti. I team si affidano a soluzioni pragmatiche e semplici per mantenere i veicoli dei clienti in funzione e con la disponibilità di parti di ricambio.

“I nostri colleghi dei nostri centri di servizio contribuiscono in modo significativo a garantire che la nostra società possa affrontare al meglio l’attuale stato di emergenza, e per questo motivo ringraziamo questi eroi di tutti i giorni dal profondo del cuore”, ha dichiarato Martin Daum, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Daimler Truck AG.

In questo momento i Truck per il trasporto e la logistica devono essere disponibili per garantire l’approvvigionamento e lo smaltimento, così come i servizi di emergenza. Per questo motivo è fondamentale che i nostri centri di assistenza rimangano operativi laddove possibile. Allo stesso tempo, la nostra azienda sta adottando tutte le misure necessarie per garantire la protezione dei nostri clienti e dei nostri collaboratori nei nostri centri di assistenza che rimangono aperti.

Anche in Italia, Mercedes-Benz Italia riorganizza la propria rete con la priorità di garantire la mobilità di mezzi e persone impegnati nell’emergenza Covid-19, nel rispetto delle disposizioni del Governo e delle regole sulla salute e la sicurezza sul luogo di lavoro.

“Il nostro compito oggi è quello di garantire la mobilità e l’operatività dei veicoli di emergenza e continuare ad assicurare i servizi essenziali e quelli urgenti ai nostri clienti italiani, dando assoluta priorità a quelli impegnati nell’emergenza: dai mezzi di soccorso a quelli destinati al trasporto di merci e beni di prima necessità”, ha dichiarato Radek Jelinek, Presidente Mercedes-Benz Italia. “Per questo, abbiamo sospeso tutte le attività di manutenzione ordinaria, dedicando tutte le forze in campo agli interventi più urgenti. Allo stesso tempo, continuiamo ad assistere tutti i nostri clienti, attraverso il servizio Mercedes-Benz Service24.”

Nella gestione dell’assistenza rimane altrettanto strategico il Centro Logistico Europeo di Capena (Roma) che distribuisce i ricambi in Italia, rifornendo quotidianamente le organizzate della Stella a tre punte.

“Il Centro Logistico Europeo di Capena è oggi più che mai fondamentale per rispondere nel più breve tempo possibile alle esigenze di ricambi sul territorio”, ha sottolineato Radek Jelinek. “Il cuore del sistema after sales che si è da subito riorganizzato per garantire la continuità delle forniture e, allo stesso tempo, la salute e la sicurezza del nostro personale che rappresentano la nostra assoluta priorità.”

Condividi questo articolo

Citroën Gamma PRO: sa fare tutto, proprio come te

1,463
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto