web-tv

Sei qui: Home > Sezione TOE AfterMarket > > Presentato a Roma il Libro Bianco sui pneumatici ricostruiti

Allestimenti e pneumatici

Presentato a Roma il Libro Bianco sui pneumatici ricostruiti

Scritto da

Franco Oriolo

il 28 Giugno 2016

Galleria Fotografica

L’ Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici (A.I.R.P) ha presentato la terza edizione del Libro Bianco sottolineando come la rigenerazione degli pneumatici possa rappresentare una importante opportunità per l’economia, per l’ambiente e per le imprese di autotrasporto.

Presentata alla Sala Capranichetta in piazza Montecitorio a Roma, la terza edizione del Libro Bianco sui Pneumatici Ricostruiti. Stefano Carloni, presidente dell’A.I.R.P. (Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici) ha espressamente detto che “trattandosi di un Libro Bianco è un documento di denuncia di una situazione in cui ancora si pensa  agli pneumatici ricostruiti come un prodotto a basso costo, mentre oggi il ricostruito coniuga Economia, Ecologia ed efficienza”. Tra i dati contenuti nella pubblicazione, due fanno particolarmente riflettere, la filiera della rigenerazione e della ricostruzione degli pneumatici è in grado di portare a un risparmio di 69 milioni di euro all’anno e ad un abbattimento del 30% della CO2. Al dibattito hanno preso parte tutte le parti istituzionali e produttive coinvolte nella filiera. L’on. Chiara Braga, responsabile Ambiente del PD, ha voluto sottolineare come la rigenerazione degli pneumatici si collochi nell’ambito dell’economia circolare che sta crescendo e ha fatto “passi aventi anche grazie a direttive europee”. Sono intervenuti anche Carlo Maria Medaglia, Ministero dell’Ambiente, Maurizio Vitelli, Motorizzazione del Ministero delel Infrastrutture e dei Trasporti, Stefano Parisi di Bridgestone, Lorenzo Rosso di Michelin, Giovanni Corbetta di Ecopneus e Fabrizio Fraioli di Fraioli Trasporti.


Condividi questo articolo

1,537
prezzo medio gasolio

Ascolta la web radio del trasporto