BT SHOW - PT 2 - INARRESTABILI E TRASPORTARE OGGI

Il nuovo DAF LF

web-tv

Sei qui: Home > Sezione TOE AfterMarket > Componenti e accessori > ZF, lanciato il primo freno di stazionamento elettrico

Componenti e accessori

ZF, lanciato il primo freno di stazionamento elettrico

Scritto da

Federica Lugaresi

il 7 novembre 2017

Primo lancio sul mercato nordamericano di un sistema frenante di stazionamento elettrico per autocarri leggeri di grandi dimensioni

Con l’introduzione del primissimo freno di stazionamento elettrico (EPB) per l’heavy-duty sul modello Ford F-150 del 2018, ZF e Ford Motor Company hanno trasferito nel mercato degli autocarri leggeri di grandi dimensioni i vantaggi di questo sistema frenante, quali risparmio di carburante, maggior compattezza e diverse altre funzionalità.

Il freno di stazionamento elettrico è una tecnologia estremamente versatile, ideale per gli autocarri leggeri di grandi dimensioni,” ha dichiarato Manfred Meyer, Senior Vice President Global Braking at ZF. “Rispetto ai tradizionali freni di stazionamento a tamburo, ad esempio, l’impiego di questa tecnologia può consentire una riduzione di peso fino a oltre 9kg, su furgoni, autocarri di grandi dimensioni e SUV. In questo modo, si può ridurre sia il consumo di carburante sia la quantità di emissioni di CO2 e, eliminando il pedale o la leva del freno di stazionamento, lo spazio a disposizione all’interno dell’abitacolo aumenta e il freno può essere attivato premendo semplicemente un pulsante”.

Condividi questo articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

1,366
prezzo medio gasolio

Convegno 28 novembre 2017