BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > Ruote commerciali > Al Campus con la Stella

Ruote commerciali

Al Campus con la Stella

Scritto da

Federica Lugaresi

il 5 dicembre 2017

Cambia il mondo della logistica e cambiano i Vans di Mercedes-Benz che diventa un fornitore di soluzioni logistiche a 360°. Il nuovo Sprinter è il veicolo che rappresenta le risposte alle sfide moderne

Ieri a Stoccarda si è svolto lo Sprinter Innovation Campus dove Mercedes-Benz ha offerto un’anticipazione del nuovo Sprinter. Ci è apparso chiaro che questo campione di vendite nel segmento Large Van ha compiuto un importante passo in avanti in direzione del futuro grazie anche al progetto adVANce lanciato nel 2016. Oggi, infatti, questa strategia per il futuro viene ulteriormente concretizzata attraverso, tra l’altro, nuove soluzioni di collegamento in rete che verranno prodotte in serie per la prima volta all’inizio del 2018, proprio per il nuovo Sprinter. Nomen omen, come direbbero i latini; Sprinter infatti si identifica in flessibilità, agilità ed è un nome facile da ricordare.

Giunto alla sua terza generazione, questo veicolo, al contempo fondatore del proprio segmento, campione di vendite e driver di innovazione, è stato ancora una volta completamente ripensato. Il Nuovo Sprinter si caratterizza infatti di connessione a Internet completamente nuova, straordinaria modularità, silenzioso sistema di trazione elettrica, soluzioni hardware individuali per il vano di carico ed abbinamento ad offerte di sharing e noleggio. Insomma una reale soluzione a 360°, dove sicurezza, confort e modularità sono caratteristiche imprescindibili. L’integrazione di queste innovazioni è volta esclusivamente ad offrire vantaggi ai Clienti nei singoli settori e faciliterà sensibilmente il lavoro quotidiano di autisti e gestori flotte.

Sprinter è il fiore all’occhiello della nostra flotta commerciale e incarna al meglio la nostra idea di una soluzione di sistema integrale. Un vasto know-how settoriale, un veicolo che può essere adattato in modo specifico a diversi compiti di trasporto e servizi innovativi basati sul collegamento in rete si fondono, dando vita ad un’offerta straordinariamente completa. Sprinter è il primo esemplare di questa nuova classe di veicoli Mercedes-Benz Vans e realizza il nostro obiettivo di offrire un hardware smart”, ha affermato  Volker Mornhinweg, Responsabile Mercedes-Benz Vans.

Fin dall’introduzione sul mercato nel 1995, Sprinter detta gli standard di riferimento nel segmento Large Van nei settori di impiego più disparati. Allo stesso tempo è la scelta dei Clienti di oltre 130 Paesi. Con oltre 3,3 milioni di esemplari consegnati, Sprinter è uno dei veicoli commerciali più venduti oltre ad essere il bestseller di Mercedes-Benz Vans – a sua volta uno dei produttori van di maggior successo a livello mondiale.

Il nuovo veicolo della Casa di Stoccarda rappresenta la soluzione perfetta sia per il trasporto di persone che per le consegne dell’ultimo miglio ma anche per artigiani e tecnici di servizio che devono spostarsi agilmente all’intero delle città. Tutto è stato pensato per agevolare il lavoro dei clienti. Si parla di soluzione di trasporto olistica, con il cliente sempre al centro delle attività. Grazie ad un modernissimo hardware per la connettività e dei servizi di Mercedes PRO connect, il nuovo Sprinter diventa parte integrante dell’Internet delle cose. Controlling della flotta ulteriormente semplificato e comunicazione ottimizzata tra gestore e autisti sono solo due delle numerose innovazioni che renderanno più facile ed efficiente il lavoro quotidiano. Eccellente collegamento in rete, massima adattabilità abbiamo detto, ma anche trazioni elettriche.

Infatti, sistematica e unitaria è la strategia di Mercedes-Benz Vans sul fronte della trazione elettrica. Nei prossimi anni verranno elettrificate tutte le serie di veicoli commerciali. Ricordiamo che a fare da apripista è l’eVito, che può essere ordinato da pochi giorni e sarà disponibile dalla seconda metà del 2018. Nel 2019 all’eVito seguirà l’eSprinter. Qui, il propulsore – prodotto a Dusseldorf –  è posizionato nella parte anteriore del veicolo (che quindi è a trazione anteriore); la batteria in realtà è costituita da un pacchetto di tre moduli (che a richiesta possono arrivare a quattro) ed è protetta anche da urti laterali.

 

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DAF CF/XF E' TRUCK OF THE YEAR 2018

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017