BT SHOW - PT 3 - TRASPORTARE OGGI E INARRESTABILI

Scania Leader nel Trasporto Sostenibile

MAN TGE telaio cabina frigorifero LAMBERET

web-tv

Sei qui: Home > Sezione VEICOLI > Ruote Industriali > -8%: Scania Streamline abbatte i consumi

Ruote Industriali

-8%: Scania Streamline abbatte i consumi

Scritto da

Francesca Lugaresi

il 22 marzo 2013

Importanti novità in casa Scania. Il Grifone ha presentato Scania Streamline, i veicoli della serie G ed R, vocati al lungo raggio, ottimizzati per il minimo consumo di carburante grazie a caratteristiche tecniche e aerodinamiche all’avanguardia.Nel lungo raggio il potenziale risparmio di carburante raggiunge l’8% grazie a nuovi e più efficienti motori Euro 6 di seconda generazione. Al maggiore risparmio contribuisce anche la nuova versione di Scania Opticruise dove la nuova modalità Economy è completamente integrata nello Scania Active Prediction.


Henrik Henriksson, Executive Vice President e responsabile di vendite e marketing in Scania dichiara: “Scania ha investito molte capacita e know-how nel perfezionamento della gamma di veicoli per l’Euro 6 e siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti. Siamo orgogliosi di constatare che i nostri motori Euro 6 nell’impiego pratico presso i clienti consumano meno dei precedenti Euro 5, e gli Euro 6 di ultima generazione sono stati ulteriormente migliorati. L’attenzione sempre costante di Scania per l’economia dei consumi viene positivamente ripagata e i nostri clienti possono confidare nel nostro massimo impegno per garantire sempre la loro competitivita nel settore dei trasporti“. Lars Stenqvist, Senior Vice President Vehicle Definition riassume i risparmi potenziali: “I motori Scania Euro 6 da 13 litri di seconda generazione sono dal due al tre per cento piu economici dei primi. Scania Opticruise e lo Scania Active Prediction contribuiscono ciascuno per il 2-3%. Inoltre, abbiamo migliorato l’aerodinamicita e ridotto l’attrito nei cambi. Anche se non è possibile sommare semplicemente i dati, stimiamo che il potenziale risparmio di un veicolo Euro 6 europeo per il lungo raggio possa raggiungere l’8%“.


Perfetta aerodinamica


Scania ha ulteriormente perfezionato il flusso d’aria sul lato frontale e sui fianchi delle cabine della serie G e R per ridurre la resistenza aerodinamica e i consumi di carburante. Inoltre, ha introdotto in tutte le cabina un parasole ridisegnato e più aerodinamico insieme a una nuova serie di luci ausiliarie. Gli esperti Scania di aerodinamica hanno insomma studiato attentamente tutte le possibilità per incrementare ulteriormente la produttività e l’economia dei consumi. Sebbene i veicoli delle serie G ed R di Scania siano fra i più aerodinamici sul mercato, hanno identificato nuovi aspetti su cui intervenire per ridurre significativamente la resistenza dell’aria. Le modifiche riguardano gli spigoli della cabina che sono stati smussati per trasmettere il flusso d’aria ai fianchi con la minima resistenza. Tuttavia una certa turbolenza è necessaria per mantenere pulita la maniglia della portiera. La soluzione è rappresentata da un deflettore brevettato, collocato appena sopra i gruppi ottici anteriori e costituito da un canale che genera la giusta quantità di turbolenza. Il team styling di Scania ha accettato la sfida di conferire alla cabina un look fresco e moderno che risulta in perfetta armonia con la forma base della cabina. Il deflettore è adattato alle diverse altezze delle cabine della serie G e R. Sui veicoli V8, il deflettore presenta un inserto cromato che completa gli altri dettagli di stile dei V8. L’aria entra sopra il gruppo ottico e viene forzata a creare una turbolenza che genera una barriera contro gli spruzzi. Il nuovo trattamento aerodinamico degli spigoli e dell’aletta parasole riducono i consumi a velocità di crociera di oltre l’uno per cento nelle serie G e R Scania. Queste modifiche non sono previste per la serie P poiché in questa gamma di cabine basse i vantaggi aerodinamici sono trascurabili.


Euro 6: arriva la seconda generazione


Scania presenta nuovi motori Euro 6 con caratteristiche che incrementano ulteriormente l’efficienza. I motori Euro 6 da 450 e 490 CV di seconda generazione garantiscono fino al 2% di risparmio di carburante. Un esclusivo 6 cilindri da 410 CV solo in versione SCR offre un ulteriore vantaggio economico. Nuovi V8 Euro 6 da 520 e 580 CV vantano prestazioni e un carattere eccezionali. Le collaudate tecnologie EGR e SCR vengono combinate per assicurare ottime prestazioni in tutti i segmenti di mercato.


Per ottenere la riduzione delle emissioni prevista dall’Euro 6 è necessario un preciso equilibrio fra i processi di combustione e post-trattamento. Scania si avvale della sua vasta esperienza sia nell’EGR che nell’SCR per attuare una soluzione tecnica ottimale per ciascun livello di potenza, nonché per applicazioni specifiche. I clienti Scania ora possono scegliere fra nove motori Euro 6, dal 9 litri da 250 CV fino al V8 da 580 CV. Sono previste ulteriori potenze. Inoltre ci sono due motori a gas, adattabili al funzionamento a biogas, CNG o LNG.


V8 dalla coppia eccezionale


Unici V8 Euro 6 sul mercato, i nuovi motori si basano sulla piattaforma da 16,4 litri introdotta con la versione da 730 CV. Dotati delle tipiche caratteristiche dei V8 Scania, vantano una capacità di trazione eccezionale fin da un basso numero di giri. Come i motori in linea da 13 litri di Scania, i nuovi V8 hanno un rapporto coppia-potenza superiore a 5.


520 CV, 2.700 Nm a 1.000-1.300 giri/min,


EGR+SCR 580 CV, 2.950 Nm a 1.000-1.350 giri/min,


EGR+SCR 730 CV, di prossima introduzione.


Le prestazioni del nuovo V8 Euro 6 da 580 CV sono simili a quelle dell’Euro 5 da 620 CV grazie al mantenimento della coppia massima in una più ampia fascia di regimi e alla generosa curva di potenza. Il consumo di carburante di un V8 Euro 6 è equivalente a quello di un Euro 5. La potenza del freno motore è di 320 kW a 2.400 giri/min. I motori V8 Euro 6 di Scania sono dotati di iniezione common rail (Scania XPI) e turbocompressore a geometria variabile (VGT) montato posteriormente. Un sistema di ricircolo dei gas di scarico (EGR) con raffreddamento ad acqua di recente sviluppo è installato in basso sotto la bancata destra. La marmitta dei motori V8 è leggermente più larga con una maggior capacità rispetto ai motori in linea. La potenza massima di 730 CV del V8 sarà disponibile entro l’entrata in vigore dell’Euro 6.


Risparmi di carburante anche con Scania Opticruise


Numerose nuove caratteristiche, incluso lo Scania Active Prediction, sono state integrate senza costi aggiuntivi in Scania Opticruise per ottenere un sistema di controllo predittivo della catena cinematica che garantisce risparmi di carburante pari al 4-5%. Sono state sviluppate specifiche modalità di performance per promuovere l’efficienza in varie applicazioni. La versione di Scania Opticruise con modalità limitata è un’ulteriore opzione per la massima economia dei consumi che favorisce una guida economica. La nuova modalità Economy è progettata per il massimo risparmio di carburante nel trasporto a lungo raggio. Scania Opticruise,Scania Active Prediction e la nuova modalità Economy consentono, insieme, di risparmiare fino al 4-5% di carburante.


Scania Active Prediction utilizza il GPS e i dati topografici per regolare con precisione la velocità di crociera. Completamente integrato nelle nuove funzioni, utilizza diverse strategie di risparmio del carburante in varie modalità operative. Con le nuove modalità di funzionamento, i clienti hanno la possibilità di impostare le prestazioni del veicolo sulla base del tipo di impiego, nonché in base alle preferenze personali relative a funzionalità e stile di guida del conducente. Tutte le impostazioni possono essere modificate o regolate con precisione nelle officine Scania. Le nuove funzioni sono integrate nei comandi esistenti, ovvero i comandi al volante per lo Scania Active Prediction e la leva sul piantone dello sterzo per lo Scania Opticruise. Per passare da una modalità all’altra si utilizza il collarino della leva e le modalità disponibili sono visualizzate sul display centrale.


Scania ha anche sviluppato un sistema semplificato, Scania Opticruise Basic, che limita le possibilità del conducente di influire sul cambio di marcia. Questa soluzione per un ulteriore miglioramento dell’economia operativa è richiesta soprattutto dai proprietari di grandi flotte i cui conducenti spesso guidano veicoli di marche diverse.


Sono disponibili le seguenti opzioni:


 


Scania Opticruise completamente automatico (con frizione automatica)

modalità Standard ed Economy

Scania Active Prediction

limitatore di velocità impostato a 85 km/h o 80 km/

kickdown disabilitato

cambio di marcia manuale disabilitato (oltre i 50 km/h).


Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
1,290
prezzo medio gasolio

Il Convegno a Ecomondo