web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > > DAF nella top 3 dei maggiori produttori di veicoli industriali in Europa

Ruote Industriali

DAF nella top 3 dei maggiori produttori di veicoli industriali in Europa

Scritto da

A. Trapani

il 19 Febbraio 2020

Il 2019 è stato un ottimo anno per DAF Trucks.
La sua quota di mercato del 16,2% nel segmento dei veicoli per impieghi gravosi (16 tonnellate e più) colloca DAF nella top 3 dei maggiori produttori di veicoli industriali in Europa. La quota di mercato di DAF nel segmento dei veicoli leggeri è passata dal 9,0% al 9,7%. “I nostri veicoli e servizi di prima classe, insieme a un’eccellente rete di concessionari, ci collocano in una posizione favorevole per raggiungere un’ulteriore crescita”, afferma Harry Wolters, presidente di DAF Trucks.

Nel 2019, il mercato europeo dei veicoli industriali nel segmento da 16 tonnellate e oltre ha totalizzato 320.000 veicoli, più o meno lo stesso numero dell’anno precedente. “Lo scorso anno l’economia europea è risultata solida e ciò ha portato a una forte domanda nel settore dei trasporti, inclusi nuovi veicoli industriali, afferma Harry Wolters. “La nostra quota di mercato del 16,2% nel segmento dei veicoli pesanti è la seconda più alta nella storia di DAF.


Leader del mercato in 6 paesi europei


DAF si è confermata leader di mercato nel segmento dei veicoli pesanti nei Paesi Bassi (31,8%), nel Regno Unito (29,4%), in Polonia (22,0%) e in Ungheria (23,8%). Nel 2019 il produttore olandese di veicoli industriali ha inoltre acquisito una posizione di leadership nel mercato in Belgio e Lussemburgo (19,4%) e in Bulgaria (23,6%). Nella Repubblica Ceca, in Lituania e in Grecia, DAF è stata l’azienda numero uno per i trattori per impieghi pesanti, mentre in Francia, il secondo mercato europeo per i veicoli industriali, è stato il marchio di trattori importati maggiormente diffuso.


Quota di mercato notevolmente maggiore nel segmento dei veicoli da 6 a 16 tonnellate


Il mercato europeo dei veicoli industriali per impieghi medi (6-16 tonnellate) lo scorso anno è passato da 51.900 a oltre 53.600 unità. La quota di mercato di DAF è cresciuta fino al 9,7% (2018: 9,0%). DAF nel Regno Unito è leader di mercato nel segmento dei servizi medi (34,8%) e il marchio europeo più venduto in Irlanda (19,1%).


Ulteriore crescita al di fuori dell’Europa


DAF ha venduto 7.900 veicoli al di fuori dell’Europa. L’azienda ha introdotto la nuova generazione di veicoli Euro 5 ed Euro 6 in Russia, Bielorussia, Ucraina, America Latina, Australia e Nuova Zelanda. A Taiwan, DAF è rimasta leader del mercato tra i marchi europei nel segmento dei veicoli pesanti. In Sud Africa le vendite sono aumentate di oltre il 20%, mentre a Bayswater, Australia, è iniziata la produzione della versatile serie DAF CF presso la fabbrica della casa madre PACCAR. DAF ha inoltre venduto quasi 3.000 motori PACCAR ai principali produttori di autobus, pullman e veicoli speciali in tutto il mondo.


“Record dopo record”


“Nel 2019, abbiamo venduto un numero record di contratti di riparazione e manutenzione DAF MultiSupport, abbiamo fornito a un numero record di clienti il sistema di gestione delle flotte online DAF Connect e consegnato un numero record di vveicoli DAF usati ai nuovi proprietari“, afferma Richard Zink, membro del Consiglio di amministrazione responsabile del reparto Marketing e Sales. “Di certo l’ambizione non manca ed è per questo che stiamo collaborando con i nostri concessionari per espandere strategicamente la nostra rete di oltre 1.100 concessionari e punti di assistenza professionali. Lo scorso anno, ad esempio, abbiamo aperto la nostra concessionaria a nord di Parigi, mentre i nostri concessionari indipendenti hanno aperto un totale di 50 nuove concessionarie in Europa, Sud America, Asia e Africa.”


Pronti a crescere ulteriormente


Nel 2019, DAF ha prodotto 52.746 veicoli serie CF e XF e 11.344 veicoli serie LF. “La domanda europea di veicoli industriali rimane forte a causa della costante crescita economica europea“, afferma Harry Wolters.Prevediamo che il 2020 sarà un altro buon anno per il mercato europeo dei veicoli industriali, non quanto il 2019, ma attestandosi tra 260.000 e 290.000 veicoli. E siamo pronti a crescere ulteriormente per quanto riguarda valori di mercato, affidabilità, costi di esercizio ridotti ed elevato livello di comfort di guida dei nostri fantastici veicoli. Inoltre, la nostra gamma completa di trattori e veicoli professionali offre soluzioni su misura per tutte le esigenze di trasporto.”


Condividi questo articolo

1,537
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto